Proposes Stiffer Regulate Foreign Donations

STOP! I VERI CRISTIANI NON COMBATTONO GLI ISLAMICI SHARIA, PER FAR POSTO AI MASSONI GENDER DARWIN NWO SPA FED! SI SCENDE NELLE CATACOMBE E SI ASPETTA CHE L'IRA DI DIO SIA PASSATA SUI CADAVERI! MUOIA CHI DEVE MORIRE! c'è sempre qualcosa di inquitante, quando si legge un qualsiasi articolo circa, gli LGBT lobby, perché, sono le LOBBY di Sodoma e la loro teosofia satanica ideologia GENDER DARWIN, è il problema terribile, (e non gli omosessuali come persone in se: loro non sono il problema, come ha detto PUTIN e il PAPA)! quindi: 1. IL MATRIMONIO è UN DIRITTO NATURALE E NON CIVILE! E, 2. LA UGUAGLIANZA MORALE è DATA DALLA RELIGIONE, CHE, SE, noi SIAMO ANCORA UNO STATO LAICO ETICO, NON SI PUò ESPRIMERE MORALMENTE ANCORA, perché NON è DI SUA SPETTANZA: poter pretendere un concetto sulla moralità: per lo Stato laico, MA, come tutti sanno? IL NWO SpA FED BCE BAnche CENTRALI: sistema massonico Bildenberg: il GUFO Marduk, NON è UNO STATO LAICO, PERCHé COME TUTTI SANNO, LA RELIGIONE della PIRAMIDE, occhio di Lucifero: Entità il GRANDE FRATELLO? è IL SATANISMO stesso! ... e tutti loro? sono proprio l'anticristo! NON COMBATTEREMO GLI ISLAMICI PER FAR POSTO ai massoni di Sodoma: ma, noi scenderemo nelle catacombe, ed aspetteremo che l'ira di Dio sia passata! ] [ AOSTA, 11 GEN - "Il ddl Cirinnà non dovrà rappresentare un punto di arrivo, bensì un punto di partenza per arrivare alla piena estensione dell'uguaglianza morale e giuridica delle persone omosessuali all'interno del nostro ordinamento, allargando dunque l'accesso al matrimonio civile anche per le coppie dello stesso sesso". Lo ribadisce Samuele Tedesco, presidente di Arcigay Valle d'Aosta, annunciando per il 23 gennaio una manifestazione in piazza Chanoux in vista della discussione in Senato del ddl.

SE, VOI NON CONDANNATE LA LEGA ARABA SHARIA? POI, NON POTETE CONDANNARE NESSUN MASSIMALISMO ISLAMICO SHARIA! Manifestazioni di protesta in Kosovo contro l'accordo tra Pristina e Belgrado. 11.01.2016. L'intesa atta a garantire maggiore autonomia ai comuni a maggioranza serba non piace ai nazionalisti della Repubblica del Kosovo. Nella capitale kosovara, alcuni manifestanti hanno dato alle fiamme il palazzo del parlamento, servendosi di bombe Molotov. L'atto vandalico è stato perpetrato durante le manifestazioni di protesta in atto contro l'accordo tra Pristina e Belgrado dello scorso ottobre: http://it.sputniknews.com/mondo/20160111/1869195/proteste-kosovo-contro-accordo-pristina-belgrado.html#ixzz3wxElsSO2
LI CONOSCO BENE, TUTTI QUESTI MASSONI GENDER FARISEI SPA L'ANTICRISTO, LORO SPEDIRANNO INDIETRO, SOLTANTO I CRISTIANI MARTIRI INNOCENTII, CHE SONO FUGGITI DAL LORO INFERNO ISLAMICO: PER ESSERE DEFINITIVAMENTE UCCISI! Mogherini: Pakistan pronto a riammettere i clandestini. 05.11.2015( Il Pakistan ha confermato gli accordi che ha con l’Unione Europea, dichiarando la sua disponibilità a riammettere i clandestini che lasciano l’Europa, ha comunicato il capo della diplomazia europea Federica Mogherini: http://it.sputniknews.com/politica/20151105/1483952/Mogherini-Pakistan-riammissione.html#ixzz3wxFPsEXa
arresto di El Chapo ( DA MAFIOSO A RIVOLUZIONARIO PARTIGIANO) mette in imbarazzo la Casa Bianca. PERCHé LA SUA DENUNCIA FA VACILLARE IL SISTEMA TECONOCRATICO FINANZIARIO PRIVATO SPA BANCHE CENTRALI ROTHSCHILD, SU CUI è POGGIATO IL FONDAMENTO GIURIDICO INTERNAZIONALE DELLE NOSTRE ISTITUZIONI: IL NUOVO ORDINE MONDIALE! GUERRA, FAME, SOPPRUSI, DISUGUAGLIANZE, DELINQUENZA E MAFIA SONO LA CONSEGUENZA DEL NOSTRO SISTEMA BANCARIO E MASSONICO MONDIALE! Il capo messicano del cartello di Sinaloa, arrestato 3 giorni fa dalla polizia messicana, “intervistato” da dal regista USA Sean Penn nel corso della sua latitanza.
==================
MA CHE RELAZIONE CI PUò ESSERE TRA IL MINISTERO DELLE FINANZE (SPA BANCHE CENTRALI ) E IL CONTROLLO DEI MEDIA? QUESTA è UNA DERIVA CATASTROFICA, E LA REAZIONE EUROPEA è PIù CHE GIUSTIFICATA! Nelle scorse settimane, migliaia di polacchi erano scesi nelle strade di Varsavia in segno di protesta contro la nuova normativa, che mette nelle mani del ministro delle Finanze il diritto di nominare i nuovi vertici dei media di stato e di cambiarne gli statuti. Nelle scorse settimane, migliaia di polacchi erano scesi nelle strade di Varsavia in segno di protesta contro la nuova normativa, che mette nelle mani del ministro delle Finanze il diritto di nominare i nuovi vertici dei media di stato e di cambiarne gli statuti.
===================
Troppe molestie sul bus? Il Pakistan insegna alle donne a guidare la moto, OK, TUTTE LE NOSTRE DONNE DEVONO IMPARARE A GUIDARE LA MOTO ADESSO!
====================
nella Città di Aquila, lo Stato ordina lo sgombero della Protezione civile in tutta segretezza tre giorni prima del terremoto la cui natura artificiale di questo terremoto è fortemente indiziata!
CHI CREDE DI POTERSI TROVARE AL SICURO? quindi, sono gli islamici TUTTI la malattia! ] [ cristiani ammazzati decapitati? stuprati rapiti, derubati? bruciati vivi, percossi, calunniati? sono 30 anni che io sono un osservatore del martirio dei cristiani nel mondo! ed in tempo di pace: prima che gli USA facessero sparire 2000 anni di cristianesimo in Siria ed IRAQ, noi abbiamo conteggiato 400 morti innocenti, a motivo della loro fede, OGNI GIORNO DELL'ANNO, E QUESTO è NELLA GENESI DELL'ISLAM E DELLA sua: "SHARIA LAW", ora potrà essere fisiologico per musulmani sopravvivere alla loro maledizione, ma, non lo sarà per noi: il regime massonico usurocratico anticristo MERKEL GENDER BILDENBERG! anche perché la ideologia del GENDER serve ulteriormente ad anestetizzare la nostra società, che dal SISTEMA MASSOniCO è stata portata sul ciglio di un burrone intenzionalmente! ORA SU UNA TRAGEDIA UNIVERSALE IMMINENTE ED INCOMBENTE? CHI CREDE DI POTERSI TROVARE AL SICURO? Egitto: attacco in nord Sinai(contro: un pulman di operai), tre morti. la calunnia: dei "Fratelli musulmani", ma, i salafiti: tutti i terroristi: "tutti i Fratelli musulmani: di satana" della Lega Araba, per il califfato mondiale della Sharia nazista, calunniando l'esercito: dicono: "sono stati i servizi".15 luglio, 12:07. soltanto oggi: Almeno tre persone: sono rimaste uccise: ed altre 15: ferite: oggi nella provincia egiziana: del Sinai del Nord, dove presunti miliziani islamici: hanno fatto fuoco: contro: un bus: che: trasportava operai di un cementificio. ma, ogni giorno ci sono attacchi contro la polizia, esercito, e cristiani, ammazzati e decapitati.. quindi, sono gli islamici TUTTI la malattia!
drinkYpoisonJHWHwins
forse, se, IHateNEWLAYOUT lui diceva cose alcune strane, come una volta ha detto di avere 370 anni, è perché forse con cattiveria, i sacerdoti di Satana superiori a lui, si divertivano a strutturare e a destrutturare sia la sua identità che la sua memoria! ED OVVIAMENTE QUESTO CREAVA IN ME, UNA DIFFICOLTà A CONCRETIZZARE NELLA MIA MENTE, LA SUA IDENTITà! MENTRE, NON HO MAI AVUTO PROBLEMI A CONCRETIZZARE NELLA MIA MENTE LA IDENTITà DI 187AUDIOHOSTEM
drinkYpoisonJHWHwins
in realtà IHateNEWLAYOUT lui mi sembrava un killer boleano, forse, queste persone non sono pienamente consapevoli quando commettono delitti: in stato ipnotico! INFATTI LUI MI HA DETTO DI SENTIRE QUALCOSA DI STRANO NELLA SUA TESTA, FORSE GLI è STATO IMPIANTATO QUALCOSA NEL CERVELLO, mentre al contrario Synnek1 cioé 187AudioHostem lui è fin troppo consapevole delle sue facoltà mentali!
drinkYpoisonJHWHwins
IHateNEWLAYOUT [ L'UNICA COSA CERTA è CHE LUI è UN SACERDOTE DI SATANA, MOLTO MOLTO TRAUMATIZZATO DALLA GUERRA IN IRAQ. IN RELTà A LORO ERA STATO ORDINATO DI NON CONFIDARSI CON ME E DI NON ENTRARE IN DIALOGO CON ME!! LA @ DIETRO IL MIO NOME, E NON AVANTI COME DOVREBBE ESSSERE, INDICA CHE USAVA UN TRADUTTORE? ] drinkYpoisonJHWHwins@ tell me something about Hell! You said you going to Hell But Everybody DIE!!! This World, CIA Hire me Kill men oven $100.000. This Men I kill is very power men
drinkYpoisonJHWHwins
God holy JHWH HAS ordered TO ME, TO give amnesty TO ALL.. and this is not A good job for me! IS WHY I AM Law of retaliation
drinkYpoisonJHWHwins
Synnek1 [ @drinkYpoisonJHWHwins: I KNOW EVERYTHING...lol >;-) ] REALLY: GRANDE FRATELLO ENTITà? ALLORA, TU SEI RESPONSABILE DI TUTTI I DELITTI CHE NON HAI VOLUTO PREVENIRE! E SE TU CONOSCI TUTTO, ALLORA, SAI ANCHE DELLA DISGRAZIA, IN CUI IO VI PRECIPITERò TUTTI?
drinkYpoisonJHWHwins
Synnek1 ] Your very existence: is a lie... Fantasy! LOL! [ COME POTETE NOTARE? I SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA SONO OSSESSIONATI DALLA MIA IDENTITà! ma, dicevano lo stesso a Noé, e così via! ma, io non cederò mai la mia posizione di fede, presso il trono di Dio! ANCHE PERCHé ADESSO, IO SONO CURIOSO CIRCA COME PUò ANDARE A FINIRE QUESTA STORIA! TUTTI MI DEVONO COMPRENDERE... non posso portarmi sulla coscienza, di avere distrutto, proprio io, i sogni di Dio JHWH, dopo tutto, non è nella mia natura deludere qualcuno che ha avuto fiducia in me!
drinkYpoisonJHWHwins
Bolzano, islamici sfilano davanti al duomo inneggiando ad Allah. QUESTO NON è GRAVE IN SE, MA, LA TRAGEDIA DI QUESTA SITUAZIONE NASCE SOLTANTO DALLA MANCANZA DI RECIPROCITà CON LA LEGA ARABA! E CHE QUESTA VIOLAZIONE DEI DIRITTI UMANI SHARIA, FA DI LORO: DEGLI ASSASSINI IPOCRITI E PREDATORI, ] A Bolzano la manifestazione dei musulmani per la nascita di Maometto. Il corteo è passato davanti al Duomo cantando cori in arabo e al grido di "Allah u Akbar". Scoppiano le polemiche http://www.ilgiornale.it/news/cronache/bolzano-islamici-sfilano-davanti-duomo-inneggiando-ad-allah-1211823.html
drinkYpoisonJHWHwins
08/01/2016 NEPAL, storia di un governo molto corrotto! ​Nel Nepal dopo il terremoto, sempre più donne schiave del sesso, Il governo non ha distribuito alla popolazione gli aiuti raccolti dalla comunità internazionale. Attivista: “Non esistono nemmeno dati ufficiali su sfollati, morti e vittime del traffico di esseri umani”. Giovane donna: “Ho scelto di prostituirmi piuttosto che il suicidio”. Le storie raccolte da AsiaNews .. More and more women forced into Nepal’s sex trade. ​Since last year’s quake, the government has failed to distribute promptly foreign aid. “There are no official data on displaced persons, deaths or victims of human trafficking,” one activist laments. “I preferred prostitution to suicide,” said one young woman. As AsiaNews shows, she is not alone.http://www.asianews.it/news-en/More-and-more-women-forced-into-Nepal%E2%80%99s-sex-trade-36343.html
drinkYpoisonJHWHwins
e chi ha detto che in UE massonico regime Bildenberg la stampa è libera? ] [ solo che in Polonia? LA HANNO FATTA, TROPPO PIù SPORCA! in piazza per la libertà di stampa in 20 città. Manifestazioni a favore di "media liberi" si sono svolte inoltre a Praga, Londra e Stoccolma. A Varsavia si sono radunate 20 mila persone, giunte con bandiere dell'Ue
CIA & ISIS SAUDI & SHARIA NWO
CHI è IL DEPRAVATO CHE OSA METTERE IN DUBBIO L'ONORE DI KING UNIUS REI?
http://drinkypoisonjhwhwins.blogspot.com/2012/03/usa-home-of-killers-satanists-nations.html
drinkYpoisonJHWHwins
youtube ] mi sai dire come faccio io a entrare nel mio canale https://www.youtube.com/user/lorenzojhwh
CIA & ISIS SAUDI & SHARIA NWO
Killer Cage (darker tha black) https://plus.google.com/u/0/110917074529986374539
06 gen 2016 chi è king unus rey?
lorenzojhwh Unius REI [ Eih killer, se ti stanchi a leggere i miei articoli? dubito che troverai qualcuno che ti paghi contro di me!
CIA ISIS SAUDI SHARIA
Ecco perché hanno ammazzato Gheddafi. Le email Usa che non vi dicono. Pubblicato 9 gennaio 2016 - 14.41 - Da Claudio Messora Il 31 dicembre scorso, su ordine di un tribunale, sono state pubblicate 3000 email tratte dalla corrispondenza personale di Hillary Clinton, La motivazione principale dell’attacco militare francese fu il progetto di Gheddafi di soppiantare il Franco francese africano (CFA) con una nuova valuta pan africana. http://www.byoblu.com/post/2016/01/09/ecco-perche-hanno-ammazzato-gheddafi-le-email-usa-che-non-vi-dicono.aspx
king Israel Unius REI
do not be afraid ] Immortal divine UNIUs REI? is here for you! [ USA UE SAUDI ARABIA ] voi siete atei assassini! becouse satana? USA AND NATO SPA FED ARE HERE! IN NIGERIA, between Boko Haram, And corruption to give much money, apostates Christians in the mosques? SAUDI ARABIA IMPOSE SHARIA LAW TO ALL!
CHI è IL DEPRAVATO CHE OSA METTERE IN DUBBIO L'ONORE DI KING UNIUS REI?
http://drinkypoisonjhwhwins.blogspot.com/2012/03/usa-home-of-killers-satanists-nations.html
Synnek1 ANSWER ME: "Keep the faith, Mitt! We got this, buddy! >;-) " ]] Synnek1 666 Rothschild: IMF IHateNEWLAYOUT ] [ What does your said: CIA about: the number of human sacrifices: Made for Satan: each year: by the Satanists? how many? USA: home of the killers, Satanists: the nation's most criminal in the world! for the eldest daughter of Al Bano: and Romina Power, disappeared in New Orleans in 1994, you Satanist .. you know something? h: [posted a comment 16 hours ago]: "100 000 I think human?" - ANSWER - much YOU HOW TO: HUMAN Sacrifices: IN HONOR: OF SATAN DID YOU attend? - I remember well: I've read: that the CIA has said are facts: 100.000 human sacrifices to Satan .. but: this has Happened many years ago .. I do not know: if the number (of human sacrifices to Satan) has remained stable: or: constant for some reason [[ Synnek1 ANSWER ME: "Keep the faith, Mitt! We got this, buddy! >;-) "
king Israel Unius REI
do not be afraid ] Immortal divine UNIUs REI? is here for you! [ USA UE SAUDI ARABIA ] voi siete atei assassini! becouse satana? USA AND NATO SPA FED ARE HERE! IN NIGERIA, between Boko Haram, And corruption to give much money, apostates Christians in the mosques? SAUDI ARABIA IMPOSE SHARIA LAW TO ALL!
CHI è IL DEPRAVATO CHE OSA METTERE IN DUBBIO L'ONORE DI KING UNIUS REI?
http://drinkypoisonjhwhwins.blogspot.com/2012/03/usa-home-of-killers-satanists-nations.html
Synnek1 ANSWER ME: "Keep the faith, Mitt! We got this, buddy! >;-) " ]] Synnek1 666 Rothschild: IMF IHateNEWLAYOUT ] [ What does your said: CIA about: the number of human sacrifices: Made for Satan: each year: by the Satanists? how many? USA: home of the killers, Satanists: the nation's most criminal in the world! for the eldest daughter of Al Bano: and Romina Power, disappeared in New Orleans in 1994, you Satanist .. you know something? h: [posted a comment 16 hours ago]: "100 000 I think human?" - ANSWER - much YOU HOW TO: HUMAN Sacrifices: IN HONOR: OF SATAN DID YOU attend? - I remember well: I've read: that the CIA has said are facts: 100.000 human sacrifices to Satan .. but: this has Happened many years ago .. I do not know: if the number (of human sacrifices to Satan) has remained stable: or: constant for some reason [[ Synnek1 ANSWER ME: "Keep the faith, Mitt! We got this, buddy! >;-) "

TUTTI COLORO CHE NON CONDANNANO LA SHARIA? SONO IL NEMICO! Come valuta le reazioni del mondo musulmano a quanto è avvenuto in Francia? Un tassello che manca è la presenza di dichiarazioni forti e impegnative del cosiddetto "islam moderato". In queste ore è veramente un punto debole. Al di là delle dichiarazioni di ragazzi musulmani che dicono "Not in my name", non ho visto grandi imam delle dottrine sciita e sunnita prendere la parola pubblicamente e dire, come invece ha fatto Papa Francesco, che "uccidere in nome della religione è una bestemmia". L'unica eccezione è stata quella dell'imam di Al-Azhar.
Lei che cosa si sarebbe aspettato? Vorrei sentire qualcuno dei leader musulmani che dica: "Chi uccide in nome del Profeta è blasfemo". Se non c'è questo tipo di reazione, l'opinione pubblica comincia a farsi delle domande sul fatto che in realtà le autorità religiose dell'islam non vogliono, non possono, non riescono a dire quelle parole chiare di condanna che noi ci aspetteremmo dall'islam europeo: http://it.sputniknews.com/opinioni/20160105/1837137/frattini-islam-moderato-silenzio.html#ixzz3wOCmdRF5
CINA RUSSIA ] [ LA LEGA ARABA HA GIà DECISO DI UCCIDERVI, PERCHé ALLORA VOI VORRESTE MORIRE PER SALVARE LORO?
king Israel Unius REI
CINA RUSSIA ] [ soltanto che il complottto USA LEGA ARABA contro di voi? è già stato fatto! MA IO POSSO RIBALTARE, QUELLA CHE AVREBBE DOVUTO ESSERE, LA VITTIMA SACRIFICALE SULL'ALTARE DI SATANA BUSH IL GUFO
king Israel Unius REI
CINA RUSSIA ] [ PER NON COLLASSARE COMUNQUE, LA SPA FMI FED CORPORATIONS ROTHSCHILD, BANCA MONDIALE USUROCRATICA HA BISOGNO DI REALIZZARE LA GUERRA MONDIALE, in tempi brevi, E COMUNQUE DOPO AVERE UCCISO VOI? CI SAREBBE comunque, UNA QUARTA GUERRA MONDIALE PER UCCIDERE LA LEGA ARABA CHE NEL FRATTEMPO SAREBBE DIVENTATA OLTRE MEZZO PIANETA!
king Israel Unius REI
CINA RUSSIA ] forse preferite morire voi, al posto della LEGA ARABA?
king Israel Unius REI
CARI RABBINI MIEI, è inutile non riuscirete a dissuadermi, forse vorrete morire VOI al posto loro? LA LEGA ARABA DEVE ESSERE DISINTEGRATA! http://gloria.tv/media/sbdnRuXJ3oe Il Papa prega sul fiume Giordano. SCEGLIENDO LA SHARIA? HANNO SCELTO LORO DI UCCIDERE TUTTI NOI! COSì VOLETE VEDERE COME MUOIONO TUTTI GLI ISRAELINI? VOLETE VEDERE COME IL TERRORISMO DEVASTERà IL MONDO? I FARISEI HANNO LAVORATO PER QUESTO MASSACRO, E GLI ISLAMICI NON HANNO SCELTO LA VIA DELLA PACE!
king Israel Unius REI
NIENTE AFFATTO, NON POSSIAMO DIRE CHE I DITTATORI COME: ASSAD, SADDAM E GHEDDAFI ERANO IL MENO PEGGIO: RISPETTO AD ARABIA SAUDITA, LEGA ARABA ED IRAN! ORMAI GLI USA HANNO GIà FATTO LA FRITTATA, ED HANNO PEGGIORATO 1000 VOLTE LA SITUAZIONE! ADESSO UCCIDIAMOLI TUTTI: OPPURE, SARà TERRORISMO, ED ORRORE, PREDAZIONE E MASSACRI, FINO ALLA FINE DEL MONDO, UCCIDIAMOLI TUTTI, O NON NE VERREMO PIù FUORI! Riconoscere che il presidente russo persegue una linea giusta sul conflitto siriano è una verità scomoda per Washington a cui rassegnarsi per porre fine alla crisi e sconfiggere il Daesh (ISIS), scrive la rivista “National Review”: http://it.sputniknews.com/mondo/20160110/1865150/Russia-Assad-Daesh-Terrorismo-Obama-Geopolitica-Iran.html#ixzz3wrddbGQo
king Israel Unius REI
OK MERKEL CAPò, SE PROPRIO VUOI QUESTA GUERRA IMPOSTA DALLA CIA? VIENI A PRENDERTELA! Secondo il direttore del Centro di politica contemporanea Alexey Chesnakov, il rappresentante dell'Ucraina nel sottogruppo politico del gruppo di contatto Roman Bessmertny ha "apertamente svelato i piani di Kiev" per sabotare l'attuazione degli accordi di Minsk.
Ucraina, per il Cremlino procede male la realizzazione degli accordi di Minsk
Ue in pressing su Kiev per implementare accordi Minsk
Kerry: premeremo su Kiev per gli accordi Minsk-2
Mosca: UE incoraggia Kiev a far saltare gli accordi di Minsk
Donetsk accusa Kiev: “con bombardamenti cerca di far saltare accordi di Minsk”
i tutto: http://it.sputniknews.com/politica/20160110/1864725/Ucraina-Donbass-Pace.html#ixzz3wrb7BQl7
king Israel Unius REI
LUI DIVENTERà CIBO PER I DEMONI PER 1000 ANNI! POI, VERRò IO A CONCEDERGLI LA SOSPIRATA MISERICORDIA, E LO DISINTEGRERò! Vive NELLA Morte terrena, GIà, un figlio di Satana, che si è allontanato dalla LEGGE di Dio, e come vivrà dopo la sua morte? E IN REALTà LUI L'ATEO HA COSì PAURA, DI MORIRE, CHE SI VUOLE CONVICERE CHE NON ESISTE DIO, E SE POTESSE? LUI DISINTEGREREBBE LA SUA ANIMA, MA, LUI NON PUò FARLO!
king Israel Unius REI
IRAN SAUDI ARABIA ] [ e A MOTIVO DELLA SHARIA? non c'è bisogno di nessun profeta che, DEBBA VENIRE PER annunciaTI la sventura, perché tu sei, GIà, in mezzo già alla sventura! MA IL PEGGIO PER TE? DEVE ANCORA VENIRE!
king Israel Unius REI
MA DIO è perfetto come Allah? se c'è sharia è Satana! se non c'è sharia è JHWH... ma dubito che sia possibile riabilitare Maometto come una brava persona!
king Israel Unius REI
IN POLONIA NON ESISTE PIù UNA DESTRA O UNA SINISTRA, GOVERNA LA MASSONERIA, VOCE: DI: CIA E DI BANCHE CENTRALI, NON ESISTE PIù UN SERVIZIO POLITICO DI RAPPRESENTANZA DEL POPOLO POLACCO, QUINDI LA NATO DEVE ESSERE SCIOLTA IMMEDIATAMENTE! Polonia: con amb.tedesco? Varsavia, non è stata una convocazione ufficiale! Diversi politici in Germania, insieme a altri esponenti europei, nei giorni scorsi hanno espresso riserve sullo stato di diritto per la legge sui media voluta dal governo di destra.
king Israel Unius REI
MAFIOSI NON RILASCIANO INTERVISTE PER NARCISISMO! credo che il sistema mediatico massonico mondiale: CIA SPA NWO, servo delle banche centrali Spa, anglo-americani farisei Enlightened, stia facendo una vergognosa azione di depistaggio, IN REALTà, 'El Chapo vuole denunciare il suo mondo criminale MAFIOSO, DI TRAFFICI CRIMINALI, come, una scelta disperata, ed inevitabile, a cui molti giovani oggi sono costretti ad aderire, per mancaza di mezzi di sussistenza: TUTTA LA RESPONSABILITà DELLE MAFIE è QUINDI " del sistema massonico ed usurocratico mondiale "[ WASHINGTON, 10 GEN - IO NON VEDO RESPONSABILITà GIURIDICHE NEL regista e attore americano Sean Penn ha incontrato segretamente il barone della droga messicano 'El Chapo' prima del suo arresto per una intervista, CHE PER LUI NON è STATA CHE UN GRANDE ATTO DI GRANDE CORAGGIO VERSO LA VERITà.]
king Israel Unius REI
se non dichiariamo guerra alla LEGA ARABA? non ne verremo più fuori! E c'è anche la città di Bielefeld, in Westfalia, nell'elenco di quelle in cui si sono registrate violenze e molestie a Capodanno: secondo il "Westfalen Blatt" 500 uomini avrebbero forzato l'ingresso in una discoteca, l'Elephant Club, e avrebbero molestato molte donne. La polizia ha confermato che sono arrivate le prime denunce di donne.
king Israel Unius REI
PROPRIO SULLA SEDIA DOVE TU SEI SEDUTO? ALTRI TI HANNO PRECEDUTO, e GIà, PREMATURAMENTE, E DRAMMATICAMENTE, LORO SONO SCESI ALL'INFERNO! PERCHé NON C'è NESSUNO, CHE PUò DISPREZZARE IL MIO AMORE PER LUI IMPUNEMENTE! e non c'è nessuno che può pagare il valore della tua anima che andrà distrutta in eterno!
king Israel Unius REI
ACTUNG! OGNI LAVORO, è UN ATTO DOVUTO, QUINDI, è UN IMPEGNO, IN INTERNET DIETRO AL COMPUTER? QUESTO, è UN DOPPIO LAVORO PER ME, CHE NON PUò MAI ESSERE GRATIFICANTE, ED IL MIO LAVORO è UNA ENORME RESPONSABILITà, ED è ANCHE UN LAVORO A TITOLO TOTALMENTE GRATUITO! WARNING! POTRESTI PERDERE LA VITA DRAMMATICAMENTE PER AVERMI DISPREZZATO!
king Israel Unius REI
QUEL POCO DI DIGNITà CHE I MASSONI FARISEI USURAI ROTHSCHILD SPA BANCHE CENTRALI HANNO LASCIATO ALLA EUROPA? UCRAINA E CIA LO HANNO PORTATO VIA DEFINITIVAMENTE! QUESTA è LA IDEOLOGIA di tutte le BIBBIE DI SATANA: COME: VEDA TALMUD E DEL CORANO, ECC.. CHE DICONO CHE è UN ATTO DOVUTO: UCCIDERE GLI INFEDELI: DHIMMI, GOYM DALIT! ANCHE PERCHé NESSUNO DEVE PENTIRSI DI AVERE UCCISO UN APOSTATA DI ANIMALE DALLA FORMA UMANA, E NESSUNO SI PENTIRà PER AVERE UCCISO UN INSETTO FASTIDIOSO, ANCHE! Consigliere di Poroshenko definisce i russi “piccoli e odiosi insetti”.10.01.2016. Yury Biryukov, consigliere del presidente dell'Ucraina Petr Poroshenko, ha dichiarato di provare per i “primitivi e insulsi" russi non odio, ma disgusto. Il consigliere del presidente dell'Ucraina Yury Biryukov si è lasciato andare a commenti estremamente poco lusinghieri sui russi per usare un eufemismo. Il politico, appena tornato dalle vacanze natalizie, si è fatto la domanda se odiare i russi, "presenti e caratteristici in qualsiasi località turistica". Secondo lui, oggi i cittadini russi non sono adeguatamente stereotipati e sembrano "primitivi ed insulsi." Anche se, continua il politico, conservano ancora "abitudini imperiali ed ambizioni." "Serve odiarli? Sì, no. Non ho provato questo sentimento. Disgusto. Lo stesso che si prova per alcuni insetti piccoli e odiosi… La stessa sensazione prima di schiacciarli con una ciabattata… E' triste che la nostra pantofola non sia ancora pronta," — ha scritto Biryukov sulla sua pagina Facebook: http://it.sputniknews.com/mondo/20160110/1864197/Razzismo-Ucraina-Russia.html#ixzz3wr7KvuCa Юрий Бирюков Советник президента presso Адміністрація Президента України. Россиян надо ненавидеть? Или ненавидеть - удел слабых? Или что, я уже запутался... Так уж сложилось, где-то даже стыдно, первый настоящий отпуск за два года. Ну, пляж, море, пиво, все-такое. И россияне, да. Неизменный и непременный атрибут любого курорта. Ну нет, не надо штампов, не всегда пьяные, не всегда орущие, не всегда жрущие. Сейчас скорее даже наоборот - какие-то притихшие, чуть потухшие. Нет, еще не до конца. Еще не вызывающие иллюзорную жалость. Еще имперские замашки и амбиции. Но уже без надрыва, без разрывания на груди рубахи. Их надо ненавидеть? Да нет. Не испытал такого чувства. Брезгливость. Такую же, как к какому-то мелкому и вредному насекомому... То самое чувство, за мгновение до удара тапком... Жаль, наш тапок еще не готов. Но это в процессе.
king Israel Unius REI
SE LA SHARIA NON VERRà CONDANNATA, TUTTE LE DONNE DEVONO PREPARSI AD ESSERE STUPRATE! POI, ARRIVERà ANCHE IL MOMENTO CHE TUTTI GLI UOMINI SARANNO SGOZZATI! In Finlandia in forte crescita il numero dei reati sessuali dei migranti contro le donne. Secondo il vice capo della polizia di Helsinki prima dell'arrivo in massa dei profughi le autorità non si erano mai trovate ad affrontare così tanti crimini a sfondo sessuale. Le autorità finlandesi sono preoccupate per la sensibile crescita del numero dei crimini sessuali, scrive il “Telegraph”.
Secondo le forze dell'ordine, sono stati registrati numerosi casi di molestie nei confronti delle donne da parte dei profughi in attesa d'asilo durante le vacanze natalizie. In particolare, a titolo di esempio, viene riportato che alla vigilia di Capodanno accadevano le stesse cose avvenute a Colonia. "Nella storia della Finlandia i reati sessuali sono un nuovo fenomeno. Non avevamo mai affrontato così tanti casi di molestie alla vigilia del nuovo anno," — ha detto il vice capo della polizia di Helsinki Ilkka Koskimaki. Secondo lui, prima che nel corso del 2015 fossero arrivati 32mila profughi nei parchi e nelle strade della Finlandia non era mai accaduto nulla di simile. "Io non sono esperto di altre culture, ma mi sono convinto che il modo di pensare insito di alcuni di loro è molto diverso. Alcuni ritengono di avere il diritto di essere aggressivi e di molestare le ragazze per le strade," — ha detto il funzionario di polizia: http://it.sputniknews.com/mondo/20160110/1863446/Profughi-Immigrazione-Molestie-Colonia.html#ixzz3wr5WIPkg
king Israel Unius REI
la enorme struttura industriale militare crollerebbe, se gli USA non avessero un nemico, e questo è il motivo per cui, la CIA è stata costretta ad inventare il terrorismo islamico, con la complicità della LEGA ARABA, che, OVVIAMENTE, non ha capito che adesso, rischia l'immediato genocidio... CHE DOPOTUTTO è QUALCOSA CHE MERITA CERTAMENTE, DATO CHE COME UN PARASSITA IDEOLOGICO SHARIA NAZISTA, SI è IMPIANTATO SUL GENOCIDIO DEI POPOLI PRECEDENTI! Perchè negli USA è forte l'odio contro la Russia? Alcuni analisti e funzionari degli Stati Uniti creano e sfruttano l'immagine della Russia come nemico per conservare il proprio posto o prestigio, ritiene l'ex funzionario della CIA Philip Giraldi: http://it.sputniknews.com/mondo/20160110/1863062/Cooperazione-Russofobia-Geopolitica-Terrorismo-Putin.html#ixzz3wr3eIsaH
king Israel Unius REI
i legami a doppio filo tra Daesh ISIS sharia, e Turchia Arabia Saudita sharia, ormai sono ammessi ufficialmente dal governo tedesco! I deputati del Bundestag hanno duramente criticato la decisione del ministro degli Esteri Frank-Walter Steinmeier di prendere parte al festival "Janadriyah" che si svolgerà vicino a Riyadh il mese prossimo, scrive "Die Welt". In particolare ha espresso la propria contrarietà il presidente della commissione Esteri del Parlamento Norbert Röttgen. "Alla luce delle esecuzioni, credo che la partecipazione al festival culturale sia fuori luogo," — ha affermato il politico in un'intervista a "Welt am Sonntag". Tuttavia ha sottolineato la necessità di sostenere il dialogo con Riyadh. Una dichiarazione simile è stata fatta dal vicepresidente dell'Unione Cristiano-Democratica (Cdu, partito di Angela Merkel, ndr) Armin Laschet. "Alla luce delle recenti numerose condanne a morte e delle gravi violazioni dei diritti umani non è etico che il capo della nostra diplomazia insieme con le autorità di Riyadh si unisca alle celebrazioni di questo festival nel deserto," — ha detto. Il politico ha aggiunto che i combattenti del Daesh (ISIS), senza l'appoggio determinante dell'Arabia Saudita, non sarebbero stati capaci di espandere la loro influenza in Siria: http://it.sputniknews.com/politica/20160110/1862862/Steinmeier-Ryadh-Janadriyah-Bundestag-Daesh-terrorismo-Siria.html#ixzz3wr2P05o7
king Israel Unius REI
non potrebbe mai esistere, in tutto il mondo, una persona onesta, che, potrebbe vedersi respingere da me, a motivo di una sua posizione identitaria: sessuale ideologica, religiosa, politica o culturale. ma, tutti devono partire dal presupposto che tutti abbiamo in ogni angolo del mondo gli stessi diritti e gli stessi doveri!
sorry [ YOUTUBE ] sorry [ mi sono sbagliato, perché, io ho ritenuto erroneamente essere mio l'account evolutionisreligion@gmail.com QUINDI TI HO FATTO UN RECLAMO! SCUSA PER IL FASTIDIO!
================
PER ME, PONE MAGGIORI QUESITI LA DENUNCIA DEL BOSS, CHE HA DETTO: "IO NON AVEVO ALTERNATIVE AL MERCATO DELLA DROGA!" QUI è IL SISTEMA MASSONICO: DEL NUOVO ORDINE MONDIALE FONDATO DELLE BANCHE CENTRALI, SPA ROTHSCHILD CHE è SOMMAMENTE CRIMINALE, E CHE PONE LE PIù GRAVI DOMANDE! La "cosiddetta intervista" realizzata da Sean Penn al narcotrafficante messicano noto come El Chapo "manda su tutte le furie". Lo ha detto il chief of staff della Casa Bianca Denis McDonough interpellato dalla Cnn, affermando inoltre che la posizione di Sean Penn e degli altri coinvolti pone quesiti.
==================
MA SE GLI USA NON FOSSERO LORO IL TERRORISMO ISLAMICO? POI, NON CI SAREBBE MAI STATA UNA GALASSIA JIHADISTA TERRORISTA PER IL MONDO, CON I LORO ALLEATI SHARIA IL NAZISMO TURCHI E SAUDITI! russia. Putin: "Voglio coalizione mondiale contro terrorismo". In un'intervista alla Bild, il presidente russo accusa l'Occidente di esacerbare lo stesso terrorismo fomentando le crisi internazionali. Poi: "Dalla caduta del Muro di Berlino abbiamo sbagliato tutto". "Non siamo riusciti a superare le divisioni d'Europa".
=======================
QUESTO DISCORSO NON PUò FUNZIONARE PERCHé LA NATO E LE BANCHE CENTRALI SPA ROTHSCHILD HANNO DECISO DI CONQUISTARE IL MONDO, PERCHé SATANA TALMUD è  IL LORO DIO, E NOI SIAMO TUTTI I LORO SCHIAVI GOYM DALIT DHIMMI! "Una coalizione mondiale contro il terrorismo" è l'auspicio di Vladimir Putin in un'intervista alla Bild, in cui presidente russo accusa l'Occidente di esacerbare lo stesso terrorismo fomentando le crisi internazionali. Putin afferma che "siamo tutti alle prese con gli stessi problemi". "Abbiamo sbagliato tutto: 25 anni fa cadde il muro di Berlino ma altri muri invisibili sono stati spostati nell'Europa dell'Est", ha aggiunto il capo del Cremlino. "Non siamo riusciti a superare la divisione dell'Europa". "Se i kosovari hanno il diritto all'autodeterminazione, perché le persone che vivono in Crimea no? E' scritto nella carta delle Nazioni Unite che i popoli hanno diritto all'autodeterminazione. Io dico: tutti devono rispettare il diritto internazionale e non cambiarlo ogni volta che si ha voglia di farlo". Così Vladimir Putin alla Bild.
===========================
I RUSSI SONO CATTIVI, SHARIA è LA NUOVA FRONTIERA DEI DIRITTI UMANI, ISRAELIANI SONO CRUDELI! ] lo hanno detto in USA i sacerdoti di Satana, e loro sono la verità trascendentale del Nuovo ORDINE MONDIALE! [ MI DISPIACE, MA NON C'è PIù SPERANZA PER IL GENERE UMANO!
IO comprendo PUTIN che non può andare alla guerra mondiale imposta al genere umano dai USA e SAUDITI, senza avere l'IRAN dalla sua parte! Ma finché non si condanna la sharia è impossibile vincere il terrorismo, perché, la sharia è un totale disprezzo per la sacralità della vita umana! se la ridono nella LEGA ARABA di voi, perché, a loro un musulmano costa meno di https://plus.google.com/b/113080687215210258860/113080687215210258860
IRAN ] SMETTI DI ESSERE COLPEVOLE DI SHARIA NAZISMO, SENZA RECIPROCITà, ED ASSASSINIO ISTITUZIONALE DI PERSONE INNOCENTI! IN QUESTO MODO? TU FAI IL GIOCO DEI SATANISTI E DEI SATANISMI! [ non credo che quando qualcuno sta per morire, in una guerra mondiale nucleare, poi, gli convenga affermare, anche io con la sharia, io sono stato causa della mia tragedia! LA COLPA è STATA ANCHE MIA!
IRAN ] tu stai spezzando il mio cuore nel dolore!
Pakistan difenderà integrità saudita ] se la ARABIA SAUDITA viene invasa, l'ISLAM crolla, perché il loro Dio è una pietra! E QUESTA è UNA CONGIURA CONTRO TUTTO IL GENERE UMANO!
====================
LA SHARIA DELLA LEGA ARABA MINACCIA LA NOSTRA SOPRAVVIVENZA! IL DISPREZZO PER TUTTI I NOSTRI VALORI DI TOLLERANZA E DEMOCRAZIA? SONO DIVENTATI UN ARMA CONTRO DI NOI!
Colonia: attaccati e feriti 6 pachistani. Due in ospedale, in altro episodio aggredito un siriano. La polizia indaga per lesioni corporali. Non è chiaro se vi sia un collegamento fra i due episodi, nella città ancora sconvolta dopo le violenze subite da centinaia di donne a San Silvestro.
====================
USA E SAUDITI SHARIA CULTO, MINACCIANO TUTTI I POPOLI DEL MONDO! Putin ha rilevato che il terrorismo internazionale è stato sfruttato contro la Federazione Russa. "Naturalmente siamo colpevoli, che posso dire, non c'è nessuno da biasimare. Ma il fatto che il terrorismo internazionale sia stato utilizzato contro la Russia, ma nessuno lo ha mai messo in evidenza o al contrario sono state sostenute le forze sovversive finanziariamente e politicamente e talvolta anche con armi per noi è un dato di fatto. E naturalmente, sapete, a questo punto siamo diventati consapevoli che parlare è un conto e gli interessi geopolitici sono tutta un'altra faccenda," — ha affermato il presidente russo: http://it.sputniknews.com/politica/20160111/1865488/Geopolitica-Cremlino-Cecenia-Separatismo-Perestrojka.html#ixzz3wvoD7GMg
è GRAVE CHE SI RICONOSCA UN GOLPE A KIEV, E LA AUTODERMINAZIONE DEL KOSSOVO, ANCHE DOPO AVERE FATTO IL GENOCIDIO DI TUTTI I CRISTIANI SERBI, E NON SI RICONOSCA LA AUTODERMINAZIONE DEL DONBASS, CHE NON HANNO FATTO VIOLENZA A NESSUNO! Le sanzioni occidentali contro la Russia sono stupide e dannose, ma non sono la cosa più difficile che la Federazione Russa sta vivendo, ha affermato il presidente russo Vladimir Putin. "Penso che siano una decisione stupida e dannosa, — ha detto Putin in un'intervista con il tabloid tedesco "Bild". Ha ricordato che lo scambio commerciale tra la Russia e la Germania si attestava sugli 83-85 miliardi di dollari ed erano stati creati migliaia di posti di lavoro in Germania grazie ai progetti comuni di business: http://it.sputniknews.com/politica/20160111/1865794/Occidente-UE-Ucraina-Business-Commercio.html#ixzz3wvp2X0jf
Dopo gli avvenimenti a Colonia l'Europa non è più la stessa [ QUESTA è LA VERITà SE LA LEGA ARABA NON RIMUOVE LA SHARIA? NOI VERREMO TRAVOLTI DAL NAZISMO ISLAMICO! Contemporaneamente, a Milano la giunta Pisapia ha stanziato 400 euro al mese per le famiglie che si offriranno di ospitare almeno un "profugo". Naturalmente, deve trattarsi di uno straniero, possibilmente arabo e musulmano, meglio ancora se negro. Nulla è invece previsto per uomini o donne "soltanto" italiani cui un destino avverso o una semplice separazione familiare hanno fatto perdere la casa e vivono all'addiaccio o che, come quel pensionato settantaduenne morto di freddo, passano in auto le loro notti. Sembra un mondo alla rovescia ma è la realtà cui politici incapaci, ciechi o, semplicemente, ignoranti di alcuna nozione sociologica ci hanno portati. Se vi aggiungiamo neo — terzomondisti d'accatto, vescovi dalle pance satolle ma dalle lacrime facili, magistrati dal "cuore generoso", il quadro si completa. Disposizioni alla polizia tedesca: non pubblicizzare i crimini dei migranti Il "buonismo" impera ovunque: chiunque, nell'Europa "civile", osi enunciare analisi realistiche sul futuro che aspetta le nostre società davanti all'invasione cui siamo oggetti viene immediatamente definito razzista, xenofobo e magari anche anti-islamico: http://it.sputniknews.com/mondo/20160111/1866354/aggressione-colonia-germania-europa.html#ixzz3wvqEtEfY
NOI A LIVELLO EUROPEO E OCCIDENTALE, NOI SIAMO IL RELATIVISMO, NOI SIAMO UNA NON CIVILTà, SE, NOI FOSSIMO UNA CIVILTà? NOI AVREMMO GIà DICHIARATO GUERRA ALLA LEGA ARABA! noi non abbiamo nessuna possibilità di sopravvivere ad una teocrazia dogmatica e nazista, che nega i diritti umani fondamentali!
===============
ECCO PERCHé ADESSO è ARRIVATO IL NOSTRO TURNO! Ebreo aggredito con machete a marsiglia, Ferito lievemente. Assalitore è minorenne, forse uno squilibrato, QUì C'è UNA LEGA ARABA DI SQUILIBRATI SHARIA! COSA C'è DI SOCIETà CIVILE NELLA LEGA ARABA? SONO TUTTI SQUILIBRATI! Ebreo aggredito con machete a Marsiglia: 'Ho agito per l'Isis' IN QUESTI 30 ANNI LE NOSTRE SOCIETà MASSONICHE, SENZA SOVRANITà POLITICA E MONETARIA: HANNO ASSISTITO IMPASSIBILI E COMPLICI OMERTOSI AL MARTIRIO DEI CRISTINI DEL MONDO, ECCO PERCHé ADESSO è ARRIVATO IL NOSTRO TURNO!
==================
Berlino, ostilità a Islam ingiustificata [ TEOLOGIA DEL VITTIMISMO TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE, TEOLOGIA DEL GENOCIDIO, TEOLOGIA DEL NAZISMO: COSì TUTTI I POPOLI PRECEDENTI ALLA LEGA ARABA SI SONO ESTINTI, LE LORO EFFIGI E LORO CIMITERI? NON ESISTONO PIù! è SEMPRE STATO DA SEMPRE è STATO: UN MUSLIMS COUNTRY! ] [ Consiglio centrale musulmani denuncia aumento minacce e insulti. BERLINO, 11 GEN - Nulla giustifica quello che è stato riferito dal presidente del Consiglio centrale dei musulmani tedeschi: lo ha detto il portavoce di Angela Merkel Steffen Seibert, rispondendo ad una domanda sulla denuncia fatta dal presidente dei musulmani tedeschi sull'ondata d'odio che sta colpendo i musulmani in Germania dopo le violenze di Colonia. "Viviamo una nuova dimensione di odio", ha detto Aiman Mazyek al Koelner Stadt Anzeiger.
==================
IN IRAN SIAMO PASSATI DA 8 FIGLI PER DONNA (ALLAH AKBAR BOMBA DEMOGRAFICA: MORTE A TUTTI GLI INFEDELI APOSTATATI, A UN SOLO FIGLIO PER DONNA, PERCHé C'è NELLA SOCIATà IRANIANA UN IMMINENTE PRESAGIO DI DISASTRO IRREVERSIBILE TRAGEDIA ) IRAN DOVRà COMBATTERE DA SOLO CONTRO TUTTA LA LEGA ARABA DEI SUNNITI ] ANCHE PERCHé AL PAKISTAN NON IMPORTA CHI HA RAGIONE O CHI HA TORTO, PERCHé GLI SCIITI HANNO SEMPRE TORTO, HANNO FATTO L'ERRORE DI NASCERE! [ Iran is pursuing its policy of abusing minorities and even confiscating their houses of worship. Government bodies in Tehran have seized a church of the Christian Assyrian minority in the country, under the pretext of building a Shiite shrine. According to a report by Asharq al-Awsat on Thursday, Jonathan Bet-Kelia, the representative of the Assyrian community in Iran’s Majlis (parliament), described the incident as a “rape of the places” owned by the community in Iran. In a speech to the parliament last week, Bet-Kelia criticized the actions of the Iranian government towards his community, highlighting the suffering, discrimination and legal restrictions his community and other religious minorities are subjected to. He also threatened to resort to the judiciary procedures while wondering “what is the use of our presence in a Parliament that considers us apostates?” Bet-Kelia told Sharq that he had approached Ali Younesi, special assistant to President Hassan Rouhani on ethnic minorities’ affairs, on this matter but was told that nothing could be done about it. Younesi is a former Minister of Intelligence and Security and is personally responsible for ordering numerous arrests and assassinations of dissidents. Bet-Kelia also criticized Rouhani because of government agencies’ discrimination and restrictions in recruiting religious minorities and their exclusion from military and security positions and diplomatic departments and bodies. He also attacked Iranian law which states that “an apostate,” a non-Muslim, cannot inherit from a Muslim, while a Muslim, being “the heir of an apostate,” inherits the funds. The Iranian parliament allocates five seats for minorities, but these members of parliament complain that they are essentially ignored by Tehran. By: United with Israel Staff
 http://unitedwithisrael.org/iran-conficates-church-converts-it-to-muslim-shrine
L'Iran sta perseguendo la sua politica di aver abusato di minoranze e anche confiscando i loro luoghi di culto. Gli organi di governo a Teheran hanno sequestrato una chiesa della minoranza cristiana assira nel paese, con il pretesto di costruire un santuario sciita. Secondo un rapporto da Asharq al-Awsat il Giovedi, Jonathan Bet-Kelia, il rappresentante della comunità assira in Majlis (parlamento) iraniano, ha descritto l'incidente come una "stupro dei luoghi" di proprietà della comunità in Iran. In un discorso al parlamento la scorsa settimana, Bet-Kelia criticato l'operato del governo iraniano nei confronti della sua comunità, mettendo in evidenza la sofferenza, la discriminazione e restrizioni legali sua comunità e altre minoranze religiose sono sottoposti a. Ha anche minacciato di ricorrere alle procedure giudiziarie, mentre chiedersi "che cosa è l'uso della nostra presenza in un Parlamento che ci considera apostati?", Ha detto Scommessa Kelia Sharq che si era avvicinato Ali Younesi, assistente speciale del presidente Hassan Rouhani sulle minoranze etniche ' attività, a questo proposito, ma mi è stato detto che nulla poteva essere fatto su di esso. Younesi è un ex ministro dell'Intelligence e della Sicurezza, ed è personalmente responsabile per l'ordinazione di numerosi arresti e omicidi di dissidenti. Bet-Kelia anche criticato Rouhani a causa di discriminazioni e restrizioni a reclutare minoranze religiose agenzie governative e la loro esclusione dalle posizioni militari e di sicurezza e reparti diplomatiche e corpi. Egli ha anche attaccato la legge iraniana in cui si afferma che "un apostata", un non-musulmano, non può ereditare da un musulmano, mentre un musulmano, essendo "l'erede di un apostata", eredita i fondi. Il parlamento iraniano assegna cinque seggi per le minoranze, ma questi parlamentari lamentano del fatto che essi sono essenzialmente ignorate da Teheran http://unitedwithisrael.org/iran-conficates-church-converts-it-to-muslim-shrine
============================
LA NOSTRA SOCIETà RELATIVISMO, SENZA RADICI E SENZA IDENTITà (pensiero debole) LA NOSTRA SOCIETà non ha nessuna speranza di sopravvivere: alla VALANGA SHARIA: di una società teocratica dogmatica nazista, perché quando i profoghi arrivano in Europa, perché, NOI li abbiamo salvati dalla morte? NOI PER LORO SIAMO SEMPRE GLI SCHIAVI DHIMMI DA ASSOGGETTARE! LE NOSTRE DONNE SONO LE LORO PREDE SESSUALI DA STUPRARE, ECC.. DA QUESTO PUNTO DI VISTA O SCOMPARIREMO NOI, OPPIURE SCOMPARITà L'ISLAM! MA, AL 99% SCOMPARIREMO NOI! ] [ Jan 10, 2016 medics treat terror victim. Medics tend to a victim at the scene of last week’s terror attack in Tel Aviv. (AP/Oded Balilty) After an intense, week-long search, security forces eliminated the terrorist who opened fire at innocent civilians in Tel Aviv. An Arab-Israeli terrorist who killed three people in Tel Aviv on New Year’s Day was slain Friday in a shootout with security forces, following a massive manhunt. The terrorist, Nashat Milhem, opened fire at a bar on a busy Tel Aviv street on January 1, killing two people and wounding six. After tossing his cellphone, Milhem hailed a cab that took him to northern Tel Aviv, where he killed the driver, an Israeli-Arab, and escaped in the taxi before abandoning it, police said, confirming that the motivation was “nationalistic” – i.e. Arab terrorism. “The breakthrough that allowed security forces to find Melhem came from a cigarette butt containing his DNA that was found by Shin Bet investigators in Arara, showing he was in the area,” Ynet reported. “This led security forces to set up roadblocks and checkpoints all over the area and deploy large numbers of troops in an effort to prevent him from leaving the area and crossing into the West Bank [Judea and Samaria].” Police patrol northern Arab village. Security forces patrolling the streets of the Israeli Arab village of Arara in northern Israel on Friday. Milhem was hiding in a building in his hometown of Arara in northern Israel, said police spokeswoman Luba Samri. As the special forces closed in on him in the residential area late Friday afternoon, he came out shooting, she said. Milhem fired at police Friday with the same gun he used in the Tel Aviv shooting, Samri said. Witness Hakim Younis told Channel 10 TV that he saw some of the shootout from his home. “I was sitting on my balcony with my cousin … when suddenly shooting began — hundreds of bullets, like in a war,” Younis said, adding that he then went inside. A large number of security forces had entered the town earlier and told residents to stay in their homes, he added. Alon Ben-David, the TV station’s defense analyst, said special forces with dogs had searched the town. Milhem shot a police dog that had entered a building as part of the search, he added, which exposed his location, prompting troops to close in. The terrorist had been hiding there all week. Milhem ‘Received Full Aid’ in Hiding. According to police sources and residents, Ynet reported, Milhem “received full aid, especially from his family members, since arriving in Wadi Ara last Friday. Every day he slept in a different place. They brought him food and took care of him.” Milhem’s father, who had served as a police volunteer, was among a number of family members arrested during the week on charges of abetting the murderer. Several more suspects were brought in for questioning after he was found. According to Ynet, “Questions remained on Saturday regarding how terrorist Nashat Melhem, who murdered three Israelis in Tel Aviv, was able to evade capture for a whole week.” As noted by Arutz-7, “The worrying wide level of cooperation that Milhem received will for many again raise questions about the loyalty of Arab citizens of Israel.” Funeral terror victim Funeral in Carmiel of Alon Bakal, a victim of the Tel Aviv terror attack on New Year’s Day. (Basel Awidat/Flash90) A significant percentage of Muslim Arabs in Israel are identifying with radical Islamic organizations. According to a poll taken in November, 18 percent of Muslim Arab Israelis do not consider the Islamic State (ISIS) to be a terrorist organization and are not opposed to its ideology. A whopping 57 percent believe that the Islamic Movement represents their views, and half say they are either supporters or active members. The family reportedly set up a mourning tent and is refusing to speak to media. A low-profile funeral is planned, sources indicate. Meanwhile, the body is being held by police. Public Security Minister Gilad Erdan called it a “complex operation” and congratulated those who took part. “The forces practically turned over every stone, and worked day and night over the past week. All our enemies should know that we will hit whoever tries to harm us and we will continue to fight terrorism with full force,” he said. “On behalf of all citizens of Israel, I would like to thank the Israel Police, ISA, and the police special anti-terrorism unit – they did their work professionally, methodically, day and night; they focused on the mission and they achieved it. All those who would murder Israelis should know that sooner or later we will find them, inside and outside the borders of the State of Israel. No one is immune. We will find the murderers and their accomplices,” stated Prime Minister Benjamin Netanyahu. “I wish to express my support for the members of the security services who worked night and day over the last week – even more so than normal,” President Reuven Rivlin said. “We will not bow our heads in the face of the depraved terror we are facing in this difficult period. We will continue to choose life, even when in pain, even when the price we pay is heavy and so very difficult.” By: United with Israel Staff and AP
================
lorenzoJHWH [ Evolution is Religion ] lorenzoALLAH  --
YHWH Allah, ie: all: =: praise the Most High, the sublime: the sublime
YHWH Allah, ie: the: =: praise him in the firmament of his omnipotence
YHWH Allah ie: lu: =: Praise him with trumpet blasts
YHWH Allah ie: jah: =: Praise him with harps and lyres
JHWH ie Allah : all: =: lodate l'Altissimo: il sublime: l'eccelso
JHWH ie Allah : le: =: lodatelo nel firmamento della sua onnipotenza
JHWH ie Allah : lu: =: lodatelo con squilli di trombe
JHWH ie Allah : jah: =: lodatelo con arpe e cetre
MA, COSA C'è DI STRANO? tutto quello che io ho scritto in passato, non può mai decadere! PERCHé IO SONO METAFISICO!
=================
 AUDIOHOSTEM187 SAID: I AM: The One. I AM: Here: There: Everywhere: I AM: [All That There Is]: I AM The Love You Seek...I AM The Love That You Know /// ANSWER /// EvolutionisReligion IO DUBITO CHE, QUALCUNO TI CREDEREBBE, VEDENDOTI MANGIARE A MORSI, IL CUORE DI UNA BAMBINA SULL'ALTARE DI SATANA E DELLA CIA! ] [ 666 IMF NWO, AUDIOHOSTEM187 --- synnek1 kkk nazi, no, you are criminal only, thief, liar, murderess, no one believes in you .. soon will be, the opinion against you! you are the loser, because you have no, arguments, against me .. then your power is ephemeral
QUANDO IO ENTRERò in possesso nella mia Gloria ontologica Natura divina Naturale? Poi, io vedrò anche tutti i pensieri della vostra vita, concentrati in una frazione di secondo! ECCO PERCHé NON SAREBBE OPPORTUNO PER VOI, CHE IO VENISSI A MORIRE PRIMA DEL TEMPO! perché Ora, la mia natura divina è filtrata nella fede, ed è oscurata dalla opacità della natura umana!
========================
Podemos chiede di rivedere i rapporti con l’Arabia Saudita [ LA NATO NON HA ALTRO SCOPO CHE DICHIARARE GUERRA ALLA ARABIA SAUDITA! ] 11.01.2016, La formazione di Pablo Iglesias ha chiesto alla casa reale spagnola di annullare il viaggio programmato a Riyad il 16 febbraio prossimo. In Arabia Saudita proseguono le esecuzioni capitali. Dal primo gennaio 50 persone sono state giustiziate, ultima una donna di nazionalità etiope. Mentre l'Europa ancora una volta tace difronte alla gravità delle notizie che arrivano dalla penisola arabica, in segno di protesta, Podemos ha chiesto alla casa reale spagnola di annullare il viaggio programmato a Riyad il 16 febbraio prossimo. La formazione di Pablo Iglesias vede "ragionevole" che un'istituzione come la monarchia, "che deve promuovere i valori condivisi dalla cittadinanza spagnola," sospenda una visita ufficiale in un paese come l'Arabia Saudita ", in cui le donne quotidianamente subiscono discriminazione sistematica, i difensori dei diritti umani subiscono repressione continua e le cui esecuzioni capitali devono essere essere base di preoccupazione e condanna".
Podemos ha anche chiarimenti al ministero della Difesa "sulla cooperazione militare e sulla vendita di armi a Paesi che violano il diritto umanitario internazionale". Tra il 2003 e il 2014, secondo il Ministero della Difesa, la Spagna ha venduto armi all'Arabia Saudita per 725 milioni di euro: http://it.sputniknews.com/mondo/20160111/1869483/podemos-rapporti-arabia-saudita.html#ixzz3wxaEZkdB
Yemen, Ue condanna l’attacco su MSF ma tace sui crimini sauditi [ L'UNICO SCOPO DELLA NATO è QUELLO DI DICHIARARE GUERRA ALLA ARABIA SAUDITA! ] 11.01.2016 Un missile saudita ha colpito un ospedale nel distretto settentrionale di Razeh, nella provincia di Saada, in Yemen, provocando 4 morti e una decina di feriti. Continua la guerra dell'Arabia Saudita contro gli sciiti dello Yemen. Medici senza frontiere è ancora sotto attacco. Un missile saudita ha colpito un ospedale nel distretto settentrionale di Razeh, nella provincia di Saada, in Yemen, provocando 4 morti e una decina di feriti. E' il terzo ospedale dell'organizzazione umanitaria a essere bombardato dall'aviazione saudita in Yemen, dopo i centri di cura di Taiz, in dicembre, e di Haydan, in ottobre. Il più importante attacco ai danni di Medici senza frontiere, che condivide regolarmente le coordinate gps delle proprie strutture con tutte le parti combattenti, avvenne a ottobre 2015 in Afghanistan quando forze armate della Nato bombardarono l'ospedale dell'ong, provocando oltre venti morti tra cui tre bambini. L'Unione Europea condanna l'attacco ma tace sui crimini dell'Arabia Saudita. "Tali attacchi — si legge in una dichiarazione congiunta dell'Alto commissario per la politica estera e di sicurezza dell'Unione europea, Federica Mogherini, e del commissario europeo per la gestione degli aiuti umanitari, Christos Stylianides — che prendono di mira le operazioni umanitarie e i civili, sono chiaramente proibiti dal diritto internazionale umanitario". Per questo, proseguono i rappresentanti Ue, "le parti in conflitto devono astenersi dal prendere deliberatamente di mira le infrastrutture civili. Il disprezzo per il diritto umanitario ostacola gli sforzi volti a portare una soluzione politica alla crisi". Di fronte a una situazione umanitaria "senza precedenti", la Commissione europea "continuerà a fornire sostegno umanitario nel 2016 a tutte le popolazioni colpite dal conflitto in Yemen", conclude la nota: http://it.sputniknews.com/mondo/20160111/1869278/yemen-ue-condann-attacco-MSF.html#ixzz3wxbFpCYp
IO CONOSCO SOLTANTO L'ALATARE DI DIO! MA, GENTILONI CONOSCE L'ALATARE DI DUBLINO! ED IO DICO CHE, PRIMA DI ACCOGLIERE UN SOLO ALTRO MUSULMANO? NOI DOBBIAMO CONDANNARE LA SHARIA E DOBBIAMO DICHIARARE GUERRA ALLA ARABIA SAUDITA! Gentiloni: Non sacrificare Schengen sull'altare di Dublino. 08.01.2016 Il ministro degli Esteri italiano al quotidiano italiano La Stampa: asilo europeo e meccanismo relocation sia permanente: http://it.sputniknews.com/italia/20160108/1852488/gentiloni-schengen-dublino.html#ixzz3wxflooIi
L'ex primo ministro italiano D'Alema si atteggia a grande saggio, lui il COMPLICE DELLE BANCHE CENTRALI SpA i padroni del mondo, IL SISTEMA REGIME MASSONICO BILDENBERG, NWO ENTITà, GRANDE FRATELLO SATANA, LUI intravede un nesso tra la nascita di Daesh e l'islamismo retrogrado delle monarchie del Golfo Persico: "L'estremismo di Daesh ha una radice culturale nell'islamismo più retrogrado, che ha il suo epicentro proprio nel Golfo…Non dimentichiamo che gran parte degli attentatori delle Twin Towers provenivano dalla migliore élite saudita". D'Alema: "L'Italia non è protagonista, e le tensioni Iran-Arabia favoriscono Daesh"
=======================



Hindu ‘Defense Army’ Fights Christian Conversions

Hindu ‘Defense Army’ Fights Christian Conversions
:......
Reset  Filter 
Inghilterra e Galles: entrata in vigore una legge sui matrimoni gay. [ qualcuno, può pensare, che, il problema non è
fondamentale.. ma, invece è un problema strategico, il matrimonio gay apre la strada al satanismo sociale, perché,
sovverte, con discorsi cavillosi.. che, non possono reggere alla luce della "legge naturale!": i fondamenti della virtù..
ovviamente, hanno inventato il relativismo, per confondere il concetto di virtù.. ma, esso non può essere confuso, se, noi
guardiamo all'organo dell'amore(sesso) disgiunto dall'organo della defecazione (fogna).. ecco perché, senza legge naturale
le stesse strutture dello Stato si dissolvono!! ] In Inghilterra e Galles è entrata in vigore la legge sulla legalizzazione

dei matrimoni gay. Subito diverse coppie omosessuali hanno tenuto la cerimonia di nozze nella notte di sabato, cercando di

formalizzare il loro rapporto per primi. Nel 2005 le coppie gay in Gran Bretagna potevano concludere il partenariato

civile, che giuridicamente non è molto diverso dal matrimonio. Tuttavia, molti attivisti gay consideravano il partenariato

come una forma inferiore della registrazione dei rapporti e cercavano le opportunità per fare un vero matrimonio.
Nel frattempo, secondo i dati del sondaggio, circa un adulto su cinque in Gran Bretagna si rifiuta di partecipare alla

cerimonia dei matrimoni gay.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_29/Inghilterra-e-Galles-entrata-in-vigore-una-legge-sui-matrimoni-

gay-2961/
Pubblicato in data 25/mar/2014 "Querelo il viceministro Pistelli che paragona gli euroscettici ai terroristi". [ noi non

vogliamo l'europa dei massoni bildenberg, senza sovranità monetaria! ]
Querelo il viceministro degli Esteri Lapo Pistelli che paragona gli euroscettici ai terroristi (Magdi Cristiano Allam,

Intervento nel Parlamento Europeo, Bruxelles, 25/3/2014)

Pubblicato in data 27/mar/2014 Sanzionano anche la libertà di informazione.
Giulietto Chiesa commenta il provvedimento di censura dell'Europa al giornalista Kiseliov.
un organo politico bildenberg, sanziona il giornalista e le sue opinioni
https://www.youtube.com/watch?v=Uug6dhzb9Eo&list=FLXFxuqJjJYfxIskUIF2bATQ
/watch?v=Uug6dhzb9Eo&list=FLXFxuqJjJYfxIskUIF2bATQ
ScuolaAuritianaSimec
Io sto con Putin!
Paolo Marinelli
L'europa (minuscolo dovuto) non è uno stato, è solo una creazione di oligarchi e mafie finanziarie, l'europa è una

autentica dittatura totalitaria ben travestita.
Chi ama la libertà e la fratellanza tra popoli, deve auspicare a stati sovrani che si relazionino con amicizia,
collaborazione e rispetto reciproco.
Tutto il resto è annessione e imperialismo dei padroni della finanza offshore

Abolizione province: ecco cosa sta succedendo in Senato.
Senato Cinque Stelle. Pubblicato in data 25/mar/2014.
Vito Crimi con parole semplici e chiare, spiega ciò che sta succedendo in Parlamento sulla "finta" abolizione delle

province e chiarisce una volta per tutte la posizione del MoVimento 5 stelle.
/watch?v=Nmo5Ej3LOU8&list=UUmFCUD8CXaofIktUknty6QQ
Segui Senato Cinque Stelle su:
Facebook: http://www.facebook.com/SenatoCinqueStelle
Twitter: http://twitter.com/Senato5Stelle

Angelina Jolie in lacrime a Srebrenica. L'attrice rende omaggio a vittime massacro del luglio 1995. [ CHI MAI PIANGERà PER

TUTTI I CRISTIANI, innocenti, TRUCIDATI IN COSSOVO, TUTTI I MONASTERI CHIESE E CIMITERI DISTRUTTI? IO DI QUESTO SONO SICURO

IL KING SAUDI ARABIA PIANGERà, per tutti i crimini di Maometto ai giorni nostri.. perché i loro genocidi, sono santi,

quanto occultati dal sistema massonico di Anticristi Bildenberg, ecco perché, gli islamici pretendono ancora di avere il

nazismo della sharia, con cui continuano ad uccidere tante persone innocenti! ecco perché nessuno può dire che la nazione

degli armeni è stata distrutta di turchi in un loro genocidio.. l'Islam si impone e si diffonde attraverso il genocidio ] 

SARAJEVO, 29 MARZO - Angelina Jolie e il ministro degli esteri britannico William Hague hanno visitato il cimitero di

Srebrenica, nell'est della Bosnia-Erzegovina, dove hanno reso omaggio alle migliaia di vittime musulmane del massacro del

luglio 1995 ad opera dei serbo-bosniaci di Ratko Mladic. Come ha riferito Munira Subasic, presidente dell'organizzazione

'Madri di Srebrenica', l'attrice americana ha lasciato la cittadina in lacrime e fortemente scossa dalle storie ascoltate

dai familiari delle vittime.

Obama USA UE, ONU NATO, voi siete dei criminali internazionali nella Turchia di Erdogan! lui fa il nazista, il supporter

dei terroristi, e voi siete con lui, i suoi complici silenziosi, a ricevere il frutto dei suoi delitti.. lui insabbia i

suoi processi per corruzione blocca: Twitter e youtube, a suo piacimento, per non rivelare i suoi crimini! e che crimini!!?

dice di fare un auto attacco, proveniente dalla Siria, per poi essere autorizzato a fare una invasione in Siria.. Quindi,

il vigliacco vuole invadere la Siria, a nome della NATO, che, lo rappresenta e lo protegge, con le sue strutture il

Turchia. e poi per nascondere i suoi crimini, blocca youtube, ragazzi NATO, oggi nel mondo? voi siete i nazisti!. quindi,

anche voi siete i criminali al suo stesso livello! Non solo, ma, la intercettazione telefonica di questo crimine è stata

occultata dai vostri media massonici, e se, non fosse per l'Osservatore romano, io non avrei mai saputo il motivo per cui,

il Vostro Erdogan islamico nazi ha deciso di chiudere youtube, in Turchia.

[ vergogna NATO nazi vergogna! ] Corte Istanbul dà ragione a Twitter, Nei giorni scorsi sentenza analoga ad Ankara. 

ANKARA, 29 MARzo, Nuova decisione giudiziaria contro il bando di Twitter deciso il 21 marzo dal governo turco: una corte di

Istanbul ha accolto uno dei diversi ricorsi presentati negli ultimi giorni dalla rete sociale. Mercoledì una corte di

Ankara aveva già ordinato la sospensione del blocco. Ma la sentenza non e' stata applicata dal governo che ha 30 giorni per

farlo. Giovedì Ankara ha anche bloccato l'accesso a YouTube. I due provvedimenti hanno provocato una valanga di critiche da

tutto il mondo. Damasco e i loro alleati miliziani sciiti libanesi di Hezbollah puntano a sigillare la frontiera per

impedire il passaggio di armi e combattenti da aree libanesi solidali con gli insorti siriani. Nel frattempo, la tensione

continua a salire anche nelle aree al confine con la Turchia, dopo la pubblicazione su You Tube, subito proibito dal

Governo di Ankara, come in precedenza Twitter, di intercettazioni di conversazioni di autorità turche che farebbero pensare

al presunto progetto di creare falsi attacchi dal territorio siriano per giustificare un intervento armato nel Paese

confinante.

una bella notizia contro talebani, boko haram ] L'Oms dichiara l'Asia sud-orientale libera dal virus. Svolta storica. nella

lotta alla polio GINEVRA. L'Asia sud-orientale, è libera dalla poliomielite: lo ha annunciato ieri l'Organizzazione

mondiale della sanità (Oms), parlando, di «una svolta storica» nella lotta contro questa malattia mortale. Il via libera

all'annuncio è stato dato dagli esperti di una commissione incaricata di monitorare eventuali nuovi casi di contagio negli

undici Paesi della regione. Prima che un'area del mondo possa essere dichiarata libera dalla poliomielite dall'ultimo

episodio accertato devono trascorrere almeno tre anni. Decisivo, in tal senso, è stato il riscontro dell'assenza

Monito di Obama a Putin dopo la condanna dell'Assemblea generale dell'Onu per l'annessione della Crimea alla Russia. [ che,

l'Onu abbia finito per sputare sui diritti umani, non mi meraviglia dato che, è diventato il supporter della Sharia, ma,

cazzo, a nessuno interessa più niente, della autodeterminazione dei popoli? così un branco di traditori massoni decide che

il referendum,  in Crimea non è valido? roba del inferno, di nazi sharia! ] Sale la tensione ai confini con l'Ucraina.

decidere sul proprio futuro status. «Non lasciatevi manipolare da impostori» ha detto Ianukovich all'agenzia ItarTass,

«chiedo un referendum sulla scelta dello status di ogni regione dell'Ucraina». L'assemblea generale dell'Onu ha ieri

approvato, con cento voti a favore, e undici contro, una risoluzione proposta dal Governo di Kiev, contro il referendum in

Crimea e contro, l'unificazione di quest'ultima alla Russia. Cinquantotto gli astenuti, tra i quali la Cina. Il voto sulla

risoluzione non è vincolante, come tutti i documenti approvati dall'Assemblea generale, ma ha forte valore simbolico e peso

morale: è il primo barometro della condanna globale dell'annessione della Crimea da parte della Russia. Hanno votato con

Mosca contro la richiesta ucraina Cuba, Corea del Nord, Nicaragua Bielorussia, Bolivia, Siria, Armenia, [ io credo che, a

questo elenco manchi la Argentina ] Sudan, Venezuela e Zimbabwe. «Una iniziativa controproducente», che «non fa altro che

complicare la soluzione della crisi politica in Ucraina» ha commentato il ministero degli Esteri russo.

[ finché, la sharia non viene condannata? il mondo non potrà, mai, essere pacificato.. islamici non sono idonei alla

convivenza, con la diversità di altre culture! Rothschild sa tutto questo, ecco perché, lui spinge perché, tutti i

musulmani possano diventare islamici, ecco come, Rothschild ha deciso di rovinare il genere umano, distruggere tutte le

religioni ed imporre il satanismo! ] Dopo la storica firma dell'accordo tra Governo e guerriglieri islamici. Avviato il

processo di pace nel sud delle Filippine MANILA. Dopo quattro decenni di guerriglia, 17 anni di negoziati e oltre 120.000

morti, l'accordo siglato ieri tra il Governo delle Filippine e i ribelli del Fronte islamico di liberazione Moro ( #Milf)

sembra davvero essere in grado di portare una pace duratura a Mindanao, l'isola nel sud dell'arcipelago dove la minoranza

musulmana rivendica da sempre le proprie aspirazioni separatiste. Al termine di una cerimonia al palazzo presidenziale di

Manila, alla quale hanno partecipato 500 esponenti del Milf, il presidente, Benigno Aquino III, e il leader del gruppo

ribelle, Murad Ebrahim, è stata, dunque, firmata la tanto agognata intesa che prevede di rendere il Bangsamoro, il

territorio rivendicato dalla comunità musulmana di Mindanao, una regione autonoma entro il 2016. In cambio di maggiori

poteri, che comprendono una propria forza di polizia, un Parlamento regionale e una parziale autonomia fiscale, il Milf si

è impegnato a disarmare i suoi oltre 10.000 uomini, passando in sostanza dalla guerriglia alla politica e abbandonando

qualsiasi pretesa indipendentista. La firma arriva a quasi tre anni di distanza da uno storico, e all'epoca controverso,

incontro tra Aquino e Murad, quando il presidente volò in Giappone per discutere faccia a faccia con il leader del più

organizzato gruppo separatista: il rapporto di fiducia tra i due costruito a partire da quell'occasione è stato

fondamentale per sostenere le ultime trattative di pace. Aquino non è il primo presidente che ha provato a porre fine al

conflitto nel sud del Paese, uno dei più lunghi e sanguinosi periodi di guerriglia mai registrati in Asia. Un obiettivo

mancato anche dalla madre, Corazón, salita al potere sull'onda dell'emozione popolare per la fine del regime di Ferdinand

Marcos a metà degli anni Ottanta. Ma Benigno Aquino appare fortemente intenzionato a fare della pace a Mindanao un suo

lascito a fine mandato. «Troppe persone hanno sofferto per troppo a lungo; molti dei nostri rappresentanti hanno lavorato

così a lungo per arrivare a questo punto. Non lascerò che qualcuno tolga di nuovo la pace al mio popolo »  ha dichiarato il

presidente. Ma i rischi di un ritorno all'instabilità sono diversi, in una Mindanao dove rimane pervasiva una cultura

politica violenta, con leader locali dotati di proprie milizie e interessi divergenti in una regione ricca di risorse

naturali, ma al momento tra le più povere del Paese. È inoltre da verificare quale sarà l'atteggiamento dei separatisti più

irriducibili. Il Milf rappresenta il più grande e organizzato dei gruppi ribelli musulmani locali, ma non è l'unico. Un

altro movimento, Abu Sayyaf, raccoglie meno militanti ma, seppure indebolito, ha compiuto in passato atti molto violenti.

C'è poi anche il Mnlf (Fronte nazionale di liberazione Moro), dal quale il Milf nacque proprio in reazione a un accordo di

pace, poi naufragato, siglato tra Manila e l'allora gruppo predominante. L'essere stato tagliato fuori dalle ultime

trattative, e quindi dalle ricchezze future, è stato alla base dell'assalto alla città di Zamboanga da parte di una costola

del Mnlf l'anno scorso, terminato solo dopo un assedio di tre settimane e 200 morti. Potrebbe non essere l'ultimo tentativo

di sabotare  la pace appena raggiunta.

Verrà giudicato l'operato delle truppe regolari e dei ribelli tamil Inchiesta. sui crimini di guerra, nello Sri Lanka.

COLOMBO. Il consiglio per i Diritti umani delle Nazioni Unite ha deciso ieri di aprire un'inchiesta contro i presunti

crimini di guerra nello Sri Lanka. In una risoluzione, promossa da Unione europea e Stati Uniti, si legge che «è giunto il

tempo di indagare sui gravi episodi di violazione e abusi dei diritti umani da entrambe le parti». Con il fine di arrivare

anche ad accertare precise responsabilità, verrà, dunque, giudicato l'op erato delle truppe regolari e dei guerriglieri

secessionisti delle Tigri per la liberazione dell'Eelam tamil ( #Ltte), che si sono duramente combattute tra il 2002 e il

2009. Secondo il consiglio dell'Onu, violazioni dei diritti umani sono state perpetrate sia dall'esercito governativo sia

dai ribelli separatisti, che per oltre trent'anni hanno combattuto una sanguinosa lotta armata per rivendicare indipendenza

di uno Stato federato tamil nelle regioni settentrionali e orientali dell'isola. Si prevede che le indagini dureranno circa

un anno, con un costo di 1,46 milioni di dollari. Da Colombo il presidente dello Sri Lanka, Mahinda Rajapakse, ha subito

respinto tale inchiesta, affermando, invece, di volere portare avanti il piano di riconciliazione nazionale. L'India, che

nelle precedenti risoluzioni di condanna nel 2009, 2012 e 2013 aveva votato a favore, ieri si è astenuta, ritenendo

l'inchiesta «controproducente». Sulla posizione di New Delhi ha pesato probabilmente l'approssimarsi delle elezioni

legislative e la necessità per i partiti al potere di non inimicarsi un parte della consistente popolazione tamil

dell'India meridionale, che potrebbe non apprezzare indagini che riguardano anche, eventuali responsabilità dei tamil dello

Sri Lanka nelle atrocità commesse durante il lungo e sanguinoso conflitto civile

Conflitto siriano e nucleare iraniano, sono stati al centro della visita, di Obama a Riad RIAD. [ ma, king saudi arabia,

non è riuscito a leggere nei pensieri del sataNistA Obama! ] Il conflitto siriano, insieme alla questione iraniana, sarà

oggi al centro della visita in Arabia, Saudita del presidente degli Stati Uniti, Barak Obama. A giudizio concorde degli

osservatori, Obama intende rassicurare il Governo di Riad, suo alleato, tanto sull'impegno ad arrivare a una transizione

politica in Siria quanto sui tentativi di Washington di trovare un'intesa con l'Iran sul programma nucleare di Teheran. Il

conflitto siriano, intanto, s'intensifica alla frontiera con il Libano, dove offensiva delle forze governative sono stati

uccisi ieri nove combattenti ribelli di un gruppo aderente al cosiddetto Esercito libero siriano, compreso uno dei loro

comandanti, Ahmad Nawaf Dourra. Lo scontro è avvenuto nella regione settentrionale del Qalamun, dove le truppe di Damasco e

i loro alleati miliziani sciiti libanesi di Hezbollah puntano a sigillare la frontiera per impedire il passaggio di armi e

combattenti da aree libanesi solidali con gli insorti siriani. Nel frattempo, [ NATO ERDOGAN TURCHIA NAZI ONU UE USA: I PIù

GRANDI TERRORISTI CRIMINALI INTERNAZIONALI, CHE, FARANNO UNA BRUTTA FINE! ] la tensione continua a salire anche nelle aree

al confine con la Turchia, dopo la pubblicazione su You Tube, subito proibito dal Governo di Ankara, come in precedenza

Twitter, di intercettazioni di conversazioni di autorità turche che farebbero pensare al presunto progetto di creare falsi

attacchi dal territorio siriano per giustificare un intervento armato nel Paese confinante.

Dopo l'epidemia in Guinea, registrati casi mortali sospetti in Liberia e in Sierra Leone. Si estende la minaccia dell'ebola

[ arma batteriologica ]... SOLO JHWH PUò FERMARE LA MALVAGITà DEI DEMONI FARISEI, FMI SPA GMOS, ALIENS ABDUCTIONS NSA

DATAGATE FED BCE, BILDENBERG! #Rothschild -- [ arma batteriologica EBOLA epidemia in Guinea ]- tu hai preso il soppravvento

sul genere umnao, perché, tu hai rubato la vita e il sangue dei popoli: il signoraggio bancario! e che, tu fai morire di

fame anche gli isRaeliani, questo significa, CHE, per te loro sono goym, infatti sono senza genealogie paterne!

[ i massoni UE 322, 666 USA. loro voglio disarmare il governo di BANGUI, perché? chi sono i veri terroristi? ] Contestata

nella Repubblica Centroafricana l'azione delle forze internazionali BANGUI. Dopo molte perplessità espresse dai leader

religiosi e dai rappresentanti delle organizzazioni della società civile della Repubblica Centroafricana, anche le autorità

di transizione contestano ormai apertamente le politiche di sicurezza messe in atto dalle forze internazionali dispiegate

nel Paese, il contingente francese impegnato nell'operazione Salgaris e quelli della missione africana Misca. Per la prima

volta dalla sua elezione a presidente ad interim, due mesi fa, appoggiata dalla comunità internazionale, Catherine Samba-

Panza, ha sottolineato ieri esplicitamente le proprie «divergenze nei confronti della strategia attuata dai partner

esterni». La leader centroafricana, in particolare, è tornata a chiedere il riarmo dell'esercito, della polizia e della

gendarmeria nazionali. Samba-Panza ha riferito del «rifiuto educato del Consiglio di sicurezza dell'Onu» alla richiesta,

avanzata già all'indomani della sua entrata in carica, di riarmare le forze di sicurezza centroafricane per ristabilire

l'ordine nel Paese, ma ha ribadito di ritenerla una strada obbligata. In merito, ha ricordato di avere il mandato di

ristabilire non solo la sicurezza, ma anche l'autorità dello Stato in una Nazione devastata, con l'obiettivo di tenere

elezioni entro il primo marzo 2015. Samba-Panza ha inoltre sottolineato che «tutte le armi sequestrate e recuperate dai

francesi di Sangaris e dalle truppe africane, della Misca non sono mai state restituite, alle autorità centroafricane»,

interrogandosi polemicamente sulle «modalità di gestione e distruzione» di tali armi. L'intervento di Samba-Panza precede,

di pochi giorni una riunione sulla Repubblica Centroafricana che si terra la prossima settimana a Bruxelles, a margine del

vertice tra, Unione africana e Unione europea.

In Brasile inchiesta parlamentare su Petrobras BRASILIa. È data ormai per inevitabile, in Brasile, l'apertura di una

commissione parlamentare d'inchiesta sulla Petrobras, il colosso brasiliano del petrolio. La richiesta formale è stata

depositata ieri, da 28 deputati e senatori dell'opposizione. Secondo il presidente del Senato, Renan Calheiros, «una

commissione, in pieno anno elettorale, ostacolerà più che facilitare, la vita del Brasile, ma, ormai c'è poco da fare». Nel

mirino della futura commissione dovrebbero entrare, dicono fonti di stampa, i recenti scandali, che, hanno coinvolto

l'azienda statale del greggio. Anche, la presidente della Petrobras, Maria das Graças Silva Foster, ha annunciato, l'avvio

di un'inchiesta interna, per approfondire le denunce di irregolarità.

[ chi conosce i Detti di: " Detti di frate Egidio?" chi era costui? era un Giobbe del Nuovo Testamento! un saggio della

conteplazione, con il dono della Parola METAFISICA! ] La parola di Dio, non è di chi l'annuncia o l'ascolta, ma di chi la

trasforma in opere. Molti senza sapere nuotare entrarono in acqua per aiutare coloro che stavano annegando. Quelli e questi

morirono insieme  Edizione critica dei Detti di frate Egidio, terzo compagno di Francesco di Assisi. Il semplice dalle

parole sapienti. GIOVANNI PAOLO MAGGIONI Le parole più belle per definire frate Egidio d'Assisi, terzo compagno di san

Francesco, sono forse quelle di Tommaso da Celano che l'accosta a Giobbe: un uomo semplice e integro, che temeva Dio e che

nella sua lunga esistenza terrena visse in santità, giustizia e devozione, lasciandoci esempi di perfetta obbedienza, ma

anche di lavoro manuale, vita solitaria e santa contemplazione. A questi tratti agiografici propri di una figura esemplare

anche nelle dure prove della vita, si aggiunge un accostamento a Francesco nell'umiltà spirituale e nel non essere un uomo

di cultura Intorno a lui, e in seguito in sua memoria, si era radunata una piccola comunità informale, costituita da frati

minori e da laici devoti, che può essere considerata in un certo senso il destinatario ideale dei motti proverbiali con

toni sapienziali raccolti nelle collezioni dei suoi Dicta. L'essersi rivolto a questa comunità mista spiega la duplicità di

alcune parti dei Dicta, come ad esempio le parole con cui è proposta la figura di Maria («La gloriosa Vergine madre di Dio

nacque da peccatori e peccatrici e neppure visse in un qualche ordine, religioso e tuttavia è quella che è») in un capitolo

dedicato ai temi della vita consacrata. E spiega anche la fortuna che la collezione più ampia, nella seconda redazione, ha

avuto in area fiammingorenana, negli ambiti di formazione e di diffusione della devotio moderna. La gloriosa Vergine madre

di Dio nacque da peccatori e peccatrici e neppure visse in un qualche ordine religioso E tuttavia è quella che è. I detti

egidiani mostrano sintonia con la Regola bollata e la Regola non bollata per quanto riguarda i temi della  predicazione e

possono essere a buon diritto considerati un'esemplificazione della raccomandazione della Regola ad annunciare il Cristo

con «brevità di discorso». Sullo sfondo rimane la predicazione: il punto di partenza dei Dicta si rifà ai temi indicati

nella Bollata, trattando delle «virtù, delle grazie e della loro efficacia» con un'attenzione alla predicazione diretta al

popolo, così come si insiste sulla necessità per i predicatori di far corrispondere parole e opere («La parola di Dio non è

di chi la annuncia o la ascolta, ma di chi la trasforma in opere. Molti senza sapere nuotare entrarono in acqua per aiutare

coloro che stavano annegando; quelli e questi morirono insieme»). In altre parti si tratta delle qualità che dovevano

caratterizzare i frati minori, secondo il capitolo della Regola non bollata sui predicatori (ad esempio, «nessuno può

conoscere Dio se non per la via dell'umiltà. La via per andare in alto è andare in basso»), mentre i capitoli conclusivi

dei Dicta sono dedicati ai temi della vita consacrata. D'altra parte il pubblico cui Egidio si rivolgeva era composto anche

di laici: i redattori hanno raccolto in alcuni capitoli aforismi utili anche a dei laici devoti. Egidio raccomandava molto

la castità, e una volta un uomo sposato gli chiese: «Mi astengo da tutte le altre donne eccetto da mia moglie: è

sufficiente questo comportamento? ». Gli rispose: «Ti sembra possibile che un uomo si possa ubriacare con il vino della sua

botte? ». «Può». pagine, indispensabili per inquadrare nel contesto storico la composizione dei Dicta, i problemi
dati dalla particolarità della loro composizione e dall'esistenza di diverse collezioni e redazioni, dipanando una

tradizione manoscritta a prima vista inestricabile. Tra i risultati più notevoli vi è anche una nuova e più convincente

successione delle leggende agiografiche egidiane, fissando la precedenza della cosiddetta Vita Perusina rispetto alla Vita

Leonina. L'impresa è tanto più notevole se si considerano le particolarità della composizione del testo: le parole sono

infatti di Egidio, ma la loro prima formulazione, orale o scritta, è ascrivibile alla cerchia di compagni e familiari, e la

loro ricerca, selezione e ripartizione in capitoli è opera di uno o più redattori. A questo si può aggiungere la

composizione di più collezioni e i diversi rifacimenti, ognuno basato su di una redazione precedente, e anche l'ampliamento

e la progressiva diluizione del nucleo originale a opera di copisti compilatori. Un impegno che esemplifica l'accezione più

alta del lavoro filologico: la dedizione e la scrupolosa ricostruzione delle dinamiche di composizione, di tradizione del

testo e, in questo caso, la restituzione del magistero spirituale di Egidio, uomo semplice e integro. Edizione critica dei

Detti di frate Egidio, terzo compagno di Francesco di Assisi Il semplice dalle parole sapienti. La parola di Dio non è di

chi l'annuncia o l'ascolta ma di chi la trasforma in opere Molti senza sapere nuotare entrarono in acqua per aiutare coloro

che stavano annegando Quelli e questi morirono insieme secondo l'accezione allora tradizionale. Riecheggiando l'epistola

diretta a tutto l'ordine, in cui Francesco si descriveva come idiota e ignorans , anche la leggenda egidiana attribuita a

frate Leone (la Vita Leonina) lo descrive come homo idiota et sine litteris, rusticus et simplex, utilizzando termini,

idiota et simplex, presenti anche nella Legenda maior di Bonaventura da Bagnoregio. Un uomo semplice, che condivise con

Francesco le prime esperienze e le esortazioni alla penitenza, il lavoro manuale, il viaggio nella Marca d'Ancona, seguendo

e riproponendo l'esempio francescano. Ma anche un uomo cui fu dato di sperimentare esperienze mistiche e visioni divine,

che aggiunsero nuova linfa alle parole di sapienza per cui era già noto. Quando morì, nel 1262, i suoi Detti iniziarono a

essere raccolti in varie collezioni che a loro volta Tra i modelli letterari cui i Dicta si rifanno ci sono i Verba

seniorum, i detti dei Padri del deserto che, diffusissimi in epoca medievale, conobbero particolare fortuna nel XIII secolo

presso gli ordini mendicanti, insieme alle altre parti delle Vitae patrum. In questa collezione di risposte edificanti e di

motti sapienziali attribuiti ai Padri del deserto, la parola aveva un ruolo centrale, rendendoli particolarmente adatti nel

contesto della predicazione. Al di là della fortuna in questo contesto, è importante notare che con le collezioni dei Dicta

Egidio viene assimilato ai Padri del deserto, riportando la sua figura e i suoi aforismi a un contesto eremitico fuori dal

tempo, lontano dalle raffinatezze della predicazione e molto più consono alla semplicità del suo magistero spirituale.

D'altra parte sono frequenti le assonanze con le Admonitiones di Edizione nazionale Venerdì 28 marzo si è svolto a Roma,

all'Antonianum, il seminario «I detti del beato Egidio» per la presentazione dell'edizione critica dei Dicta di Egidio

d'Assisi curata da Stefano Brufani (Spoleto, Cisam, 2013), primo volume dell'edizione nazionale delle Fonti francescane.

Uno dei relatori ha sintetizzato per il nostro giornale il suo intervento. La gloriosa Vergine madre di Dio nacque da

peccatori e peccatrici e neppure visse in un qualche ordine religioso E tuttavia è quella che è Oltre un chilometro di

scaffali per molte decine di migliaia di fogli Il documento più antico risale al 1410 Bartolomé Estéban Murillo, «Il beato

Egidio levita in estasi davanti a Papa Gregorio IX» In ogni caso la figura di Egidio e le sue parole si collocano nel punto

cruciale di trasformazione della fraternità penitenziale di Assisi in una vera e propria religio radicata nel contesto

della città. È il tempo in cui l'annuncio francescano passa dalla semplice esortazione alla predicazione vera e propria;

della trasformazione dell'economia di sussistenza grazie al lavoro manuale all'economia mendicante; della sostanziale

egemonia dei nuovi reclutati, chierici dalle notevoli qualità culturali e pastorali. Stefano Brufani ha curato una

splendida edizione dei Dicta pubblicata dalla Fondazione del Centro italiano di studi sull'alto medioevo di Spoleto, che si

affianca alle traduzioni delle vite e dei detti egidiani, con il corredo di introduzioni e note, a opera dello stesso

studioso nel volume delle Fonti agiografiche dell'ordine Francescano a cura di Maria Teresa Dolso (da cui sono tratti i

detti egidiani citati). L'edizione è introdotta da uno studio di

king SAUDI RABIA --  ti piacerebbe uccidere tutti gli sciiti! ma, io dico, che, la strada che tu hai preso, è una strada

cattiva, un errore, non ci può essere UNITà, SENZA MOLTEPLICITà! ..  lo stesso termine di ecosistema, indica che il tutto,

non può sopravvivere, senza una parte: UNIUS REI METAFISICA!! evolvere, non significa prendere il veleno dell'Occidente,

che è caduto sotto il controllo di satanisti farisei e che lo hanno corrotto con 1000 ideologie di anticristo, solo perché,

loro sono i satanisti, che hanno ucciso Gesù, ed hanno preso il controllo! .. ma, anche voi comprate il denaro da satana

FMI Spa .. quindi, come, voi pensate di poter spezzare la prigione di Rothschild, Spa, Gmos FMI, senza di me?

king SAUDI RABIA - 1. tutte le volte, che, io ti ho parlato con amore? tu mi hai disprezzato! ( era ipocrisia finzione la

tua lode per me, nel governo massonico di youtube! ) 2. tutte le volte, che, io ti ho minacciato di morte? tu hai comprato

le armi dalla Germania! 3. tutte le volte, che, io ti ho maledetto, tu hai mandato Boko Haram, salafiti, fratelli

musulmani, talebani, tutta la Galassia di jihadisti a fare massacri di cristiani totalmente pacifici ed onesti, per

allargare il tuo impero, la LEGA ARABA .. così, a tal punto, tu ti sei burlato di angeli, di santi, e del Signore Dio

Onnipotente, ... ma, in questo modo tu insieme ai satanisti voi avete ammesso, che il Signore JHWH Onnipotente, lui è con

me!

Boeing scomparso: la nave cinese è giunta nella nuova zona di ricerca. ] i satanisti CIA devono pagare per questo crimine!

[ non possiamo lasciare ombre in questa storia, l'aereo con tutti i suoi passeggeri deve essere trovato! ] Sabato la nave

anfibia cinese con elicotteri a bordo è giunta nella nuova area di ricerca a sud dell'oceano Indiano, unendosi alle

operazioni per identificare gli oggetti che possono appartenere all'aereo scomparso del volo MH370. Venerdì cinque diversi

aerei hanno scoperto sulla superficie dell'acqua degli oggetti colorati. Il Boeing 777-200 è partito dell'aeroporto di

Kuala Lumpur a Pechino. A bordo si trovavano 239 persone: 227 passeggeri e 12 membri dell'equipaggio.:

http://italian.ruvr.ru/2014_03_29/Boeing-scomparso-la-nave-cinese-e-giunta-nella-nuova-zona-di-ricerca-2321/
28 marzo 2014, [ quale coscienza spoca nasconde l'India? ] Precipitato l'aereo che cercava il Boeing scomparso.:

http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_28/Precipitato-laereo-che-cercava-il-Boeing-scomparso-2551/

16 marzo, Nel Veneto si apre oggi il referendum online sulla secessione dall'Italia ... questi massoni traditori, ci hanno

fatto perdere l'identità, per meglio poterci derubare della sovranità monetaria! la autodeterminazione dei popoli liberi, è

la più grande minaccia per Rothschild Troika!

insolenza diplomatica o una totale inettitudine diplomatica, circa la Crimea? niente di tutto questo! satanisti devono

conquistare il mondo, abolire le religioni, innalzare il satanismo, che, è la nuova torre di Babele.. Russia mai abbassare

la guardia! mai fidarsi dei sorrisi di Kerry! ] Lavrov: si profila un'iniziativa sull'Ucraina tra Russia e USA. Il ministro

degli Esteri russo Sergej Lavrov ha raccontato un'iniziativa congiunta sull'Ucraina che "si profila" nel processo dei

negoziati con i colleghi dell'UE e gli Stati Uniti. "Stiamo avvicinando i nostri approcci", ha detto Lavrov nell'intervista

al canale Russia-1. Allo stesso tempo, il capo del ministero degli Esteri ha definito come assolutamente senza speranza le

richieste occidentali di cambiare la posizione della Russia sulla questione dell'adesione della Crimea. Secondo Lavrov, non

capire "la politica reale e la disperazione assoluta delle richieste nei nostri confronti" è una insolenza diplomatica o

una totale inettitudine diplomatica.: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_29/Lavrov-si-profila-uniniziativa-sullUcraina-

tra-Russia-e-USA-3734/

16 marzo, Nel Veneto si apre oggi il referendum online sulla secessione dall'Italia
Dal 16 al 21 marzo nella regione del Veneto si terrà un referendum online il cui quesito verte sulla secessione o meno

dall'Italia. Il quesito referendario è limitato alla domanda: " Vuole che il Veneto divenga una Repubblica federale

indipendente e sovrana?". Secondo i sondaggi, coloro che vogliono la secessione dall'Italia e la creazione di uno Stato

indipendente sono il 64% dei residenti nella regione Veneto, vale a dire i due terzi dei suoi abitanti. Il ragionamento

base degli organizzatori del referendum è che siccome la regione entrò a fare parte del Regno d'Italia a seguito di un

referendum, con un referendum è ora possibile separarsi dall'Italia.: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_16/Nel-Veneto-

si-apre-oggi-il-referendum-online-sulla-secessione-dallItalia-4817/

    Vadim Fersovič. 24 marzo, I nazionalisti ucraini mirano ad ovest per "riunire tutte le terre etniche" Oltre alla

Russia, l'Ucraina confina con la Bielorussia, la Polonia, la Slovacchia, l'Ungheria, la Romania e la Moldavia. Che cosa

attende i nazionalisti ucraini a occidente? Ucraina. 22 gennaio. Come fa notare a Leopoli l'ex deputato della Rada (il

Parlamento ucraino) Rostislav Novoženez: Noi abbiamo perso molti territori tradizionalmente appartenuti all'Ucraina, che

sono passati alla Polonia e alla Bielorussia…abbiamo perso la Transnistria e la Bukovina del Sud, oggi territori della

Romania. Ma il leader dell'UNA-UNSO (Assemblea Nazionale Ucraina – Autodifesa Ucraina) Yuri Shuchevic aggiunge: Non abbiamo

ancora riunito tutte le terre etniche. Quando ciò avverrà, quando riuniremo tutte quelle terre, che ora non appartengono

all'Ucraina, allora sarà veramente unità, collegialità. Ma come riunire questi territori? Secondo l'opinione dei

nazionalisti, ciò può avvenire attraverso le vie diplomatiche. Ma in Europa, anche in tal modo, ciò non avverrà, per la

creazione di uno "stato etnicamente puro". Non lo permetteranno né le leggi, né i vicini. Quali sono i paesi vicini?
Polonia . Ufficialmente i polacchi che risiedono in Ucraina sono 144.000. Nel periodo 1944-1946 tra l'ex Unione Sovietica e

la Polonia avvenne uno scambio di popolazioni: i polacchi furono reinsediati in Polonia, mentre i russi, i belorussi, i

lituani e gli ucraini in Unione Sovietica. Il trasferimento forzato di quasi un milione di ucraini causò molte vittime, per

le quali la Polonia chiese scusa all'Ucraina. Dal canto suo, nella primavera-estate del 1943, l'Esercito Insurrezionale

Ucraino prese la decisione di espellere i polacchi dalla regione ucraina di Volyn, uccidendo più di 50.000 persone. Questo

avvenimento passò alla storia con nome di Massacro di Volyn. Secondo il censimento del 2001, il 71% dei polacchi in Ucraina

dichiararono l'ucraino loro lingua madre, mentre solo il 13% il polacco. Per questo motivo ufficiosamente in Polonia si

crede che i polacchi che risiedono in Ucraina siano circa mezzo milione. Diversi politici polacchi a questo proposito

discutono sull'ingiustizia storica che portò alla perdita delle regioni orientali del paese. Il paese a poco a poco mostra

realmente il proprio territorio: in Ucraina ricevettero la cosiddetta "Carta dei polacchi" più di 60.000 persone. Ungheria

. Nella costituzione ungherese è dichiarato: L'Ungheria, guidata dall'idea dell'unità della nazione, è responsabile dei

cittadini che vivono al di fuori del territorio nazionale. In Transcarpazia vivono più di 150.000 ungheresi. I nazionalisti

ungheresi chiedono ufficialmente l'autonomia territoriale e la creazione di un collegio elettorale nella regione della

Transcarpazia, in Ucraina. Ufficiosamente viene dichiarato che gli ungheresi dovrebbero appartenere tutti alla

Transcarpazia. Moldavia . La dichiarazione dell'ex capo del Servizio di Informazione della Moldavia Anatol Plugaru: La

Moldavia ha perso l'accesso al Mar Nero a sud, il territorio originario di Černivci a nord, il territorio sulla riva

sinistra del fiume Nistro, con le città di Balta, Chotyn, Izmail, Chilia, Akkerman (ora Bilhorod-Dnistrovs'kyj) con una

popolazione di 200.000 persone. In totale all'Ucraina sono stati consegnati 96 insediamenti di oltre 10.000 chilometri

quadrati di terra moldava con metà della popolazione. Romania . I rumeni in Ucraina sono più di 150.000. Nel 1940 il

territorio della Bucovina settentrionale e della Bessarabia meridionale, che appartenevano alla Romania, vennero annessi

all'Ucraina. Ora questo territorio fa parte della regione di Černivci e della parte meridionale della regione di Odessa.

Nel 1991, il parlamento rumeno ha invitato i governi a riconoscere l'indipendenza dell'Ucraina, ma senza che tale

riconoscimento riguardasse anche il territorio rumeno. Più tardi la Romania ha riconosciuto l'indipendenza dell'Ucraina. La

legge sul rimpatrio ha dato l'opportunità di ottenere un passaporto rumeno a coloro che risiedevano nei territori che non

appartenevano più alla Romania. Più di 100.000 abitanti dell'Ucraina hanno ricevuto il passaporto rumeno. Un leader della

"Grande Romania (Partidul România Mare — PRM)", Korneliu Vadim Tudor, nel 2010 ha dichiarato: Firmando con l'Ucraina

l'accordo sui confini, la Romania tiene a mente che la stessa Ucraina non è un progetto definitivo e ciò significa che

tutto è possibile. In tal modo, la strada verso l'Europa dei nazionalisti ucraini non solo attende l'unificazione di tutte

le terre native. I loro vicini sono attivi ed hanno un programma di minima nel caso di riavvicinamento con l'Europa, per

creare in Ucraina autonomie nazionali. E secondo le leggi dell'Unione Europea non solo ciò è fattibile, ma anche

completamente legale. Soprattutto perché, secondo lo stesso ex deputato Novoženez, i cittadini ucraini reali in Ucraina

sono solo il 58%.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_03_24/Ucraina-Fronte-Occidentale-7486/

king Saudi ARABIA -- veramente, io sono sempre tranquillo, perché, io non mi sento mai il nemico di qualcuno.. certo, io

sono nemico dei criminali come te, ma, poi, non c'è, non esiste, un popolo di criminali.. perché, questi figli di satana,

di: MASSONI, SALAFITI, COMUNISTI FARISEI, sono trasversali in tutte le Nazioni.. io sono UNIUS REI, e loro sono la Sinagoga

di satana!

open letter to all demons, to all lost souls of Hell ] come può l'amore di Dio, che è infinito dimenticarsi delle sue

creature? ok! tutti dovevano passare, attraverso, la prova della fedeltà, ed uomini e angeli hanno fallito questa prova!

ok.. e allora, che, può essere stato, il vantaggio, che, hanno avuto, gli Angeli che, sono rimasti fedeli, per essere

rimasti fedeli? cosa loro hanno guadagnato? lol. è chiaro, nel giorno del giudizio universale, loro saranno premiati con la

NATURA DIVINA, anche loro! ma, se voi volete ritornare nella vostra dignità, voi potete mettervi al mio servizio.. e per

come avete fatto il male, così, per me, potete iniziare a fare il bene! satana è un perdente, venite a me!

come chi sarà il suo protagonista? sarà quel vigliacco di Bush 322 Kerry, CIA, sono loro che hanno fatto i cecchini per

uccidere, popolo in protesta e polizia, così satana Rothschild, Herman Achille Van Rompuy, Merkel: hanno potuto avere il

loro GOLPE Bildenberg! ] [ 28 marzo 2014, I nuovi nazionalisti e l'eterna Kiev di Bulgakov. La situazione ucraina per

diversi mesi è diventata un pensiero inquietante sia per ucraini che per russi. I due Paesi condividono non solo la storia

comune, ma anche la letteratura: Gogol, Olesha, Bulgakov sono scrittori di lingua russa con radici ucraine. A febbraio

abbiamo visto come su piazza Maidan sono state sventolate nuovamente le pagine del romanzo "La Guardia Bianca" di Mikhail

Bulgakov. Per ironia della storia dopo quasi cento anni la maestosa Città rivive nel caos, nella discordia e nella

sommossa. Pensando di entrare in Europa, Kiev si è trovata di nuovo governata dai nazionalisti. Gli avvenimenti storici,

descritti nel libro, si riferiscono alla fine del 1918. I protagonisti del romanzo, la famiglia Turbin, sono coinvolti in

un vortice di eventi ed entrano tra le file della Guardia Bianca. E' già stato firmato l'armistizio di Compiegne e i

tedeschi che occupavano prima l'Ucraina, lasciano la Città. Al loro posto arriva l'atamano Petljura: le folle dei militanti

nazionalisti spadroneggiano nella Città, distruggendo l'armonia e l'ordine costituito. I cittadini accettano il nuovo

potere nazionalista nella persona di Petljura e sono ostili alla Guardia Bianca, che non serve né agli ucraini, né ai

rossi. Il mondo abituato al vecchio equilibrio sta crollando sotto l'influenza delle forze sociali e non sarà ristabilito

mai più, sottolinea lo scrittore. Oggi nel XXI secolo la Capitale dell'Ucraina ha distrutto per sempre la sua esistenza

precedente, la vita prima dello scoppio della violenza su Maidan, dei cecchini sui tetti e del sequestro degli edifici

governativi, prima della scissione del Paese in due fazioni e del presentimento della guerra civile. E, cosa ancor

peggiore, ha accettato i nazionalisti. Il Petliurismo secondo Bulgakov è una calamità, implacabile e spietata. "Che cosa

combinavano le truppe di Petljura a Kiev in questo ultimo mese del loro soggiorno, è del tutto inconcepibile. I pogrom

scoppiavano di minuto in minuto, ogni giorno qualcuno veniva ucciso, preferendo gli ebrei, naturalmente".
Un secolo dopo la Storia completa la scrittura, quello che Bulgakov probabilmente ha scelto di lasciare fuori le pagine del

suo romanzo. Kiev distrutta, il fallimento dell'economia, le nuove autorità nazionaliste di mentalità. Il nuovo governo

destina i territori dei campi estivi per ragazzi per addestrare nazionalisti "da combattimento", per niente innocui. In

cosa è pericoloso il petljurismo e le altre manifestazioni di intransigenza, lo sanno tutti benissimo. Tuttavia la storia

ci insegna che pochi sanno come imparare dai propri errori, la maggior parte preferisce leccarsi i propri bernoccoli.
Sotto l'accompagnamento del fragore degli spari e del fumo puzzolente degli pneumatici bruciati è apparsa la "nuova"

Ucraina con sfumature nazionaliste. Sulla tracce ancora fresche gli scrittori già scrivono romanzi e drammi sulla "guardia"

di Maidan. Chi sarà il suo protagonista?
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_03_28/I-nuovi-nazionalisti-e-leterna-Kiev-di-Bulgakov-5697/

Attacchi sanguinosi in Iraq. BAGHDAD. [ ma, come demonio Obama, come califfato nazi ONU non viene condanna la Sharia, per

sputare, contro, tutti i diritti umani universali.. come questo mondo, è potuto cadere nelle mani dei satanisti farisei

massoni bildenberg Troika? ] . Mentre si avvicinano le elezioni del 30 aprile, l'Iraq è quotidianamente segnato da episodi

di violenza. Due bombe, posizionate lungo la strada, hanno ucciso ieri almeno 11 persone a Amriyah (Baghdad occidentale) e

Adhamiyah (a nord della capitale). I feriti sono almeno trenta. Lo si apprende da fonti sanitarie e della sicurezza. In

un'altra azione di miliziani armati, quattro agenti della polizia femminile sono state uccise e 11 ferite nell'assalto al

pullman su cui viaggiavano vicino alla città di Samarra, circa 120 chilometri a nord di Baghdad. A Tikrit, cinquanta

chilometri a nord di Samarra, un agente di polizia e sua moglie sono stati uccisi da una bomba. Nella cittadina di Siniya

invece, a nord-ovest di Tikrit, miliziani armati hanno fatto saltare in aria con cariche esplosive l'edificio dove ha sede

il consiglio municipale.

In Bolivia progressi e ritardi sul riconoscimento dei diritti. La lunga marcia degli indios. LA PAZ, 28. Sempre più, in

Bolivia e in Sud America, lo Stato e le aziende riconoscono i diritti dei popoli indigeni e sanno che sono obbligati a

consultarli per poter realizzare, progetti nei loro territori, ma nella pratica la strada è ancora lunga: questo il

messaggio lanciato ieri dal relatore speciale dell'Onu per i popoli indigeni, James Anaya, intervenendo all'Università

Andina Simón Bolívar a La Paz. «Quello che vediamo è un riconoscimento progressivo sul rispetto dei diritti umani, ma

abbiamo ancora molto da fare. Nel mio lavoro come relatore, più che vedere successi in questo senso, ho visto fallimenti»

ha detto Anaya, interpellato sul diritto alla consultazione previa degli indios, previsto dalla Convenzione 169

dell'Organizzazione internazionale del lavoro e dalla Dichiarazione dell'Onu sui diritti dei popoli indigeni. Il relatore

Anaya ha quindi raccomandato di «smettere di parlare in astratto per avanzare nella soluzione di casi puntuali

23 marzo, [cosa? nazi UE bildenberg, ha oscurato le TV Russe, giusto perché, le votazioni possano essere democratiche,

senza libertà di parola, e senza contraddittorio! ] Bielorussia, per Lukashenko Kiev è responsabile della perdita della

Crimea. Il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko ritiene che i politici ucraini, che hanno preso il potere a

seguito dei disordini nel Paese, hanno creato le condizioni per la decisione dei cittadini della Crimea di far parte della

Russia. "Le autorità ucraine hanno commesso molti errori,". ha detto Lukashenko. Il più grande errore, a suo parere, è

stata la pressione del nuovo governo ucraino sulla comunità russofona. "Per quale motivo chi è salito al potere ha vietato

la lingua russa e si è accanito contro la comunità russofona?", - ha detto il presidente bielorusso:

http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Bielorussia-per-Lukashenko-Kiev-e-responsabile-della-perdita-della-Crimea-5553/

TG 24 Siria, circa un'ora fa, #Libano,esplosione terroristica contro postazione dell'esercito libanese nei pressi di Arsal

su confine della #Siria, 2 soldati martirizzati
#‎Siria‬, Residenti di Liwa Iskenderun bloccano le strade alle ambulanze che trasportano i terroristi feriti da ‪#‎Kasab‬. 29

marzo 2014 ‪#‎Antakya‬, (‪#‎SANA‬), I residenti della zona di Harbiyat nell'usurpato Liwa Iskenderun hanno bloccato i percorsi

delle ambulanze che trasportano terroristi feriti dall'area Kasab nella campagna del nord di Lattakia.
Il corrispondente di SANA ad Antakya ha detto che gli abitanti di Sweidiye hanno protestato la politica ostile di Erdogan

contro Siria, esprimendo sostegno al popolo siriano e la leadership nella loro lotta al terrorismo sostenuto dalla Turchia,

paesi del golfo arabo e l'America. I partecipanti hanno portato immagini del Presidente Bashar al-Assad e striscioni che

salutano la leadership siriana e affermando che il popolo turco e siriano sono fratelli. In zona Harbiyat, i residenti

hanno organizzato sit-in e proteste a sosteno della Siria e hanno denunciato gli aggressioni intrapresi su di essa dal

governo di Erdogan, denunciando l'addestramento dei terroristi dall'intelligence turca all'interno della Turchia e

l'agevolazioni di intrufolarsi in Siria. Le ambulanze turche non hanno smesso di soccorre i terroristi che sono stati

feriti, presso gli ospedali turchi, durante la battaglia Anfal con l'esercito siriano nella zona di frontiera di Kasab.

un Paese membro della NATO ha pianificato una guerra false flag con la Siria! e cosa c'è di strano? la NATO è un terrorista

traditore Bildenberg, massone fariseo satanista, complottista strumento Spa FMI Troika, contro, i popoli europei, per la

politica di Rothschild!  ] [#Russia: Risoluzione del Consiglio per i diritti umani dell'ONU, nazi sharia, sulla #Siria è

asimmetrica e contraddice il principio dell'indipendenza della commissione. Scatenare una guerra false flag con la #Siria,

in italiano il testo della della registrazione che Erdogan voleva censurare * Zero Hedge,28 Marzo 2014
Aggiornamento: * Davutoglu, Ministro Affari Esteri della Turchia, dichiara che la fuga di notizie è un DICHIARAZIONE DI

GUERRA (ma da parte di chi dovrebbe arrivare questa provocazione??...) Il Primo Ministro turco Erdogan aveva bloccato

all'intera nazione l'accesso a Twitter in vista di ciò che si diceva potesse essere una «spettacolare» fuga di notizie

prima delle elezioni di questo fine settimana. Poi, poche ore fa, durante il fuggi fuggi di notizie, avrebbe bloccato

l'accesso a YouTube, nonostante la sentenza del Tribunale della Nazione che ha deliberato che tali censure sono illegali.

Tuttavia abbiamo la clip «censurata» ed è chiaro il perché la si voleva bloccare. Come spiega l'approssimativa traduzione,

si presume sia una conversazione tra i principali leader militari e politici turchi che parlano di quello che sembra essere

un attacco «false flag» per dare il via alla guerra con la Siria. Tra gli stralci più schiaccianti della conversazione:
Ahmet Davutolu: «Il Primo Ministro ha detto che nell'attuale congiuntura, questo attacco (su Tomb of Suleyman Shah)

dev'essere visto per noi come un'opportunità».
Hakan Fidan: «Manderò 4 uomini dalla Siria, se è quello che ci vuole. Causerò una guerra ordinando un attacco missilistico

contro la Turchia, possiamo anche preparare un attacco contro Tomb of Suleyman Shah, se necessario».
Feridun Sinirliolu: «La nostra sicurezza nazionale è diventata una banale e a buon mercato politica interna». Ya ar Güler:

«È una causa diretta della guerra. Voglio dire, quello che abbiamo intenzione di fare è una causa diretta di guerra»....
Feridun Sinirolu: «Ci sono alcuni seri cambiamenti nella geopolitica mondiale e regionale. Ora può diffondersi in altri

luoghi. L'hai detto tu stesso oggi, e gli altri erano d'accordo… Siamo indirizzati ad un gioco diverso ora. Dovremmo essere

in grado di capirlo. Quel ISIL e tutto il resto, tutte quelle organizzazioni, sono estremamente aperte alla manipolazione.

Avere una regione costituita da organizzazioni di simile natura costituirà un rischio per la nostra sicurezza. E quando

andammo nell'Iraq settentrionale, c'era sempre il rischio che il PKK facesse saltare in aria tutto. Se consideriamo

attentamente i rischi e le conseguenze... come il Generale ha appena detto ...».
Yaar Güler: «Signore, quando eravate dentro un attimo fa, stavamo proprio discutendo di questo. Apertamente. Voglio dire,

le forze armate sono uno strumento necessario per voi in ogni occasione». Ahmet Davutolu: «Certo. In vostra assenza, io

dico sempre al Primo Ministro la stessa cosa in gergo accademico, non si può rimanere in quelle terre senza hard power.

Senza, non ci può essere neanche un soft power». Per riassumere: una registrazione a conferma che un Paese membro della

NATO ha pianificato una guerra false flag con la Siria (dove lo abbiamo visto accadere prima…?) e tutto quello che il Primo

Ministro ha da dire è che la fuoriuscita della notizia era «immorale».
Erdogan non è difatti contento poverino:
Il Primo Ministro Tayyip Erdogan ha descritto la fuoriuscita su YouTube di una registrazione di alti funzionari della

sicurezza che parlano di possibili operazioni militari in Siria come antagonista e il Governo ha bloccato l'accesso al sito

di video-sharing. «Hanno anche fatto trapelare una riunione di sicurezza nazionale. Questo è male, questa è disonestà ...

Chi stai servendo se fai audio-sorveglianza di un incontro così importante?», ha dichiarato Erdogan ad un raduno in

occasione di 30 sondaggi locali che saranno un test chiave per le elezioni in mezzo agli scandali per corruzione.
Traduzione a cura dello staff EFFEDIEFFE
http://www.effedieffe.com/index.php?option=com_jcs&view=jcs&layout=form&Itemid=100018&aid=286156

#Siria, Eliminato in sobborgo nord #Lattakia, l'ex-detenuto di Guantanamo, il takfirista Abu Osama Al-Maghrebi

(Marocchino), il quale è stato liberato dagli #USA con altri suoi simili per combattere in Siria, ed uccidere il popolo

siriano.
الصفحة الأخيرة
آخر مساهمات المسلمين في الحضارة العلمية : " القاعدة " تفخخ مؤخرات الرجال وأثداء النساء !؟
حرج السعوديين من أسماء زوجاتهم ينتقل الى العالم الافتراضي
http://www.syriatruth.org/
للرجال : مارسوا الجنس ... تصحوا!؟
ملحق الاقتصاد والبيئة والفساد
آخر فضائح نظام الطاغية المجرم: رفع الحجز على "أموال" عصام الزعيم بعد وفاته بخمس سنوات
توقيع اتفاقية روسية ـ سورية للتنقيب عن النفط والغاز في الساحل السوري، ومعلومات "الحقيقة" تؤكد أن الحفر بدأ قبل توقيع الاتفاقية
في سابقة هي الأولى من نوعها : "البنك الدولي" مضبوطا بجرم تزوير وثائق مغربية ، وجهات مغربية بدأت ملاحقته قضائيا
المرأة والمجتمع والصحة
منظمتا "اليونسيف" و"الصحة العالمية" تخططان لحملة تلقيح ضد شلل الأطفال في سوريا هي الأكبر من نوعها
أسبوعية"دير شبيغل" الألمانية: السوريون يبيعون أعضاءهم في لبنان من أجل تأمين لقمة العيش، و العرض أكثر من الطلب!؟
منظمة الصحة العالمية : إصابات شلل الأطفال في سوريا مصدرها باكستان، وقد حمل فيروساتها"جهاديون" قدموا إلى دير الزور
http://www.syriatruth.org/

ثقافا وفنون
الفرس "المجوس" الذين كانوا أول من رأى "نجمه في الشرق": كيف يعيش المسيحيون اليوم في إيران وكيف يعاملون!؟
حتى مجلة مجلة"فورن بوليسي" قرعت ناقوس الخطر بشأن آثار سوريا : التاريخ تجري سرقته في وضح النهار من قبل عصابات الثورة الوهابية
يحدث في دولة الإسلام الوهابي: الشرطة السعودية تنتشل مئات المصاحف من مجارير الصرف الصحي ومجارير الخراء
من تجربة فاشلة إلى أخرى أكثر فشلا وكاريكاتورية : وزارة إعلام السلطة تقرر إطلاق قناة فضائية باسم "عروبة"!؟
عيشة بنت الباشا ( قصيدة الشاعر سعدي يوسف عن علاقة محمد بعائشة)
قضايا أمنية وعسكرية
http://www.syriatruth.org/
صحف تركية تنشر وثائق رسمية عن التورط التركي في سوريا وتكذب ادعاءات أردوغان: 47 طنا من الأسلحة للمسلحين السوريين خلال بضعة أشهر
تحقيقات أجهزة الأمن اللبنانية تؤكد تورط ثلاثة من كوادر"حماس" في تفجير السفارة الإيرانية في بيروت وأعمال إرهابية أخرى
مجلة "فورن بوليسي" : السعودية تطلب 15 ألف صاروخ مضاد للدبابات من الولايات المتحدة من أجل إرسالها إلى المسلحين الوهابيين في سوريا

Syrian army liberated al-Husn town and Krak des Chevaliers | alikhbaria Syria tv
SyriaTruthNetworkENG·117 video
 Pubblicato in data 21/mar/2014
http://www.facebook.com/addounia.English | LIKE
Units of the Syrian Arab army on thursday, in cooperation with the national defense hoisted flag of the Syrian Arab

republic on al-Husn citadel (Krak des Chevaliers) and restored security and stability to al-Hosn town and its surroundings

where terrorist gangs have taken as a gathering for collecting weapons and terrorists who were infiltrating through

Lebanese borders.
http://www.twitter.com/addouniaEnglish | FOLLOW
http://www.youtube.com/user/addouniaE... | SUBSCRIBE
21+ Warning - Not for Shock - Contains Graphic Images - For Adults Only - Documentary purpose /watch?v=NqOA15L-uMI

#Siria, Dalla chiesa di San Georges a Bab Tuma, l'ultimo saluto al patriarca Zakka I Iwas, morto il 21 marzo all'età di 81

anni, Sua Santità Moran Mor Ignatius Zakka I Iwas, Patriarca d'Antiochia e di tutto l'Oriente, capo supremo della Chiesa

siro-ortodossa universale. http://youtu.be/I0hMlXbJIyM
BREVE ANALISI: LA RESISTENZA SIRIANA, MILITARE E POPOLARE, RIVELA IL VERO VOLTO DI USA-TURCHIA-QATAR-SAUDI E DELL'ENTITÁ

SIONISTA CHE LI MANOVRA. La Resistenza della Siria contro i suoi nemici durante la crisi in corso nel paese arabo ha

smascherato le trame Turco-Saudite e la vera natura della guerra contro la Siria. Prendiamo spunto da quanto dichiarato

tempo fa da Catherine Shakdam in un editoriale per PressTV: "Il coraggio della Siria di fronte al fuoco nemico, il suo

impegno per la sovranità nazionale e la tutela del suo popolo contro l'assalto del sionismo, hanno permesso al pubblico di

vedere attraverso ció l'inganno dell' Arabia Saudita, Turchia, Qatar e riconoscere la guerra contro la Siria per quello che

è veramente".
La Shakdam ha notato che a causa della resistenza del governo siriano il mondo ha capito che la crisi nel paese è

fondamentalmente "una invasione straniera nei confronti di un paese arabo da parte delle milizie terroristiche supportate

dai sionisti".
La Siria è stata stretta in una morsa mortale di violenza terroristica di enormi proporzioni sin dal 2011, con circa

140.000 persone uccise e milioni di sfollati a causa delle aggressioni da parte di bande mercenarie straniere. Secondo

rapporti, le potenze occidentali, in testa gli Ameri-cani, i veri sicari per conto sionista, ed i loro alleati regionali –

in particolare Qatar , Arabia Saudita e Turchia – stanno sostenendo i militanti terroristi che operano all'interno della

Siria. Le due tornate di colloqui internazionali sulla Siria a Ginevra sono state un tentativo deludente, quanto

anticipabile. "Mentre i funzionari siriani sono andati a Ginevra per difendere gli interessi del loro popolo per mettere

una fine efficace al terrorismo, allo spargimenti di sangue e alla sofferenza, la cosiddetta opposizione ed i loro

sostenitori occidentali hanno solo cercato di far precipitare la legittimità politica della Siria, fregandosene dello

spargimento di sangue e crimini commessi dalle bande armate mercenarie, dimostrando chiaramente di non avere alcuna

intenzione 'pacifica'", ha osservato Catherine Shakdam. La delegazione siriana dichiaró che la lotta al terrorismo deve

essere la priorità assoluta delle conferenze e incontri diplomatici, mentre la cosiddetta opposizione siriana appoggiata

dall'estero ha insistito sul fatto che la formazione di un governo di transizione deve avvenire attraverso preventive

dimissioni del presidente Bashar al- Assad. Questa non é diplomazia, ma ricatto a mano armata, non é amore per la propria

terra e popolo, ma solo accondiscendenza agli interessi esterni e al proprio tornaconto (tutti i dirigenti della cosí detta

"opposizione siriana" si sono arricchiti con miliardari conti in dollari all'estero, a cominciare dal mafioso

internazionale, trafficante in droga-armi-prostituzione, Ahmad al-Jarba, attuale presidente del CNS). Damasco ha respinto

con forza tali assurde richieste, affermando che solo il popolo siriano può decidere la questione: con quale autoritá un

pugno di prezzolati appoggiati da nazioni estere puó pretendere che un legittimo presidente e governo lascino la loro

carica? Solo sapendo di godere dell'appoggio del piú grande bugiardo e prepotente truffatore, in realtá un abile attore

hollywoodiano, che gli USA abbiano mai avuto come presidente, il vergognoso quanto arrogante Nobel Barak Obama. Ma a

dispetto di tutto e di tutti, delle trame e aggressioni da parte di USA, Israele Turchia, Qatar e Saudi, tramite i loro

dollari, armi, minacce, bombardamenti, mercenari jihadisti, la Siria é e resta un baluardo insormontabile e inaffondabile,

una vera pietra d'inciamo per tutti i mercenari e pazzi fanatici, animali posseduti da demoni, che in questa terra sono

venuti a trovare la morte. Possano lunga vita, forza e potenti protezioni divine sempre accompagnare l'onesto e vero

patriota presidente Bashar al-Assad, l'eroico e invincibile (nonostante i molti martiri caduti) Esercito Arabo Siriano,

tutto il compatto mosaico del Popolo Siriano, tutti i sinceri amici della Siria e dei Siriani, a cominciare dal presidente

Vladimir Putin, sino all'ultimo degli umili freelancers come noi, che instancabilmente e nonostante le mille difficoltá

continuano e continueranno, sino alla morte, a lottare e resistere al mostro mondialista sionista dalle mille teste, che

una dopo l'altra verranno tagliate, ed il cuore al fine trafitto.

TG 24 Siria 27 marzo · #Siria #Turchia, #Ankara | Media turchi hanno trafugato una registrazione audio tra il ministro

degli Esteri turco Ahmad Davutoglu e funzionari turchi sulla pianificazione di una aggressione militare contro la Siria, in

coordinamento con i servizi segreti turchi e gruppi terroristici armati in Siria. Questa registrazione comprende il

riconoscimento sulla spedizione di armi e di uomini armati in Siria, in coordinamento con gli agenti del Qatar, discute

aree specifiche come obiettivo in Siria, in particolare nella periferia di Aleppo, per iniziare una guerra contro di essa.

Si noti che il governo Erdogan ha innescato una guerra senza precedenti e ingiustificata contro la sovranità della

Repubblica araba siriana nella zona di frontiera di Kassab per coprire l'infiltrazione in Siria dei terroristi di al-Qaeda

dai territori turchi. Nella registrazione apparsa la voce del capo dell'intelligenza turco ordinando d'inviare 4 persone

presso la tomba di Suleyman Shah in città Raqqa con 8 missili (ovviamente per distruggerla) così il piano è fatto, e

diventa un pretesto che ci obbliga ad intervenire". Nell'audio registrazione apparsa anche la voce di David Oglu e

funzionari del governo Erdogan, e il vice comandante in capo dello stato maggiore, raccomandando di sostenere in

continuazione Kolar hakan e facilitare la sua missione nel fornire armi e munizioni all'opposizione. "siccome il Qatar è

alla ricerca di munizioni, lasciatelo pagare in anticipo e date loro armi e munizioni, noi all'ordine del ministro". I file

audio si trovano in due parti su questi link 1 - http://youtu.be/c-1GooSDwJ8
2- http://youtu.be/lm7eg0-IjlI

#Turchia Dopo #Twitter governo Erdogan blocca anche #Youtube. TG 24 Siria
27 marzo. ATTENZIONE: Registrazione audio condanna la Turchia per la pianificazione dell'aggressione contro la Siria, sotto

il pretesto di difendere la tomba di Suleiman Shah
= = = = = = = = = = = [ tutta la vera storia, delle false democrazie massoniche del signoraggio bancario rubato, dai

bildenberg, sotto egida ONU Sharia Califfato mondiale FMI Spa FED BCE. se questa NATO non è il satanismo.. poi, cosa è il

satanismo? ] Media turche diffondono registrazione vocale dell'incontro tenuto tra il ministro per gli affari esteri della

Turchia, il capo dell'intelligenza turca, il consigliere del ministro degli esteri e il vice capo dell'esercito, mentre

stavano progettando di attaccare il territorio siriano. Nella registrazione apparsa la voce del capo dell'intelligenza

turco ordinando d'inviare 4 persone presso la tomba di Suleyman Shah in città Raqqa con 8 missili (ovviamente per

distruggerla) così il piano è fatto, e diventa un pretesto che ci obbliga ad intervenire". Nell'audio registrazione apparsa

anche la voce di David Oglu e funzionari del governo Erdogan, e il vice presidente del comandante in capo dello stato

maggiore, raccomandando di sostenere in continuazione Kolar hakan e facilitare la sua missione nel fornire armi e munizioni

all'opposizione. "siccome il Qatar è alla ricerca di munizioni, lasciatelo pagare in anticipo e date loro armi e munizioni,

noi all'ordine del ministro".
I file audio si trovano in due parti su questi link
1 - http://youtu.be/c-1GooSDwJ8
2- http://youtu.be/lm7eg0-IjlI
http://www.hurriyetdailynews.com/key-security-meeting-leaked-govt-investigates.aspx?pageID=238&nID=64190&NewsCatID=338

27 marzo. #Siria, Lettera di ringraziamento dal presidente armeno al presidente Bashar Al-Assad, Il presidente armeno Serzh

Sargsyan ha incaricato la delegazione parlamentare armena, in visita a Damasco, di trasmettere una lettera di

ringraziamento al presidente Assad al governo e all'esercito arabo siriano per i loro sforzi nel proteggere i cittadini

della Siria contro il terrorismo. Nella lettere il Presidente dell'Armenia Serge Sarkisian ha espresso la sua ferma condanna agli attacchi terroristici, sostenuti dal governo turco di Erdogan contro la città di Kasab, in periferia nord di Lattakia, lungo il confine con la Turchia, sottolineando il pieno sostegno dell-Armenia popolo e governo allo stato siriano nel ripristinare la sicurezza e  la stabilita su tutto il territorio siriano. Turchia: proteste a Liwa Iskendrun contro politica aggressiva di Erdogan nei confronti della #Siria. Centinaia di cittadini turchi nella regione Liwa Iskendrun in provincia Harbiyat sono scesi in piazza il Martedì, 25/03/14,

per protestare il supporto di Recep Tayyip Erdogan ai gruppi takfiri siriani, essi hanno condannato l'aggressione lanciata

da gruppi terroristici contro il popolo siriano, con l'appoggio del governo Erdogan.

Jerusalem: Journalists Injured in Arab Riots. [ micidiale nazi country, of Arab LEAGUE, under egida ONU nazi sharia! ] Arab rioters mark 'Land Day' by clashing with Israeli police; journalists reportedly lightly injured as riots dispersed. By AFP and Arutz Sheva Staff. First Publish: 3/29/2014, Arab rioter arrested during Jerusalem "Land Day" riots. Israeli police used force on Saturday to break up a riot by Arab extremists in Jerusalem, injuring several people including two journalists, news photographers said. Several rioters and four journalists - among them a photographer from Agence France-Presse and another from Reuters - were slightly injured by projectiles fired by police during the incident, near the walled Old City's Damascus Gate. The AFP photographer, who was hit on the head, was treated in a local hospital and discharged. The demonstration, by a few dozen activists, was to mark the eve of what Palestinian Arabs refer to as "Land Day". It commemorates the day in 1976 when six Arab Israeli protesters were killed by Israeli security forces during mass riots against construction plans in the northern Galilee region. Arab groups in Judea, Samaria and Gaza, as well as the Galilee, hold yearly protests on the anniversary of the riots, often clashing violently with Israeli police. "The demonstrators began to throw stones at police on the scene," police spokeswoman Luba Samri told AFP, adding that officers responded with unspecified "riot dispersal means". She said six people were arrested for public disorder offences but said she had no report of any casualties. The Foreign Press Association, which represents the international news media in Israel, has repeatedly complained to Israeli authorities over a string of violent incidents involving security forces and journalists. But foreign journalists in Israel have often been criticized for recklessly embedding themselves among Arab rioters - essentially allowing themselves to be used as human shields and making it difficult for security forces to distinguish between them and the rioters. Journalists hiding behind Arab rioters (file):

La firma dell'uomo sul dono eucaristico. teologia Eucaristia, la unica strada per la divinizzazione. Con questa immagine suggestiva padre Raniero Cantalamessa ha proposto questa mattina, venerdì 28 marzo, una riflessione sul mistero eucaristico
in occasione della terza predica di quaresima. Il tema scelto per l'incontro di stamane, svoltosi come di consueto nella cappella Redemptoris Mater alla presenza del Papa, è stato l'insegnamento di sant'Ambrogio sulla fede nell'Eucaristia. Dopo aver riproposto diverse prospettive nelle analisi di alcuni padri della Chiesa, il cappuccino si è soffermato sulla migliore conoscenza della matrice ebraica dell'Eucaristia, grazie anche al «nuovo clima di dialogo con l'ebraismo». E «come non si capisce la Pasqua cristiana se non la si considera come il compimento di quello che la Pasqua ebraica preannunciava — ha sostenuto così non si capisce a fondo l'Eucaristia se non la si vede come il compimento di quello che gli ebrei facevano e dicevano nel corso del loro pasto rituale» Anzi «il nome stesso Eucaristia — ha spiegato — non è che la traduzione di Beraka , la preghiera di benedizione e ringraziamento fatta durante tale pasto». Un primo risultato importante di questa svolta è stato che «oggi nessun studioso serio avanza più l'ipotesi che l'Eucaristia cristiana si spieghi alla luce della cena in voga presso alcuni culti misterici dell'ellenismo, come si è tentato di fare per oltre un secolo». Ed è in questo contesto che il predicatore ha portato la riflessione proprio al coinvolgimento dei fedeli nell'azione eucaristica. Nell'Eucaristia, ha spiegato, avvengono «due miracoli: uno è quello che fa del pane e del vino il corpo e il sangue di Cristo, l'altro è quello che fa di noi "un sacrificio vivente a Dio gradito", che ci unisce al sacrificio di Cristo, come attori» e non solo come spettatori. «All'offertorio — ha specificato — abbiamo offerto pane e vino che per Dio non avevano, ovviamente, né valore né significato per se stessi. Ora, nella consacrazione, è Cristo che mette quel valore che io non posso mettere nella mia offerta». In questo momento pane e vino diventano corpo e sangue di Cristo, che si consegna alla morte per amore al Padre. «Ecco allora cosa è successo: il mio povero dono privo di valore — ha spiegato il cappuccino — è diventato il dono perfetto per il Padre. Gesù non dà solo stesso nel pane e nel vino, prende anche noi e ci cambia in se stesso, dà anche a noi il valore che ha il suo dono d'amore al Padre. In quel pane e quel vino ci siamo anche noi; "In ciò che offre, la Chiesa offre se stessa", scrive Agostino». E per rendere più efficace la sua interpretazione di ciò che accade nella celebrazione eucaristica, ha fatto ricorso a un «esempio umano ». E ha detto: «Pensiamo a una numerosa famiglia in cui c'è un figlio, il primogenito, che ammira e ama oltre misura il proprio padre. Per il suo compleanno vuole fargli un regalo prezioso. Prima però di presentarglielo chiede, in segreto, a tutti i suoi fratelli e sorelle di apporre la loro firma sul dono. Questo arriva dunque nelle mani del padre come segno dell'amore di tutti i suoi figli, indistintamente, anche se, in realtà, uno solo ha pagato il prezzo di esso. «È ciò che avviene — ha
proseguito — nel sacrificio eucaristico. Gesù ammira e ama sconfinatamente il Padre celeste. A lui vuol fare ogni giorno, fino alla fine del mondo, il dono più prezioso che si possa pensare, quello della sua stessa vita. Nella messa egli invita tutti i suoi "fratelli" ad apporre la loro firma sul dono, di modo che esso giunge a Dio Padre come il dono indistinto di tutti i suoi figli, anche se uno solo ha pagato il prezzo di tale dono. E che prezzo!» Il predicatore ha puntualizzato che «la nostra firma sono le poche gocce d'acqua che vengono mescolate al vino nel calice; la nostra firma, spiega Agostino, è soprattutto l'amen che i fedeli pronunciano al momento della comunione: "A ciò che siete rispondete: Amen e rispondendo lo sottoscrivete. Ti si dice infatti: Il corpo di Cristo, e tu rispondi: Amen. Sii membro del corpo di Cristo, perché sia veritiero il tuo Amen... Siate ciò che vedete e ricevete ciò che siete". Tutta l'ecclesiologia eucaristica di Agostino che abbiamo ricordato la volta scorsa trova qui il suo campo di applicazione. Se non si può dire che l'Eucaristia è la Chiesa (come arrivarono ad affermare alcuni suoi discepoli), si può e si deve dire che l'Eucaristia fa la Chiesa». «Sappiamo — ha detto ancora il predicatore — che chi ha firmato un impegno ha poi il dovere di onorare la propria firma. Questo vuol dire che, uscendo dalla messa, dobbiamo fare anche noi della nostra vita un dono d'amore al Padre e per i fratelli».

open letter to all demons, to all lost souls of Hell ] -- [ che cosa io vi dicevo? io ho sempre ragione! se lavorate per me, voi sarete riabilitati! ] --- Messa a Santa Marta. Ritorno a casa. «Se vuoi conoscere la tenerezza di un padre prova a rivolgerti a Dio: prova, poi mi racconti!». È il consiglio spirituale che Papa Francesco ha suggerito nella messa celebrata venerdì mattina, 28 marzo, nella cappella della Casa Santa Marta. Per quanti peccati possiamo aver commesso, ha affermato il Pontefice, Dio ci aspetta sempre ed è pronto ad accoglierci e a fare festa con noi e per noi. Perché è un Padre che non si stanca mai di perdonare e non guarda se alla fine il "bilancio" è negativo: Dio non sa fare altro che amare. Questo atteggiamento, ha spiegato il Papa, è ben descritto nella prima lettura della liturgia, tratta dal libro del profeta Osea (14, 2-10). È un testo che «ci parla della nostalgia che Dio, nostro Padre, ha di tutti noi che siamo andati lontano e ci siamo allontanati da lui». Eppure «con quanta tenerezza ci parla!». Scrive Osea: «Così dice il Signore: torna, Israele, al Signore». Sì, «torna a casa!». E il Pontefice ha voluto rimarcare proprio la tenerezza del Padre. «Forse quando sentiamo la parola che ci invita alla conversione, convertitevi! ci suona un po' forte perché ci dice di cambiare la vita, è vero». Ma dentro la parola conversione c'è proprio «questa nostalgia amorevole di Dio». È la parola appassionata di un «Padre che dice al figlio: torna, torna, è ora di tornare a casa!». «Soltanto con questa parola possiamo passare tante ore di preghiera » ha affermato il Pontefice, facendo notare come «Dio non si stanca» mai: lo vediamo in «tanti secoli» e «con tante apostasie del popolo». Eppure «lui torna sempre, perché il nostro Dio è un Dio che aspetta». E così anche «Adamo è uscito dal paradiso con una pena e anche una promessa. E il Signore è fedele alla sua promessa perché non può rinnegare se stesso: è fedele!». Ecco, dunque, che «Dio ha aspettato tutti noi, lungo la storia». Infatti «è un Dio che ci aspetta sempre». E, in proposito, il Papa ha invitato a contemplare «quella bella icona del padre e del figliol prodigo». Il Vangelo di Luca (15,11-32) «ci dice che il Padre vede il figlio da lontano perché l'aspettava e andava sulla terrazza tutti i giorni a guardare se il figlio tornava». Il padre, dunque, aspettava il ritorno del figlio e così «quando lo vede arrivare, è andato di fretta e gli si è gettato al collo». Il figlio, sulla strada del ritorno, aveva persino preparato le parole da dire per ripresentarsi a casa: «Padre, ho peccato contro il cielo e contro di te, non sono più degno di essere chiamato tuo figlio». Ma «il padre non lo lasciò parlare» e «con l'abbraccio gli tappò la bocca». La parabola di Gesù ci fa capire chi «è nostro padre: il Dio che ci aspetta sempre». Qualcuno potrebbe dire: «Ma, padre, io ho tanti peccati non so se lui sarà contento! ». La risposta del Papa è: «Provaci! Se tu vuoi conoscere la tenerezza di questo Padre, va da lui e prova! Poi mi racconti!». Perché «il Dio che ci aspetta è anche il Dio che perdona: il Dio della misericordia». E «non si stanca di perdonare; siamo noi che ci stanchiamo di chiedere il perdono. Ma lui non si stanca: settanta volte sette! Sempre! Avanti col perdono! ». Certo, ha proseguito il Papa, «dal punto di vista di un'azienda il bilancio è negativo, è vero! Lui perde sempre, perde nel bilancio delle cose. Ma vince nell'amore perché Lui — si può dire questo — è il primo che compie il comandamento dell'amore: lui ama, non sa fare altre cose!», come ricorda il passo evangelico della liturgia del giorno (Marco 12, 28-34). È un Dio che ci dice, come si legge nel libro di Osea: «Io ti guarirò perché la mia ira si è allontanata da te!» È così che parla Dio: «Io ti chiamo per guarirti!». Tanto che, ha spiegato il Pontefice, «i miracoli che Gesù faceva con tanti ammalati erano anche un segno del grande miracolo che ogni giorno il Signore fa con noi, quando abbiamo il coraggio di alzarci e andare da lui». Il Dio che aspetta e perdona è anche «il Dio che fa festa». Ma non organizzando un banchetto, come «quell'uomo ricco che aveva alla porta il povero Lazzaro. No, questa festa non gli piace!» ha affermato il Santo Padre. Invece Dio prepara «un altro banchetto, come il padre del figliol prodigo». Nel testo di Osea, ha spiegato, Dio ci dice che «pure tu fiorirai come il giglio». È la sua promessa: ti farà festa. Tanto che «si spanderanno i tuoi germogli, e avrai la bellezza dell'olivo e la fragranza del Libano». Papa Francesco ha concluso la sua meditazione ribadendo che «la vita di ogni persona, di ogni uomo, ogni donna che ha il coraggio di avvicinarsi al Signore, troverà la gioia della festa di Dio». Da qui l'auspicio finale: «Che questa parola ci aiuti a pensare a nostro Padre, il Padre che ci aspetta sempre, che ci perdona sempre e che fa festa quando noi torniamo!».

open letter to all demons, to all lost souls of Hell ] -- io so, che, tutto questo amore patetico, di JHWH, non dovrebbe essere, in colui, che, come me, lui è la legge del taglione: Unius REI.. ma, che ci volete fare? lol. non conoscete il proverbio che dice: " se, tu vai con lo zoppo (ie, JHWH che ama e perdona)" poi, anche tu impari a zoppicare! " lol. ... quell'diota di satana è così triste, cattivo ed incazzato.. non sono meglio io, che, io sono allegro?

king Saudi Arabia .-- tu hai visto? non sarà certo il satanista kerry, che, ha fallito in 50 anni, continuamente, a risolvere, questo problema palestinese... quindi, io sono Unius REI, anche per te, se, tu hai deciso di non morire più! ] [ Islamic Jihad Chief: 'Learn From the Jews How to Love Jerusalem'. Islamic Jihad leader quotes famous song 'Jerusalem the Golden', urges Muslims to take Jerusalem more seriously at Iran conference. By Tova Dvorin. First Publish: 3/17/2014, Legendary Israeli singer Naomi Shemer's "Jerusalem the Golden" is an iconic song for Israelis and Jews throughout the world. But the song has struck a chord with a whole different audience as well. IDF Radio announced Monday that Islamic Jihad's top commander, Dr. Ramadan Salah, presented at a religious conference at Tehran last week on the subject of Jerusalem. The goal: to encourage the Islamist world not only to fight for Jerusalem as a military target - but also as a symbol of Islamic "cultural heritage." "What does Jerusalem mean for us?" Salah reportedly asked at the conference. "Learn from the Jews, from the cursed entity [Israel]. They love Jerusalem - not only militarily, but also culturally." Salah then proceeded to translate Naomi Shemer's "Jerusalem of Gold" (Yerushalayim Shel Zahav), noting, "the entity plays this song on June 7, the day they captured Al-Aqsa and entered the Temple Mount [a reference to Jerusalem Day - ed.] [. . .] every Jerusalemite child, every Israeli soldier carries this song in his heart." Islamic Jihad is the group responsible for last week's barrage of rockets from Gaza on Israel, which numbered over 60 missiles but saw no injuries. The terror group called the attack "Operation Breaking the Silence" in Palestinian media, and garnered support at the expense of rival group Hamas for its "armed resistance against the Occupation." Shalah claimed Saturday night that the terror group is not interested in an "escalation," but would respond forcefully in the event Israel launched a ground offensive to defend itself. "If and when a war is forced upon us, we will fight, even though we are aware of our ability and our modest weapons," Shalah stated, in a live television broadcast. "But we are able to deter, to stand firm and to hurt the enemy."

Minister Says Talks with PA are Doomed – Temporarily [ ma, islamici sharia jihad hanno un ragionamento irrazionale, schizofrenico.. perché, i loro omicidi e crimini, il loro atteggiamento, senza reciprocità.. è per loro un diritto ONU Bildenberg Amnesty, la loro malvagità li rende santi! stermianre il genere umano è un loro diritto, quindi per loro è giusto costruire moschee in tutto il mondo, ma poi, nessuno può costruire una Chiesa, ecc.. da loro! ecco perché, io ho ordinato di demolire tutte le Moschee! ] Strategic Affairs Minister Yuval Steinitz says Abbas 'torpedoing' talks; tells of a 'long and friendly' conversation with Turkish president. By Hezki Ezra. First Publish: 3/29/2014, Minister of Intelligence, International Relations and Strategic Affairs, Yuval Steinitz, says that it depends on Palestinian Authority chief Mahmoud Abbas – aka Abu Mazen – whether or not the fourth and final tranche of the release of Palestinian Arab terrorists takes place. Steinitz pointed at statements by Abbas' senior negotiator, according to which he is only continuing with the negotiations because Israel is releasing terrorists prisoners, as a "goodwill gesture" toward the PA. "If Abu Mazen is hinting that after this tranche he intends to torpedo the negotiations, that is not possible from our point of view," Steintz told Channel 10. He added that it was agreed from the outset that the terrorists released would not include Israeli Arabs. "There was no commitment to release Israelis and it was said in an unmistakably clear way that these tranches do not include them," he added, and vowed to vote against any initiative to release Israeli citizens. Steinitz estimated that the talks with the PA are headed toward failure, but added that he believes this will only be a temporary state, following which the talks will be renewed. The estimate is in line with similar statements by the PA's Jibril Rajoub, who said the talks were stalled but would likely resume soon. An unnamed PA official claimed last week that Abbas' conditions for prolonging talks were additional prisoner releases by Israel and a complete building freeze in Jewish communities in Judea and Samaria. Regarding attempts at reconciliation with Turkey, Steinitz revealed that he spoke this week with Turkish president Abdullah Gül, at a nuclear summit in Holland. "It so happened that we spoke," he said. "The conversation started by chance and it was long and friendly, out of a hope that relations with Turkey will return to be as they once were. We have heaps of common interests and we are making many efforts. I hope it will work out soon," he summed up.

[ ebrei sono sempre stati legati alla Casa di Davide, non è la democrazia nel loro DNA!! ma, Rothschild non è della Casa di Davide, lui è della casa di satana! ] se dobbiamo parlare di strategia? la minaccia in futuro non viene dall'Iran, ma, viene dalla ARABIA SAUDITA, infatti non è l'Iran che ha la Galassia Jihhadista, non è l'Iran che ha il Califfato mondiale! ] IO STO DETTANDO, LA POLITICA CHE, ISRAELE DEVE TENERE, IO SONO RE IN ISRAELE GIA DA MOLTO TEMPO,  tutto questo si può dimostrare chiaramente, guardando i miei articoli! [ Syria Says Israel and Turkey Collaborating to Support Rebels. Syria's ambassador to the UN accuses the governments of Turkey and Israel of working together to support the rebels. By Elad Benari, Canada. First Publish: 3/29/2014, Syria's ambassador to the United Nations, Bashar Al-Ja'afari, on Friday accused the governments of Turkey and Israel of a "public alliance of supporting terrorism" in his country, the Turkish Cihan news agency reports. "Terrorists" is the word that the Syrian regime uses to describe the rebels fighting to oust Syrian President Bashar Al-Assad. [ at 90%, really are terrorists sharia jihad nazi! they salafis? not love Israel! ] Speaking to reporters outside of the Security Council headquarters, Ja'afari claimed that both countries were supporting the same terrorists, "one in the north and one in the south." "It is an orchestrated joint military operations conducted by both - the Turkish government and the Israeli government - as well as the terrorist groups operating both in the north, in our border with Turkey, as well as in the south, next to the separation line," he claimed, according to Cihan. Ja'afari claimed that "the Turkish government has facilitated the intrusion of Al-Nusra Front fighters, which is a terrorist entity - as you know-  enlisted on the Security Council's list on entities posing terrorism. So, these terrorists came from within Turkish territory and they were accompanied by other terrorists belonging to what is called the Islamic Army or the Islam Army or the Army of Islam – whatever - I don't know how they call themselves, but all them are terrorists, well-known terrorist entities, who came inside Syria through our border with Turkey." "Once the Syrian Army tried to stop these terrorists, the Turkish Army intervened by shelling the area of Kasab, as well as the Syrian Army position," he charged. On Sunday, Syria accused the Turkish government of shooting down a Syrian jet fighter in their territory. Turkish officials said the plane had crossed over into Turkish airspace. Turkey is a vocal critic of Assad and has openly supported the rebels fighting his regime, but has always denied arming them. Turkish Prime Minister Recep Tayyip Erdogan has been especially vocal about ousting Assad, branding him "a terrorist who uses state terror". After a chemical weapons attack near Damascus in August, Erdogan called for military intervention in Syria that would topple Assad's regime. The heightened tensions between Turkey and Syria have led to several cross-border incidents, including the explosion of a Syrian mortar in Turkish territory, which killed five civilians. Ja'afari also said that armies of terrorists were infiltrating through Syria's border with Israel, underlining that supporting terrorists was a way of weakening the Syrian government and the Syrian army, according to Cihan. The accusations come several weeks after Assad's close adviser accused Israel of being involved in the ongoing fighting in the country. Bouthaina Shaaban, political and media adviser to the Syrian President, claimed that Israel was sending fighters to help the rebels fighting to oust Assad. Speaking to the Lebanese Al-Mayadeen network, which is affiliated with Hezbollah, Shaaban said that Damascus has information indicating that there were undercover agents among the wounded Syrians recently treated by Israel. She further claimed that Israeli officers are operating in Syria and monitoring the fighting in the war-torn country. Assad himself told an Argentinean newspaper a few months ago that Israel is assisting the rebels fighting to topple his regime. "Israel is directly supporting the terrorist groups in two ways," he claimed. "Firstly it gives them logistical support, and it also tells them what sites to attack and how to attack them." Syrian opposition, however, has claimed the exact opposite, that Israel was collaborating with Iran and Hezbollah to keep Assad in power. [ proprio questa è la verità! io ho ordinato ad Israele di aiutare la Siria, segretamente! ] (Arutz Sheva's North American Desk is keeping you updated until the start of Shabbat in New York. The time posted automatically on all Arutz Sheva articles, however, is Israeli time.)

[ in quanti modi il satanista Rothschild ha pugnalato Israele? per il suo talmud, ebrei non sono veri ebrei, ecco perché, isreliani sono stati regali a Hitler, come oggi sono stati regalati a King Saudi Arabia!  ] TikvaHope seeks to provide disadvantaged children and their parents with the tools to break out of the cycle of poverty to become independent and productive members of Israeli society. http://tikvahope.org/about-us/our-mission/
The TikvaHope Project's unique and comprehensive approach gives children the nourishment, learning and support they need to succeed, while their parents receive training and counseling to improve their financial stability and strengthen the family unit. Committed to securing a bright and hope-filled future for Israel's children at-risk, TikvaHope provides immediate relief for children today, while supplying them with the tools to build a better tomorrow. 1,754,700
people in Israel are living below the poverty line. 817,200, children, or 1 out of 3, are living below the poverty line 439,500 families are living below the poverty line 330,000 children in Israel are considered "at-risk"
By wire transfer: NATIONAL OFFICE. JP MORGAN CHASE BANK, N.A.4724 – 13th Avenue Brooklyn, NY 11219
For: TIKVAHOPE Account# 161566180. Swift Code CHASUS33 ABA - 021000021
By phone: Toll Free: 855.TIKVAH1 (855.845.8241) By mail: P.O. Box 199042 Brooklyn, NY 11219-0042

my JHWH -- non potevi scegliere un Unius REI, più intelligente? loro hanno imparato tutti l'italiano, ed io non ho imparato niente di inglese ancora!
Hindu Extremists Surround Christian Compound in Bihar
MOLTI IMPRENDITORI SI SONO SUICIDATI PERCHé ROTHSCHILD MASSONI FARISEI BILDENBERG HANNO RUBATO LA NOSTRA SOVRANITà MONETARIA, ED I LORO SATANISTI NSA CIA 666 RUBANO L'ANIMA. CORROMPENDO LA COSCIENZA DEGLI UOMINI: "IL GRANDE FRATELLO!" Aggiornato il: 01/04/2014, AGR. Disoccupazione al 13%, mai così male dal 1977. L'Istat registra un livello record di senza lavoro a febbraio; tasso in crescita dell'1,1% rispetto al 2013; lieve calo tra i giovani 15-24 anni. Vola al 13% la disoccupazione a febbraio. Lo rileva l'Istat: si tratta del livello più alto mai raggiunto sia dall'inizio delle serie storiche mensili, nel 2004, sia di quelle trimestrali, nel 1977. Il tasso è "sostanzialmente stabile" rispetto a gennaio, ma in aumento dell'1,1% rispetto allo stesso mese del 2013, sottolinea l'Istituto di statistica. I senza lavoro sono 3 milioni 307 mila in aumento dello 0,2% rispetto al mese precedente (+8 mila) e del 9,0% su base annua (+272 mila). Lieve calo, invece per il tasso di disoccupazione dei giovani tra i 15 e i 24 anni che scende al 42,3% dal livello record di gennaio del 42,4%. "E' un dato assolutamente allineato alle previsioni", commenta il ministro del Lavoro Giuliano Poletti. "Il 2014 - spiega il titolare del Welfare - continuerà ad essere un anno in cui la coda volenosa della crisi si incrocerà con auspicabili fenomeni positivi grazie ai quali il numero di disoccupati sarà ancora negativo ma minore di quello di oggi". Poletti poi difende il decreto del governo sui contratti a termine: "A fronte dei dati che ci dicono che i contratti a termine sono il 68% e sono oltre 6 milioni i contratti rinnovati nel corso dell'anno dire che il decreto precarizza è come fare a pugni con un dato di fatto".
MY FIGLI GAY ] ANCHE SE, LA PAROLA DI DIO, NON VE LO CONSENTE.. TUTTAVIA, è SCRITTO: "TUTTO è POSSIBILE PRESSO DIO!" e ancora: " la misericordia, ha la meglio nel giudizio ", e ancora: "pace in terra a tutti gli uomini di buona volontà!" e ancora "misericordia io voglio e non ipocrisie religiose!" QUINDI IO [ Unius REI, VI PROMETTO CHE, NEL GIORNO DEL GIUDIZIO, PER COLORO, CHE, HANNO AVUTO MODESTIA E PUDORE, E CHE NON HANNO DATO SCANDALO, CON LA LORO SFRONTATEZZA: "ORGOGLIO GAY" ,ecc.. O CHE SI SONO PENTITI ED HANNO FATTO ESPIAZIONE BENE, io PROMETTO DI APRIRE PER VOI, LE PORTE DEL PARADIOSO NEL GIORNO DEL GIUDIZIO UNIVERSALE! .. RINNEGATI, TRADITORI LURIDI, MANIACI SESSUALI PERVERTITI, CORROTTI, AD OGNI IMMORALITà, cinici, insensati, avari, crudeli, non rispettosi dei genitori.. ecc... SI NASCONDONO DIETRO LE VOSTRE SPALLE PER GIUSTIFICARE LA LORO MALVAGITà, E LE LORO AZIONI ABOMINEVOLI, PER TRAVIARE E CORROMPERE I DEBOLI. affinché, tutta la società sia rovinata moralmente, da questi depravati... ma, tra voi non sia così! voi non permettete, in alcun modo, questa strumentalizzazione, contro di voi, vivete nel pudore, della vostra vita privata, voi seguite le vie della virtù che ogni dignità è disciplina e sacrificio! e, poi, certametne, la vostra speranza non andrà perduta o delusa, io ve lo prometto! 1. non avete bisogno di un matrimonio, e di una: 2. conseguente adozione di bambini.. ma, voi potere educare: 3. molti bambini, infatti, anche preti e suore, sono educatori educatori di giovani e bambini.. Dio si è servito di un eunuco, per portare il Vangelo in Etiopia, dove è conservata la vera Arca della Alleanza di Mosè.. perché, la Regina di SABA, è stata l'unica donna, che, il Re SALOMONE, ha amato veramente, su circa 800 mogli e concubine, che, lui fu costretto a sposare per motivo di Stato. e poiché, il Re SALOMONE, lui era un profeta e ricevette una rivelazione, poi, lui sapeva, che, soltanto i suoi successori, figlio dell'amore con la Regina di Saba, poteva costoditre efficamenente la ARCA della Alleanza come è tutt'oggi! io non ho problemi ad avere, con me, un collaboratore di voi, nel governo del mondo, perché io sono la fratellanza universale!

Afghanistan: presi due kamikaze con il burqa [ i nazi sharia imperialismo tutti i crimini ONU contro i diritti umani ] sharia e burqa devono essere condannati nel mondo!

Siria, oltre un milione di rifugiati in Libano. Il numero di profughi siriani registrati in Libano ha superato la soglia del milione: lo ha reso noto l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr).[ TURCHIA DEVE ESSERE CONDANNATA, PERCHé CONTINUA A FARE AFFLUIRE JIHADISTI DA TUTTO IL MONDO.. E NON CONTENTA DI QUESTO crimine, internazionale. PROGETTA AUTO ATTACCHI PER INVADERE LA SIRIA E POICHé, ESISTONO INTERCETTAZIONI AMBIENTALI CHE HANNO PORTATO ALLA CHIUSURA DI YOUTUBE, POI, LA NATO DEVE USCIRE IMMEDIAMENTE, CON TUTTE LE SUE STRUTTURE DALLA TURCHIA, PER NON TROVARSI COMPROMESSA E PUNITA PER I SUOI CRIMINI. [ Erdogan si scaglia contro sentenza sblocco Twitter. La Corte Costituzionale di Ankara mercoledi' aveva dichiarato illegale il blocco di Twitter.

India, italiana aggredita in spiaggia. Due uomini hanno tentato di violentarla ma e' stata salvata da una coppia di turisti spagnoli [] MASCHILISMO E INTOLLERANZA RAZZISTA, SONO EQUIVALENTI.. ECCO Perché, GLI ISLAMICI SONO SOMMAMENTE I TERRORISTI.. E SOLO I SATANISTI ONU UE USA, FMI, NWO, 666, 322, Bildenberg, POSSONO PROTEGGERE SIMILI MOSTRI! [ Unius kingREI ]
Usa, decisioni Israele sfida a pace. [ USA hanno tradito Israele. Onu non pretende diritti umani dalla LEGA ARABA.. USA è con hamas sharia nazi genocidio, contro Israele ]
Portavoce Obama, "ma dialogo resta aperto" NEW YORK, 3 APRile - Le ultime decisioni di Israele pongono una sfida per il processo di pace in Medio Oriente, ma il dialogo resta aperto: così la Casa Bianca commenta la mossa israeliana di annullare il rilascio di alcuni prigionieri palestinesi [ Unius kingREI ] Israele annulla rilascio palestinesi Media, decisione dopo mossa Abu Mazen di adesione a trattati [ ma, non riconoscere Israele, equivale a pretendere, il suo genocidio! ]
[ Unius kingREI ] Lavrov, accuse Kiev smentite da prove. Su presunto coinvolgimento forze speciali in violenze Maidan.. MOSCA, 3 APRile - Mosca ritiene che le accuse delle autorità ucraine sul coinvolgimento delle forze speciali ucraine (i Berkut) nella strage di manifestanti dello scorso febbraio a Kiev siano "contraddette da una grande quantita' di prove". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Serghiei Lavrov. [ Unius kingREI ] open letter to gay my friend ] i gay sono come gli ebrei, ci sono ebri buoni santi ed ebrei satanisti Illuminati, massoni [ Nuovo trend Gli aftersex Sul web gli scatti intimi delle coppie] ci sono gay che dicono: "peggio per tutti, con ogni perversione sessuale, e meglio è per noi!" " voi non lo permettete mai, non vi lasciate strumentalizzare!"Leggi

Obama NATO -- voi dovete garantire che, la Turchia non faccia la invasione della Siria! altrimenti, voi non potrete più avere le armi chimiche siriane! voi dovete rimuove le strutture vostre (Patriot ecc.. dalla Turchia! ) Erdogan sta facendo riempire la Siria di jihadisti che vengono anche dal Giappone! rimuove le vostre strutture dalla Turchia è logico ed è opportuno! non potete lasciavi coinvolgere nei progetti imperialistici della LEGA ARABA

Rothschild fariseo satanista assassino ladro massone bildenberg -- restituiscimi, subito, oggi stesso, immediamente, la sovranità monetaria, che, tu hai rubato a tutti i popoli schiavi! .. se, morirai in un inferno di disperazione non mi riguarda!, ma, se non mi restituisci: 1. Fondo monetario internazionale, e, 2. banca mondiale, 3. Spa, io ti faccio morire come un cane
Rothschild fariseo satanista assassino ladro massone bildenberg -- restituiscimi, subito, oggi stesso, immediamente, la sovranità monetaria, che, tu hai rubato a tutti i popoli schiavi! .. se, morirai in un inferno di disperazione non mi riguarda!, ma, se non mi restituisci: 1. Fondo monetario internazionale, e, 2. banca mondiale, 3. Spa, io ti faccio morire come un cane

COLOMBO, Tratta, e moderna schiavitù. Il Consiglio ecumenico delle Chiese (Cec) terrà una consultazione internazionale per esplorare i legami tra migrazione, traffico di esseri umani e forme di moderna schiavitù. Organizzato dalla Commissione delle Chiese per gli affari internazionali del Cec e la Conferenza cristiana dell'Asia, la consultazione, dal titolo: «Migration and human trafficking: modern slavery» (Migrazione e traffico di esseri umani: moderna schiavitù), si svolgerà nella capitale dello Sri Lanka, Colombo, dal 4 al 7 aprile. L'evento riunirà numerosi partecipanti provenienti da Africa, Europa e Asia. Mathews George Chunakara, direttore della Commissione delle Chiese per gli affari internazionali del Consiglio ecumenico delle Chiese, nel sottolineare l'importanza di questo evento ha ricordato i dati dell'Organizzazione internazionale del lavoro, secondo cui ogni anno circa 2,4 milioni di uomini, donne e bambini sono vittime di trafficanti
senza scrupoli. «La sofferenza dei lavoratori migranti inizia nei loro Paesi d'origine con i reclutatori disonesti e i mediatori che chiedono tariffe esorbitanti in cambio di un lavoro all'estero. E continua nei Paesi di destinazione con soprusi, estorsioni, violenze fisiche e mentali, abusi e sfruttamenti di ogni sorta». La consultazione punterà l'attenzione anche sulle condizioni nelle quali sono costrette a vivere milioni di donne.

tutto il relativismo anarchia, dei comunisti bildenberg, politici papponi, per rubare i popopoli della loro sovranità monetaria -- L'arcivescovo Escobar Alas sull'emergenza criminalità Non regge in El Salvador.. la tregua tra le bande Raymond Ibrahim: The Rape and Murder of Pakistan's Christian Children. From www.investigativeproject.org - October 17, 2012 8:52 PM Rape and murder is the predictable behavior pattern of "religious" people who worship at the altar of a "prophet" who was a child rapist and warlord. Bukhari (v.7 b.62 n.64) Narrated 'Aisha: That the Prophet married her when she was 6 years old and he consummated his marriage when she was 9 years old, and then she remained with him for 9 years. (IPT) The West sighed in relief when Rimsha Masih, the 14-year-old Christian girl arrested in Pakistan on August 16 for allegedly burning pages of the Quran, was finally released. Yet the West remains clueless concerning the graphic abuses—including rape and murder—Christian children in Pakistan routinely suffer, simply for being Christian. Consider two stories alone, both of which occurred at the same time Rimsha's blasphemy ordeal was making headlines around the world. On August 14, another Christian girl, 12-year-old Muqadas Kainat (which means "Holy Universe") was ambushed in a field near her home in Sahawil by five Muslim men who "gang raped and murdered" her. At the time, her father was at a hospital visiting her sick mother. He and other family members began a frantic search, until a tip led them to the field where his daughter's body lay. The postmortem revealed that she had been "gang raped and later strangled to death by five men." Police, as usual, did not arrest anyone. As a Salem News report puts it, "Complicating matters is the fact that several Christian girls in this remote area have been raped and forced to both marry into the Muslim community and abandon their own religion, human rights groups report…. there is a history in this part of Pakistan according to the Christian community, of local authorities failing to investigate cases of rape or other violence against Christians, often for fear of influential Muslims or militants." Similarly, on August 20, an 11-year-old Christian boy, Samuel Yaqoob, went to the markets of Faisalabad to buy food for his family, never to return. According to Wilson Chowdhry, Chairman of the British Pakistani Christian Association, "After extensive searching his body was found near a drain in the Christian colony, bearing marks of horrific torture, with the murder weapon nearby. His nose, lips and belly had been sliced off, and his family could hardly recognize him because the body was so badly burnt. Some 23 wounds by a sharp weapon have been identified in the autopsy. When sending his body for an autopsy, police raised the possibility of sodomy. Parts of Pakistani culture have a strong homosexual pederast culture, and Christian and other minority boys are especially susceptible to rape and abuse because of the powerlessness of their community and their despised status. In one case fairly recently, a Christian boy was kidnapped, raped, tortured and killed by a police officer, his body similarly being dumped in a drain. These were just some of the stories concerning the sexual abuse and murder of Pakistan's Christian children that occurred last August—even as the world stood in awe at the Rimsha Masih blasphemy case. Here are 20 more examples, chosen at random from the many former documented cases: Nisha, a 9-year-old Christian girl was abducted by Muslims, gang-raped, murdered by repeated blows to her head, and then dumped into a canal (May, 2009). Gulfam, another 9-year-old Christian girl, was raped by a Muslim man. Though not killed, she was left "in shock and in the throes of a physical and psychological trauma." During her ordeal, her rapist told her "not to worry because he had done the same service to other young Christian girls" (December, 2010). Lubna, a 12-year-old Christian girl was kidnapped, gang-raped, and murdered by a group of Muslims (October, 2010). Kidnapped last Christmas Eve, a 12-year-old Christian girl known as "Anna" was gang raped for eight months, forcibly converted and then "married" to her Muslim attacker. After she escaped, instead of seeing justice done, "the Christian family is in hiding from the rapists and the police" (October, 2011). After gang-raping a 13-year-old Christian girl, a band of Muslims came to her house when all male members were away working and "mercilessly" beat her pregnant aunt causing her to lose female twins to miscarriage: "They murdered our children, they raped our daughter. We have nothing left with us," lamented an older family member. The police went on to accuse the 13-year-old raped girl of "committing adultery with three men" (June, 2012). A Muslim man murdered a teenage Christian girl, Amariah, during an attempted rape: he had "grabbed the girl and, under the threat of a gun, tried to drag her away. The young woman resisted, trying to escape the clutches of her attacker, when the man opened fire and killed her instantly, and later tried to conceal the corpse" (December, 2011). Muslims abducted a 14-year-old Christian girl, Mehek, at gunpoint in broad daylight from her parents' house. One of her abductors declared he would "purify her" by making her "Muslim and my mistress" (August, 2011). Shazia, a 12-year-old Christian girl, was enslaved, raped, and murdered by Chaudhry Naeem, a rich Muslim lawyer, who was acquitted. His wife and son had participated in abusing the child (November, 2010). Nadia, a Christian girl who was abducted in 2001 when she was 15-years-old and forced to marry a Muslim, only recently returned to her Catholic family (January, 2012). A powerful Muslim businessman had two Christian sisters kidnapped, forced to convert to Islam, and "married" to him (May, 2011). In every one of these cases, Pakistani police either failed to act or sided with the rapists and murderers continue reading. 02/04/2014 ma sharia è una condanna a morte per ISRAELE e per tutto il genere umano, la distruzione del mio regno di PALESTINA. quindi, Kerry rinuncia ad andare a Ramallah, appeso a un filo il negoziato tra Israele e Palestina. La decisione del segretario di Stato Usa dopo la decisione di Abbas di chiedere l'ammissione della Palestina (di nazisti senza libertà di religione assassini e terroristi seriali, perderanno anche il diritto di avere una tomba, che è quello che loro hanno fatto a tutti i popoli cristiani, che stavano prima della loro maledizione, e che hanno sterminato, ) a 15 agenzie dell'Onu. L'annuncio viola l'accordo sui colloqui, ma i palestinesi accusano gli israeliani di aver rotto per primi il patto, non liberando un gruppo di prigionieri. 13/08/2013 ISRAELE - PALESTINA. Israele libera 26 detenuti palestinesi, ma approva 952 nuovi insediamenti 21/03/2014 ISRAELE - PALESTINA
Abbas chiede il rilascio di Marwan Barghouti e di altri prigionieri
29/07/2013 ISRAELE - PALESTINA. Israele e Palestina, un iftar per rompere digiuno e silenzio
17/07/2006 palestina. La maggioranza dei palestinesi vuole la liberazione del militare israeliano rapito. 14/06/2006 palestina
Hamas parla di 50 anni di tregua con Israele, mentre cominciano i colloqui interpalestinesi

03/04/2014 FILIPPINE. Cebu: un "Villaggio Francesco" per i sopravvissuti al tifone Yolanda. Il centro abitativo, realizzato ex novo, si chiamerà "Papa Francesco Gawad Kalinga". Esso sarà formato da 45 abitazioni, distribuite secondo criteri di "equità". La cerimonia inaugurale, con la posa della prima pietra, si è svolta il 30 marzo. A seguire alcun padri gesuiti hanno celebrato una messa. 03/04/2014 CINA. Vino nuovo in otri vecchi: i cambiamenti dell'ideologia di Stato in Cina. di Carl Minzner Il Partito comunista cinese sta attenuando il suo passato rivoluzionario per assumere un nuovo volto basato sull'esaltazione della cultura cinese tradizionale e il nazionalismo. Mao era solo un riformatore utopista; Confucio va insegnato in tutte le salse e propagandato nei media. Rimane ferma la rivendicazione del Partito unico. Per gentile concessione della Jamestown Foundation (trad. italiana di AsiaNews). 03/04/2014 TAIWAN Taipei, il governo fa marcia indietro sugli accordi commerciali con la Cina. Dopo 17 giorni di proteste popolari, l'esecutivo ha approvato un decreto legge per monitorare ogni futura cooperazione economica con Pechino. I trattati "dovranno poggiare su una base di uguaglianza, rispetto, benefici comuni e salvaguardia della sicurezza nazionale". Ora il testo passa all'esame del Parlamento.

#Siria, dall'interno di una delle chiese di Kasab, dopo che i terroristi di Erdogan si sono introdotti dentro, in sobborgo nord di #Lattakia, #Siria, dall'attacco terroristico con colpo di mortaio sulla scuola secondaria Jawdat Al-Hashimi a #Damasco, che ha provocato il ferimento di 2 studenti. #Russia, Vice Ministro Esteri, Gennady Gatilov, chiede al Consiglio di sicurezza dell'ONU una riunione d'emergenza per discutere i crimini commessi da gruppi armati in città #Kasab in sobborgo di Lattakia. #Siria, L'esercito persegue terroristi nella campagna nord di Lattakia, elimina un certo numero di loro Unità dell'esercito e delle forze di difesa nazionale stabiliscono il pieno controllo del sito 45 nella campagna nord di Lattakia, e continuano a perseguire i resti di gruppi terroristici armati nelle aree circostanti, infliggendo pesanti perdite su di loro. Corrispondente di SANA ha riportato che unità dell'esercito e della difesa nazionale hanno distrutto 6 veicoli equipaggiati con mitragliatrici pesanti insieme con i terroristi a bordo, sulla strada per Nabe'a al-Murr, mentre stavano cercando di fuggire dopo che l'esercito ha stabilito il controllo sul sito 45.

Presidente Ceceno, Ramzan Kadyrov: "Gli aggressori di Kassab sono mercenari che stanno eseguendo gli ordini ricevuti da potenze occidentali". Il presidente ceceno Kadyrov, ha espresso una forte denuncia nei confronti dell'attacco da parte dei gruppi terroristici contro la città di Kassab, sul confine settentrionale della Siria con la Turchia, dicendo che coloro che hanno attaccato la città stanno eseguendo ordini finalizzati a demolire lo Stato siriano e indebolire i paesi islamici. In una dichiarazione di poche ore fa Kadyrov detto che coloro che stanno commettendo questi crimini sono stati istruiti, nutriti e armati dall'Occidente e stanno obbedendo all'ordine ricevuto che é quello di distruggere la Siria (...se fosse loro utopisticamente possibile...) e indebolire le nazioni dell'arco islamico. Egli ha aggiunto che i cosí detti "jihadisti" che hanno attaccato Kassab non hanno nulla a che vedere con l'Islam. Ha concluso denunciando che queste bande armate terroristiche, le quali hanno lanciato la settimana scorsa un attacco contro la città di Kassab, nella provincia costiera di Lattakia, hanno goduto della copertura e il sostegno criminale del governo di Erdogan, il quale ha facilitato l'ingresso di uomini armati in Lattakia attraverso la campagna settentrionale. http://wp.me/p1P9ia-888

#Siria, Il presidente al-Assad si congratula con sua sanità Il Patriarca di Antiochia e di tutto l'Oriente Ignatius Efram II Karim, eletto, dopo la scomparsa del patriarca Ignatius Zakka I Iwas, a capo della chiesa ortodossa siriaca nel mondo, ricevuto con una delegazione del Patriarcato che lo accompagna .. sottolineando l'importanza del ruolo del Patriarcato nel diffondere la cultura dell'amore e della fratellanza di fronte al pericolosissimo pensiero estremista. #Siria, 2cittadini uccisi 7 feriti nell'attacco terroristico con colpi di mortaio su un corteo funebre nel villaggio Dama in sobborgo Swedaa.. ATTENZIONE, Al-Jafaari: Intelligence intercetta chiamate tra terroristi che preparano un attacco con armi chimiche in Jobar sobborgo Damasco

#Siria, sequestro 3300000 pillole keptagon, marchio Al-Jazeera ( si drogano prima di morire ) #Siria, L'Autorità hanno sequestrato una tonnellata di pillole keptagon all'interno di un camion trasporto carburanti, nella zona orientale della periferia di Sweida. Le autorità hanno ritrovato 33 sacchi con all'interno 100 buste (mille pillole ciascuno) che portano il marchio di Al-Jazeera, per un numero complessivo di pillole pari a 3 milioni trecento mila pillole.
Si noti che le autorità competenti ieri hanno sequestrato una macchina che conteneva 126.000 pillole stupefacenti tipo keptagon.

ABBATTUTO DALL'ESERCITO SIRIANO AD ALEPPO ANCHE IL VICE-CAPO DELLA BANDA CRIMINALE DENOMINATA "AL-MUJAHEDDIN". La banda armata denominata "al-Muhajereen e al-Ansar", composta a maggioranza da terroristi ceceni, ha annunciato la morte del loro vice-capo, Muhannad al-Chichani, nella provincia di Aleppo. La buona notizia é stata postata su Twitter sull'account di questi balordi, dove confermavano la morte del loro vice capo banda, colpito mortalmente al petto nella campagna di Aleppo. "Al-Muhajereen e al-Ansar", fazione di tagliagole costituita verso la fine del 2012, sarebbe conosciuta come una delle formazioni di mercenari di forti operative in Siria, ma che al confronto con l'Esercito Nazionale Siriano si rivela essere un branco di takfiri eunuchi pervertiti. SFP - http://wp.me/p1P9ia-88M #Siria, Sobborgo est #Damasco: Eliminati 20 terroristi nei pressi del Grande Moschea a Jobar, altri decine nella valle di Ein Tarma e Mleha e Marj Al-Sultan. #Siria, Capo di Stato Maggiore dell'Esercito e delle Forze Armate, il generale Ali Ayoub, ispeziona le unità dell'esercito nel punto 45 in campagna nord di Lattakia. FAIDA TRA BANDE: L'ISIL UCCIDE 40 MERCENARI DI AL – NUSRA E "FREE ARMY": 15 CORPI NON IDENTIFICABILI PERCHÉ SONO STATI SCIOLTI NELL'ACIDO...PERCHÉ... ISIL uccide in imboscate 40 mercenari di al – Nusra e del "Free Army" nella città di Maraka, provincia di Hasaka
Il portavoce della formazione terroristica denominata "Esercito Libero" ha detto ieri in una dichiarazioni all'agenzia stampa "Anatolia" che circa 60 elementi dei gruppi armati terroristici di ISIL, al- Nusra e "Esercito Libero" sono stati uccisi. Questo é il bilancio di due giorni di sparatorie tra bande di criminali mafiosi jihadisti per ilcontrollo del territorio, ed hanno avuto luogo nella città di Markada, a sud della provincia di Hasaka
Questo portavoce ha aggiunto che l'ISIL ha ucciso circa 40 miliziani di al- Nusra ed "Esercito Libero" durante imboscate ai margini della città di Markada, sottolineando che 25 corpi sono stati identificati tramite foto, ma di altri 15 non é stato possibile documentarne l'identitá, perché i loro corpi sono stati sciolti e deturpati con l'acido dai terroristi dell'ISIL. Tutto ció, l'uso dell'acido per devastare i corpi, é stato fatto per cancellare le loro identitá, che sarebbero quelle di mercenari stranieri dei quali altri terroristi arabi dovrebbero rubare l'identitá per potere rientrare nei paesi di origine dei miliziani defunti senza problema.
La maggior parte dei paesi che si ritroverebbero per le strade dei terroristi tagliagole, capaci di sciogliere nell'acido senza problema dei corpi umani, sono nazioni europeee e occidentali, le stesse che hanno finanziato e armato i gruppi terroristi in Siria: sará un boomerang dagli effetti disastrosi. SFP – http://wp.me/p1P9ia-88S

Abu Ahmad Al-Maghribi, mercenario "veterano" della guerra in Afghanistan, era il fondatore di un gruppo di analfabeti pedofili in cerca di bottino denominato "Shaam Al-Islam", quasi tutti marocchini. É stato eliminato, insieme ad altri 5 suoi compari magrebini, da parte di unitá dell'Esercito Arabo Siriano nella zona di Kasab. Se é stato notato, tra le centinaia di carcasse di terroristi abbattuti in questi giorni, é solo per i suoi caratteri somatici particolari, che ricordavano piú quelli di una bertuccia che di un essere umano.

MASSIMA ALLERTA Erdogan il cane è disperato, ed è pronto a tutto! - RISCHIO ATTACCO CHIMICO TERRORISTICO - FARE CIRCOLARE. Al fine di fermare o rallentare le vittorie dell'Esercito Arabo Siriano contro le bande di mercenari terroristi e di dare un aiuto sul terreno alle bande di cannibali-tagliagole di Obama, la Siria può essere teatro di un altro attacco di gas chimici da parte dei criminali takfiri. L'ambasciatore siriano alle Nazioni Unite Bashar al-Jaafari ha dichiarato che bande di terroristi stanno complottando per effettuare un attacco chimico intorno alla capitale Damasco, nell'area di Jobar. In una lettera al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, Bashar al-Jaafari ha avvertito che sulla base di comunicazioni tra bande terroristiche intercettate, alcuni di questi mercenari si stanno preparando per un attacco chimico, e già é in corso la distribuzione di maschere antigas. Al-Jaafari dice che i terroristi stanno progettando di incolpare dell'assalto il governo siriano per aumentare la pressione occidentale su Damasco.
Syria's UN envoy says insurgents gearing up for chemical attack
SFP - http://wp.me/p1P9ia-87Z

Yulia Tymoshenko sicura, presto l'Ucraina si riprenderà la Crimea ] [ La Russia denuncia gli USA: illegale il finanziamento ai ribelli di Maidan.. L'erogazione di mezzi finanziari ad un regime che ha preso il potere con la forza in Ucraina è illegale ed è al di fuori del sistema del diritto statunitense. Coloro che prendono decisioni a Washington dovrebbero prendere in considerazione le conseguenze della complicità con gli estremisti in Ucraina e del loro finanziamento, hanno dichiarato oggi al ministero degli Esteri russo.
Così la diplomazia russa ha commentato le accuse di Viktor Yanukovich sull'illegittimità delle azioni degli Stati Uniti per fornire assistenza finanziaria a Kiev. Allo stesso tempo Mosca è consapevole che a Washington non riconoscono l'illegalità delle proprie azioni: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_11/La-Russia-denuncia-gli-USA-illegale-il-finanziamento-ai-ribelli-di-Maidan-2181/

usurai farisei Spa FMI, satanisti massoni, sterminatori di popoli progettisti di Shoah! 2 aprile, Il dominio delle banche centrali. ] negli ultimi anni le banche centrali si sono sostituite al mercato, ai governi e a tutti gli altri attori economici nel definire le strategie monetarie, finanziarie e anche economiche dei Paesi cosiddetti industrializzati. I loro bilanci sono cresciuti a dismisura tanto che la Fed attualmente ha attivi pari a 4.160 miliardi di dollari, di cui 1.570 sono mbs, i derivati su ipoteche, mentre la BCE, con le banche centrali della zona euro, ha attivi pari a circa 2.200 miliardi di euro. Eppure prima si credeva che il mercato avesse leggi proprie, forti, sicure e capaci di regolare l'economia e la finanza. Anzi si sosteneva che meno fossero coinvolti gli Stati e gli enti di controllo e meglio era per il sistema. Poi venne la crisi globale. Tutti, a cominciare dalla banche, quali le "too big too fail", corsero a piangere miseria e a chiedere aiuti presso i governi. Allora c'era la "magia del mercato" ed ora quindi c'è un'altra formula magica, quella della cosiddetta "forward guidance". Dal 2008 è diventata il fulcro della politica monetaria. La Fed, la Bce, la Bank of Japan e la Bank of England forniscono, in varie forme quantitative e qualitative, appunto la loro "guida" nella politica monetaria, dei tassi di interesse e di fatto determinano l'intera politica economica.. Questa nuova situazione è oggetto di dibattito, di perplessità e di riflessione. Recentemente anche la Banca dei Regolamenti Internazionali di Basilea ha messo in guardia che la politica della "foward guidance" potrebbe generare ripercussioni negative e veri e propri choc nei mercati e nelle economie internazionali. Gli economisti della Bri sostengono che nel breve periodo le banche centrali sembrano dare più certezze politiche e meno volatilità nei comportanti monetari. I possibili cambiamenti e finanche le loro percezioni, nella politica monetaria, basata sul tasso di interesse zero, potrebbero però mettere a rischio la stabilità finanziaria e colpire la reputazione e la credibilità delle stesse banche centrali. Infatti, quando esse comunicano che i tassi di interesse rimarranno fermi per un certo lasso di tempo o fino al persistere di certe condizioni economiche, gli operatori finanziari si sentono sicuri e perciò investono, muovono capitali e purtroppo speculano con più tranquillità. Ma non è detto che ciò accada sempre, che le banche centrali siano fisse nei loro impegni, che comunichino chiaramente le loro decisioni e che i mercati interpretino correttamente i loro "segnali di fumo". Già nel maggio 2013 le poche parole dette dall'allora governatore della Fed, Ben Bernanke, su una possibile riduzione del quantitativo di nuova liquidità, mandarono in tilt il sistema. Da quel momento nei Paesi emergenti si verificano fughe di capitali, disinvestimenti dai bond, crolli di borsa e massicce svalutazioni valutarie. Bernanke, nel tentativo di tranquillizzare i mercati, lamentò di essere stato frainteso. Se il semplice fraintendimento di una frase può determinare nuove crisi sistemiche, allora il mondo è veramente messo male. I mercati, quindi, più che concentrarsi sulle dichiarazioni dei governatori centrali, diventati i novelli dei dell'Olimpo finanziario ed economico, analizzino con maggiore obiettività gli andamenti e i parametri dell'economia reale. Anche per gli economisti della Bri, se i mercati si basano esclusivamente sulla "forward guidance", un qualsiasi cambiamento significativo nella "guida" potrebbe portare a delle "reazioni distruttive dei mercati". Per altro verso, il timore di forti reazioni da parte dei mercati potrebbe bloccare le banche centrali dall'adozione di politiche monetarie richieste da nuove situazioni e nuovi andamenti. Da ultimo, non si può ignorare che la politica del tasso di interesse zero, prolungata nel tempo, incoraggi operazioni finanziarie in cerca di profitti più alti anche se con alto rischio, generando nuovi squilibri e vulnerabilità. Tutto ciò preoccupa e spinge gli organismi internazionali più responsabili come la Bri a riconoscere che non si può continuare indefinitamente con le politiche monetarie accomodanti e non convenzionali. Occorre innanzitutto riportare la politica finanziaria e monetaria al suo ruolo naturale di ancella dell'economia reale.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_04_02/Il-dominio-delle-banche-centrali-2534/

vergognose calunnie, di coloro che, hanno preso con il golpe, la Ucraiana, come se la Russia, ha ucciso lei, tutte quelle persone, per permettere ai massoni Bildenberg di prendere l'Ucraina.. ma, mentire in questo modo, totalmente, al fuori di ogni logica è veramente disgustoso, provocatorio, un vero atto di aggressione e di guerra! non puoi uccidere al padre un figlio, e poi, accusare il padre di avere ucciso il figlio! [ questo crimine, dei massoni ucraiani grida vendetta al cospetto di Dio! .. quegli assassini traditori complici di Rothschild 666 Bush, 322 i cecchini invocano da soli la morte! ] 3 aprile 2014, NATO, la Russia convoca per consultazioni il suo principale rappresentante militare. ministero della Difesa ha deciso di convocare a Mosca per "consultazioni" il principale rappresentante militare russo presso la NATO, ha dichiarato il vice ministro Anatoly Antonov. Pochi giorni fa i ministri degli Esteri dei Paesi della NATO avevano dichiarato di sospendere la cooperazione con la Russia, ma di mantenere i contatti del Consiglio NATO-Russia a livello di ambasciatori e superiore. "La politica di tensioni artificiose non è una nostra scelta. Tuttavia non vediamo l'opportunità di continuare la cooperazione militare con la NATO come al solito," - ha dichiarato Antonov. "Costruiremo una successiva cooperazione militare con l'Alleanza Atlantica sulla base di passi concreti dei partner sul "contenimento" della Russia", - ha aggiunto.: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_03/NATO-la-Russia-convoca-per-consultazioni-il-suo-principale-rappresentante-militare-2504/

Bildenberg -- nessuno crede più che voi siete la democrazia: voi siete soltnato demo-NScrazY-ia! 23 marzo, Ucraina, Oblast' di Lugansk: in corso referendum "non ufficiale" sull'adesione alla Russia. Oltre 100.000 firme sono state raccolte dal "referendum popolare" in corso sull'adesione dell'Oblast' di Lugansk alla Russia. La consultazione si svolge nella forma di un sondaggio. E' iniziata il 16 marzo e proseguirà la prossima settimana. I primi risultati del "referendum popolare di Lugansk" sono stati annunciati oggi in un comizio nel centro della città. Inoltre una delle attivisti ha letto l'appello dei cittadini dell'Oblast' di Lugansk a Viktor Yanukovich, in cui chiedono protezione al legittimo presidente.: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Ucraina-Oblast-di-Lugansk-in-corso-referendum-non-ufficiale-sulladesione-alla-Russia-7243/

sono stato ubbidito dalla Siria e della Russia: in mezz'ora! ok! NATO, se date un calcio nel culo alla Turchia! fuori gli islamici dalla Europa! se vi impegnate a difendere la Siria alla invasione, che, la Turchia ha pianificato, io faccio riprendere il disarmo chimico della Siria ] Sospeso il trasporto dell'arsenale chimico dalla Siria. L'operazione per il disarmo chimico della Siria si è completamente fermata a causa della precaria situazione di sicurezza nell'area del porto di Latakia, dove le sostanze tossiche vengono consegnati per essere trasportate via dal Paese per poi essere successivamente eliminate, ha affermato oggi il rappresentante permanente della Francia presso le Nazioni Unite Gerard Araud. "Dal 23 marzo a Latakia non arrivano convogli con a bordo le armi chimiche, non vengono effettuate le operazioni di carico sulle navi," - ha detto il diplomatico a margine di una riunione a porte chiuse del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Nelle ultime settimane i ribelli hanno bombardato sempre più spesso con colpi di mortaio la zona di Latakia. Nei bombardamenti sono rimaste ferite diverse persone.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_04/Sospeso-il-trasporto-dellarsenale-chimico-dalla-Siria-5344/

marcello capatonda. 01:48. gli ebrei quelli buoni naturalmente non i sionisti-massoni-illuminati [ perfetto! ] questi satanisti hanno preso, 646 scomuniche della Chiesa Cattolica, prima che fosse imbavagliata!

26 marzo, [ CON QUESTI SATANISTI CIA 666 322 BUSH PER IL MONDO: nessuno può più dire, cosa sia genuino, e cosa sia indotto, come è stato indotto, il golpe in Ucraina! ] Venezuela, il colpo di stato è stato preparato dai generali dell'Aeronautica militare, In Venezuela sono stati arrestati tre generali delle Forze aeree del Paese, che intendevano realizzare il colpo di stato, ha dichiarato martedì il Presidente Nicolas Maduro. Le intenzioni degli arrestati sono diventate note grazie agli ufficiali che in tempo hanno comunicato al comando il pericolo di un colpo di stato militare. Tutti i tre generali saranno processati al tribunale militare. L'inchiesta ha rivelato che sono associati con l'opposizione. Il Presidente ha anche comunicato che il numero delle vittime di disordini, organizzate dall'opposizione è salito a 35. "La responsabilità per ciascuno di essi è di aver organizzatole proteste", ha sottolineato Maduro.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_26/Venezuela-il-colpo-di-stato-e-stato-preparato-dai-generali-dellAeronautica-militare-6734/

marcello capatonda 01:27. se gesu era ebreo allora gli ebrei che sono il male della terra sono gli ebrei-sionisti non gli ebrei normali [ANSWER] [ solo i sionisti ( che, significa riunione delle 12 tribù, in Palestina, e, SOTTO al vero monte Sinai, che è: in Arabia Saudita ) possono realizzare le profezie bibliche, e se, queste profezie non saranno realizzate poi, il genere umano potrebbe scomparire, anche! ] Dio può benedire il genere umano solo, attraverso, gli ebrei! ecco perché, il terzo tempio ebraico, che, ancora deve essere costruito è stato profetizzato 2500 anni fa!

Wayne Manzo ha commentato un video su YouTube. all satanist Globalists enlightened of Jewish lobbies deception of Obama 04:10. 2014, 13 years after 911 attack on America by the Super jew kikes that own the DOD, NSA, CIA, and NASA and "Celebrated" the takeover of America by Super jew kike Telepaths by attacking America. 2014 and 1/2 the budget or 500 Billion or 1/2 a Trillion goes to the DOD, NSA, CIA, and NASA 1/2 the budget Is there a world war or something And, who owns the MIC( Military Industrial Complex ) Well, if you are not a Super jew kike you can't get a job at Boeing, Lockheed, or any other military subcontractor and if you where a DOD uniform or have a US government badge you are the enemy if you are not jewish or have been assimilated into the jewish tribes. So, essentially, 500 Billion goes to the jews and jewish families and jewish banks! And, this is why the jews control the media and the entertainment industry. While you are watching their crap and listening to their music the Super jew kike Telepaths are stealing all the money, stealing all the banks, stealing all the businesses, and taking control of your government. And, with all that power and money the 911 attack on America is like taking. candy from a baby. If American Gentiles studied more mathematics they would. quickly discover that the "Banking Laws" were design by jews so they could steal all the money. Arithmetic progressions or series are pretty obvious if you know what they are. Lent money is considered an asset which means debt creates more money and if you own all the banks__well, you do the math. No you say, impossible. How could we be tricked by the nice jews__weren't they almost exterminated by A. Hitler Well, it wasn't the Super jews that were being exterminated, it was the Gentiles and that is what you won't find in history books. And, America welcomed the Super jew Nazis into America to develop Nuclear weapons and you wonder why millions of Human Gentiles die of cancer! There is no need for Nuclear science what so ever unless you want to wipe out Human people with cancer! Still don't believe me Religion is based on jewish law and is totally about enslaving and killing Human Gentiles. The word CHURCH is a coded message meaning "Ju Rich" and if you ask why is this so__you will be the next Human person crucified with Super jew alien technology. Okay, maybe they are alien telepaths but did they really use the US Military, CIA, NSA, and NASA to attack America in 2001 Yes! Across the East River was the very clever message that if the Super jew agenda was exposed or questioned the World Traded Centers would be demolished. What was the message On the religious material printing plant in jewish Brooklyn Heights was a huge sign saying "WatchTower" and of course the rest of the message was "Watch Towers Fall if You Expose the jewish Agenda". With that said, shut up and accept your little jew money from your slave jew job. and eat your motza balls while your brain gets assimilated into the Super jew. Telepathic hive making you a true robot of the jews! [ answer ] se, tutto quello che, tu dici fosse, tutto vero poi, Rothschild non avrebbe fatto uccidere 6milioni di ebrei da Hitler, e 6 milioni di Israeliani dalla Lega ARABA..
marcello capatonda. 01:21. io non ho detto che dobbiamo odiarci in eterno, sto elencando delle persone, che, hanno causato il male di questo mondo, tutto qua perche quelli sono i servi del demonio i figli di satana.. -- ANSWER -- [ scusami, non volevo incolparti di qualcosa! so quello che hai detto! ma, io quando rispondo a qualcuno, io rispondo anche a troppe persone contemporaneamente.. in fondo, internet è una piazza!! ] la ebraicità supera il satanismo stesso. quindi, nessun ebreo potrebbe mai essere un vero satanista! non è la prima volta, che, gli ebrei, in massa, lasciano satana, per ritornare a Dio nostro JHWH! chi vuole vivere, dovrà seguire la mia voce! perché, sono in tanti: salafiti, islamici, comunisti massoni, ecc.. che devono lasciare satana, in tanti modi diversi se vogliono continuare a vivere.. perché satana è sempre bugiardo ed omicida.. quindi, la sua malvagia natura non può cambiare!

marcello capatonda 01:04 oltre a rothschild ti sei scordato rockfeller kissinger soros ecc... -- [ ma, non è scritto da nessuna parte, che, noi dobbiamo continuare a odiarci in Eterno, e a farci sempre del male, perché chi è da Dio non può odiare! ] -- molti si meravigliano, che Gesù era un ebreo, ed invece, Gesù era della Tribù di Giuda e della famiglia di Re Davide, che è perché lui è nato a Betlemme, sotto il censimento di Cesare Augusto: "lol. guarda caso, che, strano caso, Da DIO Onnipotente, della provvidenza! lol.".. ora, è logico: " tutti i cristiani sono anche, ebrei della Tribù, di Giuda nella famiglia di Iesse, o Davide! " ecco perché, molti preti, non hanno capito un cazzo del cristianesimo, ancora!

marcello capatonda 00:51. "ci sono i sionisti del regno di dio non lo avevo mai sentito... " [ answer ] se, Benjamin Netanjahu, lui non era un sionista, per il regno di Dio, poi, non avrebbe mai permesso a suo figlio di sposare una ragazza dei goym! noi del Regno di Dio, noi siamo tutti sionisti, affinché, le 12 Tribù di Israele, possano essere ricomposte, il Tempio Ebraico come casa dei popoli essere ricostruito, e tutto il genere umano, possa essere benedetto.. ecco perché, noi rivendichiamo la sovranità monetaria, che, i satanisti farisei sionisti di rothschild il satanista hanno rubato!
3 aprile 2014, [ questo è il rispetto per la democrazia, e per il suffragio popolare universale che, i Bildenberg Merkel Barroso 322 Kerry Bush hanno! sono loro i nazisti violatori della sovranità dei popoli liberi! ] "Russia in Crimea, come Hitler con i Sudeti", Mosca critica ministro tedesco Schäuble: Mosca ritiene inaccettabili le dichiarazioni del ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schäuble, che fatto dei paralleli storici tra la riunificazione della Crimea con la Russia e l'annessione da parte della Germania nazista dei Sudeti della Cecoslovacchia nel 1938. Oggi il ministero degli Esteri russo ha consegnato una lettera all'ambasciatore tedesco a Mosca. "Riteniamo questo tipo di pseudo divagazioni da parte del ministro tedesco provocatorie, - si legge nel commento del ministero degli Affari Esteri russo. - Tali analogie sono un'approssimativa distorsione di eventi e fatti storici. Un rappresentante ufficiale avente l'incarico ministeriale nel governo tedesco deve rendere conto delle sue parole".
http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_03/Russia-in-Crimea-come-Hitler-con-i-Sudeti-Mosca-critica-ministro-tedesco-Sch-uble-0010/
chi proteggerà la SIRIA, se la Turchia la invade se, non la volete proteggere poi, dovete interrompere di prendere le sue armi chimiche.. perché lo sanno tutti che sono stati gli jihadisti ad usare le armi chimiche della ARABIA SAUDITA! Anche la Germania si unisce alle operazioni di distruzione delle armi chimiche. Notizie Geopolitiche – Anche la Germania prenderà parte alle operazioni di distruzione delle armi chimiche siriane, peraltro in forte ritardo sulla tabella di marcia in vista della scadenza del 30 giugno: a comunicare la decisione del governo tedesco, che comunque dovrà passare per il Bundestag (Parlamento) è stato oggi il ministro degli Esteri Frank-Walter Steinmeier,

ah aha aha ah aha [ fratelli gay cosa state facendo voi vi state facendo strumentalizzare, da sporcaccioni che non amano sacrificio, pudore e virtù!! ] dietro le vostre spalle, pedofili, stupratori di animali innocenti, come Zapatero, che impongono ai bambini nelle scuole che è possibile avere il sesso con gli animali! vogliono distruggere la famiglia naturale e fare crollare moralmente la nostra società! .. quindi, i vigliacchi, dietro la vostra bandiera, si nascondono, tutti questi anticristi infamanti luridi pervertiti, pornocratici, soltanto, che hanno smarrito la strada della dignità! .. ma, io non vorrei mai associare voi a tutti loro, voi non lo permettete mai!
2014-04-03 [ nessuno osa accusare i musulmani, che, sono le prime vittime della LEGA ARABA, che, proprio loro sono gli islamici nazisti della sharia, per l'imperialismo saudita nel mondo califfato, sotto egida ONU UE USA CIA 666 Bush 322.. senza diritti umani e senza libertà di religione senza reciprocità, voi state a rovinare Israele e il genere umano! ] Terra Santa. I vescovi cattolici: parlare della persecuzione dei cristiani fa il gioco degli estremisti. Il modo e i toni strumentali e fuorvianti con cui certi circoli occidentali lanciano continui allarmi sulle persecuzioni subite dai cristiani in Medio Oriente risponde a calcoli politici e finisce per "fare il gioco degli estremisti". Lo spiegano i vescovi dell'Assemblea degli Ordinari cattolici di Terra Santa, in un documento diffuso ieri dalla Commissione Justitia et Pax che fa capo a quell'organismo episcopale regionale. "Persecuzione! In molte parti dell'Occidente" notano i vescovi "questa parola è sulle labbra della gente. Si dice che oggi i cristiani in Medio Oriente vengono perseguitati. Ma cosa sta davvero accadendo Come dovremmo parlare con verità e senza censure, come cristiani e come Chiesa, delle sofferenze e della violenza che continuano nella regione". Non c'è dubbio – riconoscono i vescovi cattolici di Terra Santa nel testo inviato all'agenzia Fides - che le recenti sollevazioni in Medio Oriente, definite all'inizio come "Primavera araba", hanno aperto la strada a forze e gruppi estremisti che "nel nome di una interpretazione politica dell'Islam stanno creando scompiglio in tanti Paesi, particolarmente in Iraq, Egitto e Siria. Non c'è dubbio che molti di questi estremisti considerano i cristiani come infedeli, come nemici e agenti di forze straniere ostili, o semplicemente come un bersaglio facile per le estorsioni". Tuttavia, secondo gli estensori del documento, occorre tenere conto che i cristiani non sono le sole vittime di questa violenza e brutalità. A pagare sono anche tanti musulmani non fanatizzati, definiti "eretici". Senza contare che nelle aree dove prevalgono gli estremisti sunniti, vengono attaccati e uccisi i musulmani sciiti, e viceversa. I cristiani "a volte vengono perseguitati in quanto cristiani", ma altre volte cadono vittime della stessa violenza che colpisce tutti gli altri.

Con la caduta dei regimi autoritari che garantivano "legge e ordine" – così prosegue l'analisi della situazione mediorientale esposta nel documento - è collassato anche l'ordine che essi avevano imposto con metodi di coercizione poliziesca e militare. I cristiani hanno vissuto in relativa sicurezza sotto i regimi dittatoriali. E ora alcuni di loro temono che, con la loro caduta, prevarrà il caos e la violenza scatenati dai gruppi estremisti. D'altronde – si legge in un passaggio autocritico del documento - la lealtà alla loro fede e la sollecitudine per il bene del proprio Paese, avrebbero dovuto spingere i cristiani a "parlare prima", a chiedere prima le riforme necessarie.
Davanti agli scenari presenti, in alcuni Paesi del Medio Oriente sembra in effetti che l'unica consolazione rimasta si trovi nel ripetere le parole di Cristo: "Beati i perseguitati a causa della giustizia, perché di essi è il regno dei cieli". Tuttavia – sottolinea il documento in un passaggio chiave "la ripetizione della parola 'persecuzione' in diversi circoli - di solito riferita solo a ciò che soffrono i cristiani da parte di criminali definiti sempre come 'musulmani' - fa il gioco degli estremisti, in Patria e fuori, il cui scopo è seminare odio e pregiudizio e contrapporre tra loro i popoli e le religioni".
I vescovi cattolici di Terra santa suggeriscono di non fornire pretesti a chi persegue questi disegni. A loro giudizio, cristiani e musulmani devono resistere insieme contro le nuove forze dell'estremismo e della distruzione, che cercano di creare una società "svuotata di cristiani e dove solo pochi musulmani si sentirebbero a casa". Anche perchè "tutti noi, cristiani e musulmani" avverte il documento approvato dall'organismo episcopale inter-rituale, "dobbiamo essere consapevoli che il mondo esterno non farà nessuna mossa per proteggerci. Le potenze internazionali e regionali perseguono solo i propri interessi". (R.P.) http://it.radiovaticana.va/news/2014/04/03/terra_santa._i_vescovi_cattolici:_parlare_della_persecuzione_dei/it1-787371
Ucraina degli anticristo, golpisti assassini e calunniatori massoni, e satanisti di Rothschild, Spa, BCE, FMI, FED, UE USA 666 ! . Shevchuk: il 6 aprile Atto di consacrazione alla Santa Madre di Dio. "Proseguendo il servizio del mio grande predecessore sull'altare di Kiev-Halych, desidero ancora una volta, in comunione con tutta la Chiesa in Ucraina e nel mondo intero, rinnovare l'atto di consacrazione del popolo ucraino alla potente intercessione della Santa Madre di Dio". Così Sua Beatitudine Sviatoslav Shevchuk, leader della Chiesa greco-cattolica ucraina (Ugcc), spiegando che il ...» preghiamo per la liberazione, dalla grande usura, congiura massonica, che, è anarchia, burocrazia, immoralità, che soffoca i popoli del mondo.. questi sono i demoni farisei Spa, i parassiti usurai troika predatori, e dissanguatori dei popoli Bildenber! ] Venezuela: sulla crisi politica i vescovi invocano un dialogo sincero. La Conferenza episcopale venezuelana (Cev) ha diffuso un comunicato in cui presenta "come causa fondamentale della crisi che vive il Venezuela, la pretesa del partito di governo e del Presidente Nicolas Maduro di cercare di imporre il cosiddetto 'Plan de la Patria', dietro al quale si nasconde la promozione di un governo totalitario". Questo intento ha alimentato le proteste dell'opposizione e ...» Argentina: la Chiesa condanna l'aumento dell'insicurezza e della violenza
"Non c'è nessuna giustificazione" per gli atti di linciaggio verificatisi nei giorni scorsi in diversi luoghi del Paese: lo ha ribadito il vescovo di Gualeguaychú e presidente della Commissione per la pastorale sociale, mons. Jorge Eduardo Lozano, parlando ad una radio locale. "Viviamo in uno stato di diritto e abbiamo le istituzioni per risolvere i conflitti e le situazioni che ci riguardano; ...» Darfur: oltre 100 villaggi saccheggiati ed incendiati [ dove è la bestia saudita dove lui è sharia imperialismo dove Onu è dove i satanisti anticristo UE USA ] Combattenti delle Forze di rapido intervento (Rsf), costituite da paramilitari supportati da esponenti della tribù Abbala, avrebbero dato alle fiamme più di cento villaggi nell'area del Sud Darfur, tra lunedì e martedì. Lo riferisce l'emittente ...» Congo: nuove incursioni di ribelli rwandesi denunciate dalla società civile del Nord Kivu. I ribelli della Forze Democratiche di Liberazione del Rwanda (Fdlr) hanno intensificato i loro attacchi contro i civili nell'area di Busanza (nell'est della Repubblica Democratica del Congo). Secondo una nota inviata all'agenzia Fides la cittadina ...»

lega araba sharia apostasia di merda blasfemia, assassini, ladri pedofili, stupratori assassini assassini! nazisti ladri, bugiardi, ipocriti! criminali! Pakistan: cattolici e musulmani in digiuno e preghiera per Sawan Masih e Asia Bibi. Minacce all'avvocato che li difende. La Chiesa cattolica pakistana ha celebrato un mercoledì di digiuno e preghiera per Sawan Masih ed Asia Bibi, due vittime delle controverse leggi sulla blasfemia nel Paese asiatico, condannate a morte e in attesa del processo di appello. All'iniziativa "a favore dei cristiani perseguitati" si sono unite anche diverse organizzazioni della società civile e semplici fedeli; ieri attivisti e leader..»
Tweet del Papa: non possiamo abituarci alla miseria che ci circonda, un cristiano deve reagire [ ok! troia troika!! Rothschild satanista ladro, usurio Banca mondiale Spa, puttana, IMF vipera, FED vampiro, BCE cannibale! criminale assassino, restituisci la nostra COSTITUZIONALE sovranità monetaria: IMMEDIATAMENTE!!! bildenebeg traditori, ] Il Papa ha lanciato questo nuovo tweet sull'account @Pontifex in nove lingue: "Non possiamo abituarci alle situazioni di degrado e di miseria che ci circondano.
In Libano oltre un milione di rifugiati siriani: un quarto della popolazione.. [ demonio king puttana, saudi puttana, arabia puttana, sharia troia, jihad lupa! ] Il numero dei profughi della guerra siriana registrati in Libano sorpassa la cifra di un milione, pari a un quarto della popolazione libanese ...» Vertice Ue-Africa-LEGA ARABA: rilanciata la cooperazione tra i due continenti, per diffondere la sharia e sterminare tutti i cristiani! ] [ Si è concluso oggi il vertice Unione Europea-Africa aperto ieri a Bruxelles. Si è trattato del IV vertice e ha riunito 80 tra capi di Stato e di ...»

2014-04-03 Crisi Ucraina massoni bildenberg Farisei, non hanno più pudore, neanche davanti alla logica più oggettiva ed evidente: se, Viktor Ianukovich sparava sulla folla di criminali, terroristi, come io gli avevo ordinato ora, la CIA 322 Bush, con i suoi cecchini non avrebbe realizzato il golpe! [ scambi di accuse tra Kiev e Mosca ]. La Russia richiama il rappresentante alla Nato. Non diminuisce la tensione tra Mosca e Kiev sulla crisi ucraina. I servizi segreti di Kiev hanno accusato agenti russi di aver collaborato con l'ex presidente Viktor Ianukovich in un'operazione per uccidere i dimostranti di piazza Maidan, nel febbraio scorso. Mosca ha subito smentito, annunciando inoltre di aver arrestato alcuni sovversivi ucraini. Il servizio di Giada Aquilino: Sono 25 i cittadini ucraini, tra cui alcuni esponenti di estrema destra, arrestati in Russia con l'accusa di attività sovversiva. Secondo i servizi segreti di Mosca, gli arrestati preparavano attentati in 7 regioni del Paese. La notizia degli arresti giunge quando il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov ha respinto tutte le accuse sui servizi di sicurezza nazionali, ritenuti implicati da Kiev nell'operazione con cui in febbraio l'ex presidente Ianukovich avrebbe ordinato omicidi di massa dei dimostranti che protestavano a piazza Maidan: a lanciarle, oggi in conferenza stampa, il nuovo capo dei servizi di sicurezza ucraini, Valentyn Nalyvaichenko, secondo cui Ianukovich avrebbe dato direttamente "l'ordine criminale di sparare sui manifestanti", causando tra il 18 e il 20 febbraio scorsi almeno un centinaio di vittime. Sul piano diplomatico, il Cremlino ha richiamato per consultazioni il rappresentante militare russo presso la Nato - dopo che l'Alleanza atlantica aveva deciso di sospendere la collaborazione civile e militare con Mosca - e avrebbe chiesto spiegazioni sul rinforzo delle difese nell'est europeo. Immediata la smentita del segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen, che ha accusato la Russia di "propaganda". http://it.radiovaticana.va/news/2014/04/03/crisi_ucraina:_scambi_di_accuse_tra_kiev_e_mosca._la_russia_richiama/it1-787591

Papa Francesco: la preghiera è una lotta con Dio che ci cambia il cuore.. [ e se la preghiera è una lotta, poi, non deve essere sempre gratificante! e poi, non ti devi arrendere nella preghiera! ] La preghiera è una lotta con Dio e va fatta con libertà e insistenza, come un dialogo sincero con un amico. Questa preghiera cambia il nostro cuore, perché ci fa conoscere meglio come Dio è realmente: è questo, in sintesi, quanto ha detto Papa Francesco nella Messa presieduta stamani a Santa Marta commentando le letture del giorno. Ce ne parla Sergio Centofanti: Il dialogo di Mosè con Dio sul..»

Il Papa ai vescovi del Rwanda: 20 anni dopo il genocidio, la Chiesa sempre impegnata a curare le ferite. [ ma, king saudi arabia lui ferisce! ] La Chiesa è impegnata nella ricostruzione di una società rwandese riconciliata. E' quanto assicurato da Papa Francesco nell'udienza ai vescovi del Rwanda, proprio nei giorni in cui si commemora il 20.mo del genocidio di oltre un milione di persone nel Paese africano. Il Papa - nel discorso consegnato ai presuli - riconosce che, ancora, oggi ci sono ferite profonde da guarire e sottolinea perciò che è importante superare i pregiudizi e le divisioni etniche e proseguire sul cammino della riconciliazione. Il servizio di Alessandro Gisotti:
Ci sono ferite e sofferenze difficili da rimarginare. Papa Francesco esordisce così nel suo discorso ai vescovi del Rwanda, a pochi giorni dal 20.mo del genocidio che scosse il Paese africano nel 1994. Il Papa si associa al dolore dei rwandesi e assicura..»

Miracolo Madonna di Fatima ] king Saudi Arabia nazi sharia -- questo è sicuro: "tu non vuoi la libertà di religione, perché, tu sai che la tua religione è la merda! " [ il miracolo del sole è un evento miracoloso collegato alle apparizioni mariane della Madonna di Fatima nel 1917 e preannunciato dalla Santissima Vergine ai tre piccoli veggenti nel corso delle apparizioni precedenti (iniziate il 13 maggio dello stesso anno) e precisamente il 13 luglio. Questa promessa di un evento soprannaturale divenne di dominio pubblico e i giornali anticlericali ricamarono molto sul "promesso prodigio" che, a loro avviso, non ci sarebbe stato. A mezzogiorno del 13 ottobre 1917 settantamila persone, presenti anche giornalisti pronti a raccontare la prevista delusione della folla e a smascherare l'inganno, chiamate a raccolta alla Cova da Iria, presso la cittadina portoghese di Fátima, da tre pastorelli, videro il disco solare (che poté essere fissato direttamente, senza difficoltà) cambiare colore, dimensione e posizione per circa dieci minuti. The Miracle of the Sun was an event which occurred on 13 October 1917, attended by 30,000 to 100,000 people gathered near Fátima, Portugal. Several newspaper reporters were in attendance and they took testimony from many people who claimed to have witnessed extraordinary solar activity. This recorded testimony was later added to by an Italian Catholic priest and researcher in the 1940s.
According to these reports, the event lasted approximately ten minutes. The three children (Lucia dos Santos, Jacinta Marto and Francisco Marto) who originally claimed to have seen Our Lady of Fátima also reported seeing a panorama of visions, including those ofJesus, Our Lady of Sorrows, Our Lady of Mt. Carmel, and ofSaint Joseph blessing the people. The event was officially accepted as a miracle by the Catholic Church on 13 October 1930. On 13 October 1951, thepapal legate,Cardinal Tedeschini, told the million people gathered at Fátima that on 30 October, 31 October, 1 November, and 8 November 1950,Pope Pius XIIhimself witnessed the miracle of the sun from the Vatican gardens. As três crianças haviam relatado em datas anteriores que Nossa Senhora tinha prometido um milagre para o meio-dia de 13 de Outubro, na Cova da Iria,"de modo que todos pudessem acreditar.
De acordo com muitas indicações das testemunhas, por exemplo o avô materno de Fátima Magalhães, entre muitos outros, após uma chuva torrencial, as nuvens desmancharam-se no firmamento e o Sol apareceu como um disco opaco, girando no céu. Algumas afirmaram que não se tratava do Sol, mas de um disco em proporções solares, semelhante à lua. Disse-se ser significativamente menos brilhante do que o normal, acompanhado de luzes multicoloridas, que se reflectiram na paisagem, nas pessoas e nas nuvens circunvizinhas. Foi relatado que o pretenso Sol se teria movido com um padrão de ziguezague, assustando muitos daqueles que o presenciaram, que pensaram ser o fim do mundo. Muitas testemunhas relataram que a terra e as roupas previamente molhadas ficaram completamente secas num curto intervalo de tempo,e, também relatam curas de paralíticos e cegos, assim como demais doenças não explícitas. De acordo com relatórios das testemunhas, o Milagre do Sol durou aproximadamente dez minutos. As três crianças, relataram terem observado Jesus, a Virgem Maria, e São José abençoando as pessoas dentro ou junto do Sol. Outras testemunhas afirmaram ter visto vultos de configuração humana dentro do Sol quando este desceu.

Streghe o sante vive [ Gli autori del «Malleus maleficarum» in un saggio della storica israeliana Tamar Herzig. 03 aprile 2014. Uno studio impeccabile dal punto di vista del rigore filologico e scientifico quello che la storica Tamar Herzig, docente all'università di Tel Aviv, ci offre in questo volume — Christ transformed into a Virgin Woman. Lucia Brocadelli, Heinrich Institoris and the Defence of the Faith (Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2013, pagine 330, euro 48) — pubblicato in inglese nella collana diretta da Gabriella Zarri «Scritture nel chiostro». Albrecht Dürer, «La strega» (incisione su rame, particolare, 1500 circa) Lo studio, scrive Anna Foa, tocca uno dei nodi più interessanti della storia religiosa dell'ultimo Quattrocento e dell'inizio del Cinquecento, l'impegno inquisitoriale nella caccia alle streghe e nella difesa della fede, collegandolo da vicino con il problema del culto delle "sante vive", per usare l'espressione dell'importante studio del 1990 di Gabriella Zarri, quelle terziarie cioè dell'ordine di san Domenico, lontane seguaci di Caterina da Siena, che nell'Italia della seconda metà del secolo XV offrirono un modello di estremo ascetismo, non senza suscitare all'interno della Chiesa, accanto a ferventi devozioni, anche dure opposizioni: Lucia Brocadelli da Narni, Stefana Quinzani e Colomba da Rieti, tutte e tre beatificate tra Sei e Settecento e assai controverse in vita, in particolare la Brocadelli che manifestò le stimmate, suscitando la forte opposizione dei francescani. A mettere insieme l'attività inquisitoriale in difesa della fede e in particolare nella repressione della stregoneria con l'attenzione per questi modelli di santità, troviamo una figura assai nota, quella dell'inquisitore alsaziano Heinrich Institoris, conosciuto soprattutto come uno dei due domenicani autori del Malleus maleficarum, il più noto manuale inquisitoriale contro le streghe di tutta la storia, il libro de chevet di ogni inquisitore o giudice laico interessato alla repressione della stregoneria, infinite volte ristampato in gran parte d'Europa fra il 1487, data della sua prima pubblicazione, e l'intero Seicento. icostruire il contesto della pubblicazione del Malleus e la figura dei suoi autori, sottolineando il ruolo dominante di Institoris, in confronto a quello di colui che passa per esserne il coautore, Jacob Sprenger. La ricostruzione minuziosa che nella prima parte del libro Tamar Herzig
fa della figura di Institoris contribuisce a rendere più chiaro il suo ruolo e la sua importanza come inquisitore e poi, a partire dal 1500, come nunzio di Alessandro VI in Boemia con il compito di reprimere il movimento hussita, e a sottolineare le discrepanze che l'analisi attenta delle sue
battaglie in difesa della Chiesa fa emergere. La sua opera come inquisitore delle streghe e come autore del Malleus, in cui sulla scia del suo predecessore Nider —l'autore di un manuale d'inquisizione contro le streghe, il Formicarius, da lui molto utilizzato — legò strettamente
all'accusa di stregoneria una forte carica misogina, che individuò il reato come essenzialmente femminile. E che insomma molto contribuì a far nascere l'immagine, troppo spesso generica e unidirezionale, che la caccia alle streghe sia stata l'esito della secolare ostilità della Chiesa contro
le donne.

Nelle donne vittime di violenza Il volto di Cristo di GUALTIERO BASSETTI La recente condanna dei vili aggressori di Lucia Annibali, a cui è stato devastato il viso con l'acido, interroga profondamente la coscienza di ogni persona e non può lasciare muta la Chiesa di fronte a tali atti miserabili. È bene dirlo con estrema chiarezza e semplicità: noi tutti siamo Lucia Annibali. E siamo anche Tanya St. Arnauld, Kate Piper, Patricia Lefranc, Zakia Parveen, per ricordare solo alcuni nomi in un drammatico elenco di giovani donne vittime in ogni parte del mondo della stessa
violenza. Nel volto di queste donne noi vediamo il volto di Dio. Nelle piaghe di queste sofferenze, nella carne di queste persone noi troviamo il corpo di Cristo. Deriso, calunniato, umiliato, flagellato, crocifisso, Gesù ci ha insegnato l'amore. Un amore sconfinato e gratuito, concreto e generoso, che ci possiede totalmente, che «riempie i vuoti» — dice Papa Francesco — e «le voragini negative che il male apre nel cuore e nella storia». Un amore che, invece, in queste storie atroci di violenza, viene irrimediabilmente negato da un'atavica concezione nella quale la donna è ridotta a oggetto da possedere e da disprezzare. Concezione resa ancor più violenta da una diffusa mentalità maschilista e individualista che finisce per indurire i cuori. Ecco allora esistenze alienate in cui l'essere umano tragicamente smarrisce la gioia ed è sempre più incapace di amare l'altro. Incapacità che paralizza lo spirito, riduce l'eros a puro atto consumistico, mercifica gli affetti e arriva a compiere violenze indicibili. Papa Francesco nell'esortazione apostolica Evangelii gaudium scrive che sono «doppiamente povere» quelle «donne che soffrono situazioni di esclusione, maltrattamento e violenza, perché spesso si trovano con minori possibilità di difendere
i loro diritti». Oggi guardiamo con fiducia alla giustizia dei tribunali civili e nello stesso tempo ci rivolgiamo allo Spirito creatore perché induca un cambiamento profondo nel cuore di chi ha compiuto questi atti abbietti. Certamente le difficoltà e le ingiustizie subite fanno amara la vita
di ogni persona. Le violenze possono addirittura renderla insopportabile e difficile da comprendere.
Tuttavia, il senso profondo della nostra esistenza non si può smarrire se seguiamo la bussola della vita: è Gesù, sempre, l'ago calamitato che indica la direzione nel vortice di un mare in burrasca ed è lui a indirizzarci verso il Padre. Con Gesù di Nazareth il Verbo di Dio si è incarnato ed è entrato nella storia dell'umanità. Senza la consapevolezza di questa presenza carnale si rischia di ridurre il cristianesimo a una religiosità dal vago sapore sociale o, all'opposto, si arriva a costringerlo in un angusto orizzonte di valori e di precetti morali. I valori e i precetti, invece, acquistano senso compiuto solo se incarnati in una persona. Mai come oggi, infatti, è fondamentale «andare verso l'uomo» perché, come scriveva Emmanuel Mounier, è l'essere umano «l'unica realtà che ci sia dato di conoscere e, in pari tempo, di costruire dall'interno». E mai come oggi è doveroso, oltre che necessario, difendere le persone più deboli. A partire da quelle donne che hanno subito una violenza cieca e odiosa che, inesorabilmente, recide la comunione di Dio con l'intera umanità.

Un milione di profughi siriani. in Libano GINEVRA. I profughi siriani registrati nel vicino Libano sono ormai più di un milione. Il dato è stato fornito oggi da António Guterres, alto commissario dell'Onu per i rifugiati, in un comunicato che parla di «record disastroso, aggravato dal fatto che le risorse si stanno esaurendo rapidamente e le comunità che li ospitano sono vicine al punto di rottura». In effetti, un milione di persone rappresentano secondo le stime dell'Onu un quarto della popolazione attualmente residente in Libano (l'ultimo censimento ufficiale risale al 1970, quando i libanesi erano poco più di due milioni). «Un afflusso di tale portata — si legge nel comunicato — sarebb e imponente per qualsiasi Paese. Per una Nazione piccola e attraversata da difficoltà e dissidi interni come il Libano, l'impatto è sconcertante». In Siria, intanto, i combattimenti non s'interrompono e, anzi, si segnalano riprese di scontri armati anche su alcuni fronti relativamente tranquilli nelle ultime settimane. È il caso dell'area settentrionale di Damasco: un'intensa attività militare è in corso da ieri intorno a Jawbar, nella stessa zona dove, in marzo, era stata concordata una tregua tra l'esercito governativo e gli insorti. Accanto a questo, c'è anche una entusiastica accettazione del misticismo delle "sante vive" e un'intensa opera di diffusione del loro culto fuori dall'Italia, in un contesto in cui molte delle accuse rivolte alle mistiche riguardavano proprio la
mancanza di obbedienza all'autorità religiosa maschile. A spiegare questa contraddizione tra la sua scarsissima considerazione delle donne e, al tempo stesso, l'esaltazione della santità di Lucia da Narni e delle sue consorelle, Herzig introduce una spiegazione affascinante: più carnali e più deboli, le donne sarebbero per Institoris più soggette a subire tanto l'influenza del male, divenendo streghe, tanto quella del bene, dal momento che potevano raggiungere, in quanto donne, un grado perfetto di imitazione di Cristo. In sostanza, mentre l'eresia intellettuale, teologica è per Institoris un reato tipicamente maschile, l'eresia delle streghe è un reato tipicamente femminile, in cui a essere al centro dell'attenzione è il corpo, la sessualità. Così come, dall'altro verso, la volontà delle mistiche di imitare Cristo si esprime nel digiuno e nelle stigmate, che toccano appunto il corpo e non la fede consapevole. Un'imitazione di Cristo che giungeva — come scriveva nel 1501 il cardinale Ippolito d'Este in una lettera utilizzata da Institoris nel suo opuscolo: Stigmifere virginis, pubblicato in appendice al volume — a parlare di Christum Ihesum in virgine quadam transformatus, di Cristo trasformato in una vergine. Una piena esaltazione della spiritualità di queste sante mistiche, che Institoris utilizza, diffondendola in Europa, al servizio della battaglia contro tutti gli eretici e gli infedeli, dai musulmani, nella propaganda per la Crociata, agli ebrei, contro cui In-stitoris operò concretamente a Trento e a Innsbruck, alle streghe. L'immagine che emerge di questo periodo della storia religiosa tanto in Italia che in Europa è certo complessa, molto più composita e fitta di contraddizioni di quanto non appaia generalmente. Per non parlare delle controversie feroci tra francescani e domenicani a proposito della stigmatizzazione di queste sante, o delle lotte tra conventuali e osservanti all'interno dell'Ordine domenicano: è un'immagine che ci mostra ad esempio, nella storia dell'inquisizione medioevale ai suoi ultimi passi, un'istituzione più vitale di quanto non siamo abituati a considerarla e impegnata non solo nella caccia alle streghe, ma anche contro gli eretici e gli infedeli. Ugualmente complessa appare poi la figura stessa di Institoris, accusato dai suoi nemici, quali il vescovo Golser a Bressanone, di essere dedito all'alcool, ma nonostante ciò un personaggio di primo piano in Curia, dove si recava assai spesso, protetto dai Papi, da Innocenzo VIII a Alessandro VI. Insomma, un personaggio di primo piano della Chiesa di quegli an-ni difficili prima della Riforma, prima dell'Inquisizione romana, prima del Sacco di Roma, prima insomma della grande trasformazione del Cinquecento. Un'immagine, inoltre, in cui la questione della donna e del genere emerge inaspettatamente in primo piano fino addirittura a definire l'esistenza di eresie femminili ed eresie maschili. E a porre l'accento sull'importanza di quell'altro grande fenomeno della fine del Quattrocento e dell'inizio del Cinquecento che è il misticismo femminile, nella sua diffusione in Italia come in Germania e nella Spagna
dell'uniformità religiosa
Un amico con cui pregare Messa a Santa Marta. 03 aprile 2014. Pregare è come parlare con un amico: per questo «la preghiera deve essere libera, coraggiosa, insistente», anche a costo di arrivare a "rimproverare" il Signore. Con la consapevolezza che lo Spirito Santo c'è sempre e ci insegna come fare. È lo stile della preghiera di Mosè quello che Papa Francesco ha riproposto nella messa celebrata giovedì mattina, 3 aprile, nella cappella della Casa Santa Marta. Marc Chagall (1887-1985), «Il riposo di Mosè». Questa piccolo "manuale" della preghiera è stato suggerito al Pontefice dalla lettura del passo del libro dell'Esodo (32, 7-14), che racconta «la preghiera di Mosè per il suo popolo che era caduto nel peccato gravissimo dell'idolatria». Il Signore — ha spiegato il Papa — «rimprovera proprio Mosè» e gli dice: «Va', scendi, perché il tuo popolo, che hai fatto uscire dalla terra d'Egitto, si è pervertito». È come se in questo dialogo Dio volesse prendere le distanze, dicendo a Mosè: «Io non ho niente a che fare con questo popolo; è il tuo, non è più il mio». Ma Mosè risponde: «Perché, Signore, si accenderà la tua ira contro il tuo popolo, che hai fatto uscire dalla terra d'Egitto con grande forza e con mano potente». E così, ha affermato il Santo Padre, «il popolo è come in mezzo a due padroni, a due padri: il popolo di Dio e il popolo di Mosè». Ecco allora che Mosè inizia la sua preghiera, «una vera lotta con Dio». È «la lotta del capo del popolo per salvare il suo popolo, che è il popolo di Dio». Mosè «parla liberamente davanti al Signore». E così facendo «ci insegna come pregare: senza paura, liberamente, anche con insistenza». Mosè «insiste, è coraggioso: la preghiera deve essere così!». Dire parole e niente più non vuol dire infatti pregare. Si deve anche saper «"negoziare" con Dio». Proprio «come fa Mosè, ricordando a Dio, con argomentazioni, il rapporto che ha con il popolo». Dunque «cerca di "convincere" Dio» che se scagliasse la sua ira contro il popolo farebbe «una brutta figura davanti a tutti gli egiziani». Nel libro dell'Esodo si leggono infatti queste parole di Mosè a Dio: «Perché dovranno dire gli Egiziani: "Con malizia li ha fatti uscire, per farli perire tra le montagne e farli sparire dalla terra" Desisti dall'ardore della tua ira e abbandona il proposito di fare del male al tuo popolo». In buona sostanza Mosè «cercava di "convincere" Dio a cambiare atteggiamenti con tante argomentazioni. E queste argomentazioni va a cercarle nella memoria». Così «dice a Dio: tu hai fatto questo, questo e questo per il tuo popolo, ma se adesso lo lasci morire nel deserto cosa diranno i nostri nemici». Diranno — prosegue — «che tu sei cattivo, che tu non sei fedele». In questo modo Mosè «cerca di "convincere" il Signore», ingaggiando una «lotta» nella quale pone al centro due elementi: «il tuo popolo e il mio popolo». La preghiera ha successo, perché «alla fine Mosè riesce a "convincere" il Signore». Il Papa ha rimarcato che «è bello come finisce questo brano» della Scrittura: «Il Signore si pentì del male che aveva minacciato di fare al suo popolo». Certo, ha spiegato, «il Signore era un po' stanco per questo popolo infedele». Ma «quando uno legge, nell'ultima parola del brano, che il Signore si pente» e «ha cambiato atteggiamento» deve porsi una domanda: Chi è cambiato davvero qui È cambiato il Signore «Io credo di no» è stata la risposta del vescovo di Roma: a cambiare è stato Mosè. Perché egli — ha affermato il Pontefice — credeva che il Signore avrebbe distrutto il popolo. E «cerca nella sua memoria com'era stato buono il Signore con il suo popolo, come lo aveva tolto dalla schiavitù dell'Egitto per portarlo avanti con una promessa». È appunto «con queste argomentazioni che cerca di "convincere" Dio. In questo processo ritrova la memoria del suo popolo e trova la misericordia di Dio». Davvero, ha proseguito il Papa, «Mosè aveva paura che Dio facesse questa cosa» terribile. Ma «alla fine scende dal monte» con una grande consapevolezza nel cuore: «il nostro Dio è misericordioso, sa perdonare, torna indietro nelle sue decisioni, è un padre!».
Sono tutte cose che Mosè già «sapeva, ma le sapeva più o meno oscuramente. È nella preghiera che le ritrova». Ed è anche «questo che fa la preghiera in noi: ci cambia il cuore, ci fa capire meglio com'è il nostro Dio». Ma per questo, ha aggiunto il Pontefice, «è importante parlare al Signore non con parole vuote come fanno i pagani». Bisogna invece «parlare con la realtà: ma, guarda, Signore, ho questo problema nella famiglia, con mio figlio, con questo o quell'altro... Cosa si può fare Ma guarda che tu non mi puoi lasciare così!». La preghiera prende e richiede tempo. Infatti «pregare è anche "negoziare" con Dio per ottenere quello che chiedo al Signore» ma soprattutto per conoscerlo meglio. Ne viene fuori una preghiera «come da un amico a un altro amico». Del resto «la Bibbia dice che Mosè parlava al Signore faccia a faccia, come un amico». E «così deve essere la preghiera: libera, insistente, con argomentazioni». Persino «"rimproverando" un po' il Signore: ma tu mi hai promesso questo e non l'hai fatto!». È come quando «si parla con un amico: aprire il cuore a questa preghiera». Papa Francesco ha anche ricordato che, dopo il faccia a faccia con Dio, «Mosè è sceso dal monte rinvigorito. Ho conosciuto di più il Signore. E con quella forza che gli aveva dato riprende il suo lavoro di condurre il popolo verso la terra promessa». Dunque «la preghiera rinvigorisce». Il Pontefice ha concluso chiedendo al Signore che «dia a tutti noi la grazia, perché pregare è una grazia». E ha invitato a ricordare sempre che «quando preghiamo Dio, non è un dialogo a due» ma a tre, «perché sempre in ogni preghiera c'è lo Spirito Santo» Dunque «non si può pregare senza lo Spirito Santo: è lui che prega in noi, è lui che ci cambia il cuore, è lui che ci insegna a dire a Dio "padre"». È allo Spirito Santo, ha aggiunto il Papa, che dobbiamo chiedere di insegnarci a pregare «come ha pregato Mosè, a "negoziare" con Dio con libertà di spirito, con coraggio». E «lo Spirito Santo, che è sempre presente nella nostra preghiera, ci conduca per questa strada».

Due in uno. [ sacramento del matrimonio ] All'udienza generale Papa Francesco parla del matrimonio come icona dell'amore di Dio. 02 aprile 2014. Il matrimonio è «l'icona dell'amore di Dio per noi», perché fa dei due sposi «una sola esistenza». Lo ha ricordato Papa Francesco all'udienza generale di mercoledì 2 aprile, in piazza San Pietro, concludendo il ciclo di catechesi dedicate ai sacramenti. Proprio del matrimonio il Pontefice ha parlato come del sacramento che «conduce nel cuore del disegno di Dio». La coppia matrimoniale è infatti l'immagine della comunione tra le tre persone della santissima Trinità — il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo — che «vivono da sempre e per sempre in unità perfetta». Nell'unione «intima» tra l'uomo e la donna si rispecchia dunque l'amore di Dio: e non a caso la Bibbia usa in proposito «un'espressione forte» parlando dei due sposi come di «un'unica carne». Un «disegno stupendo» — ha commentato il Papa — che «si attua nella semplicità e anche nella fragilità della condizione umana». Per questo il Pontefice non si è nascosto le «tante difficoltà» e le «prove» che esistono nella vita coniugale: e tra queste ha citato il lavoro, l'educazione dei figli, i problemi economici. «Tante volte il marito e la moglie litigano fra loro» e «alcune volte volano anche i piatti», ha aggiunto sorridendo. Ma, ha proseguito, «per fare la pace non è necessario chiamare le Nazioni Unite»; è sufficiente «un piccolo gesto, una carezza» prima che finisca la giornata, e così all'indomani «si comincia un'altra volta».
E qui il Papa ha aggiunto un consiglio spirituale già raccomandato altre volte ai coniugi: quello di utilizzare sempre tre parole — «permesso, grazie, scusa» — che aiutano la vita familiare a superare difficoltà e ostacoli. «Con queste tre parole, con la preghiera dello sposo per la sposa e viceversa, con fare la pace sempre prima che finisca la giornata — ha assicurato — il matrimonio andrà avanti». Al termine dell'incontro, nel salutare i vari gruppi di fedeli presenti in piazza San Pietro, Papa Francesco ha ricordato la popolazione dell'Aquila colpita cinque anni fa dal terremoto e ha lanciato un appello per la ricostruzione della case, delle chiese e del patrimonio artistico del capoluogo abruzzese danneggiato dal sisma.

Diplomazia al lavoro per salvare i colloqui di pace [ma, Israele deve essere riconosciuto, e questo è formalmente e giuridicamente indispensabile, e la Sharia, senza reciprocità e senza diritti umani, deve smettere di minacciare il genere umano! ]. Indette riunioni straordinarie dei negoziatori israelo-palestinesi e della Lega araba. 03 aprile 2014. La diplomazia internazionale si è messa subito al lavoro nel difficile tentativo di fare ripartire i colloqui di pace tra israeliani e palestinesi. L'inviato statunitense per il Vicino Oriente, Martin Indyk — dopo che la Casa Bianca si è detta ieri delusa dagli ultimi sviluppi, bollando come controproducenti le azioni «inutili e unilaterali» attribuite a israeliani e palestinesi — ha infatti convocato una riunione di emergenza con l'obiettivo di salvare il negoziato tra le due parti, faticosamente ripreso l'estate scorsa. E per valutare lo stallo nei colloqui di pace, anche la Lega araba ha convocato un vertice straordinario dei ministri degli Esteri per il 9 aprile prossimo. Nel corso dell'incontro, si discuterà del rifiuto di Israele di rilasciare il quarto e ultimo gruppo di detenuti palestinesi, in carcere da prima degli accordi di Oslo (1993). Una scelta che secondo il Governo israeliano non sarebbe stata obbligata, visto che i colloqui erano praticamente fermi dal novembre scorso.

L'OSSERVATORE ROMANO pagina 4.venerdì 4 aprile 2014. di GAETANO VALLINI. È uno sforzo di immaginazione quello che Keith Lowe chiede al lettore all'inizio del libro Il continente selvaggio. L'Europa alla fine della seconda guerra mondiale (Bari, Laterza, 2013, pagine 498, euro 25). Vuole che immagini un mondo senza istituzioni, in cui i confini fra Paesi sembrano dissolti lasciando uno spazio sterminato senza ordine e legge; un mondo privo di riferimenti, nel quale è difficile avere il senso di ciò che è giusto o sbagliato, e dove chiunque è un potenziale nemico. Non c'è denaro, non ci sono negozi, del resto non c'è roba da vendere, neppure cibo. Molti edifici sono ridotti a cumuli di macerie. I trasporti sono pratica-mente inesistenti, le informazioni non arrivano. «Uomini in armi vagano per le strade, arraffando ciò che più gli aggrada e minacciando chiunque intralci il loro cammino. Donne di tutte le classi ed età si prostituiscono per avere cibo e protezione. Non c'è, vergogna. Non c'è moralità. C'è solo sopravvivenza». Ebbene, quello che oggi apparirebbe fantasioso anche per un film hollywoodiano del genere catastrofico, è ciò che vissero milioni di persone «nel cuore di quella che per decenni era stata considerata come una delle più stabili e sviluppate aree della terra». «La ricercata frammentazione delle comunità aveva seminato un'irreversibile diffidenza fra vicini; e la carestia universale aveva reso la ci vollero mesi, se non anni, perché terminasse, e la fine arrivò a tappe, in momenti diversi nelle diverse parti d'Europa». Anzi, alcuni a Est sostengono che sia finita realmente addirittura in tempi molto più recenti: il conflitto era iniziato con l'invasione dei loro Paesi da parte dei nazisti prima e dei sovietici poi, quindi non lo si poteva dire concluso fino a che l'ultimo carro armato sovietico non avesse lasciato il suolo patrio; cosa che avvenne solo a partire dal 1989 e per diversi anni. Nell'immediato, come sempre al termine di una guerra, le persone erano più interessate alla sopravvivenza che a restaurare le basi della società. Affamate, spogliate di tutto e incattivite da anni di sofferenza, prima di sentirsi motivate a ricostruire dovevano far sbollire rabbia e rancore. E ciò non fu indolore. «Dopo la guerra — scrive Lowe — ondate di vendette e punizioni si riversarono su tutte le sfere della vita europea. Nazioni furono private di territori e disponibilità finanziarie, governi e istituzioni furono sottoposti a epurazioni, e intere comunità furono terrorizzate a causa di quello di cui, secondo l'opinione corrente, si erano rese responsabili durante la guerra. A subire le peggiori vendette furono soprattutto singoli individui. In tutta Europa, civili tedeschi furono percossi, arrestati, impiegati come schiavi da fatica o semplicemente assassinati. Soldati e poliziotti che avevano collaborato con i nazisti furono arrestati e torturati. Donne che erano andate a letto con soldati tedeschi furono denudate, rasate e fatte circolare per le strade coperte di catrame. Donne tedesche, ungheresi e austriache furono violentate a milioni. Lungi dal ripulire la lavagna, il primo dopoguerra vide al contrario un diffondersi dei torti fra le comunità e fra le nazioni, e molti di essi sono vivi tuttora».
Inoltre la fine della guerra non significò una nuova armonia tra le varie etnie. Anzi, sottolinea lo storico, in alcune aree le tensioni etniche si inasprirono: «Gli ebrei continuarono a essere perseguitati, esattamente come lo erano stati durante la guerra. Dappertutto le minoranze divennero di nuovo obiettivi politici, e in qualche zona ciò portò ad atrocità altrettanto ripugnanti quanto quelle commesse dai nazisti». In sostanza, è la tesi di Lowe, quella dell'Europa nell'immediato dopoguerra non fu una storia di ricostruzione e riabilitazione, ma piuttosto «una storia di sprofondamento nell'anarchia. E questa è una storia che non è mai stata scritta veramente». In effetti gli studi che affrontano il periodo post bellico prendono in esame un arco di tempo molto più ampio dei cinque anni — approssimativamente dal 1944 al 1949 — presi in considerazione da questo libro. Un'opera importante, quindi, che tenta di colmare in parte la lacuna. Perciò nella lettura non ci si imbatterà ad esempio nei processi di Norimberga, o nel piano Marshall, perché l'attenzione è concentrata su un momento precedente, «quando la maggior parte dell'Europa era ancora estremamente volatile, e la violenza poteva divampare di nuovo alla minima provocazione. In un certo senso — ammette Lowe — io tento l'impossibile: tento di descrivere il caos». Un tentativo che — eludendo il rischio di rimanere impigliato in una ristretta visione occidentale, prevalente nella maggior parte degli studi su questo periodo — coglie nel segno attraverso un racconto minuzioso, vivido, a tratti agghiacciante, delle vendette, delle rappresaglie, delle pulizie etniche che continuarono a insanguinare l'Europa. Il tutto con due scopi dichiarati dallo stesso Lowe. Il primo è «sostenere che questi furono in realtà gli ultimi spasmi della seconda guerra mondiale, e in molti casi costituirono un trapasso quasi senza soluzione di continuità all'inizio della Guerra Fredda». Il secondo, «forse il più importante, è di illuminare un sentiero attraverso il labirinto di miti che si sono diffusi sul dopoguerra. Molti dei "massacri" su cui ho investigato — spiega lo storico — si rivelano, a un più attento esame, molto meno drammatici di quanto siano di solito rappresentati. Allo stesso tempo, alcune atrocità assolutamente sbalorditive sono state rabberciate, o sono andate semplicemente perdute sotto la ramazza di altri avvenimenti storici. Se forse è impossibile scoprire l'esatta verità che sta dietro ad alcuni di questi eventi, è almeno possibile eliminare alcune delle falsità». Sono quelle falsità usate da quanti ancora oggi vogliono sfruttare odio e risentimento a proprio vantaggio, cercando di distorcere il giusto equilibrio della storia. Da loro mette in guardia in ultima analisi Lowe, che chiede uno sforzo di onestà intellettuale: «Dobbiamo mostrare come visioni concorrenti della storia possono esistere l'una accanto all'altra. Dobbiamo mostrare come le passate atrocità s'inquadrano nel loro contesto storico, e come la vergogna non sia di una parte soltanto ma di tutte le varie parti. Dobbiamo sforzarci sempre di scoprire la verità, soprattutto quando si arriva alle statistiche e la verità diventa incontrovertibile. Dopotutto, è storia, e non le si dovrebbe consentire di avvelenare il presente»

ALGERI. È iniziata ieri sera ad Algeri la visita di due giorni del segretario di Stato americano, John Kerry. Durante gli incontri — ha spiegato il portavoce del ministero degli Esteri algerino, Sherif Abdelaziz Benali saranno sul tavolo «non solo questioni di sicurezza». Con i funzionari del Governo di Algeri, Kerry parlerà infatti «anche di cooperazione economica, commerciale e politica» (cioè come i farisei bildenberg potranno sfruttare, i fessi rubando la sovranità monetaria! ), ha precisato Benali. Tra i temi in agenda ci saranno inoltre i problemi del Sahel, con particolare riferimento alla crisi in Mali e alla questione del Sahara occidentale, regione sotto il controllo marocchino ma sulla quale il popolo sahrawi, con l'appoggio di Algeri, rivendica l'indi-pendenza. «Gli Stati Uniti svolgono un ruolo fondamentale per la risoluzione della questione del Sahara occidentale», ha chiarito Benali

Depenalizzato in Italia il reato di clandestinità, ROMA. [ non è colpa dei migranti, se, i nostri massoni Bildenberg sono i traditori, che, hanno venduto a Rothschild la nostra sovranità monetaria, e noi non siamo più nelle condizioni, di badare a noi stessi, per non essere in grado, di badare a nessuno! ] La Camera dei deputati italiana ha approvato ieri il disegno di legge sulle misure alternative al carcere che contiene al suo interno l'abolizione del reato di immigrazione illegale. Si tratta, fra l'altro, della prima legge di iniziativa parlamentare e non governativa varata in questa legislatura. In carcere per tale reato non è mai finito nessuno, ma la presenza della
norma nella legislazione aveva contribuito in modo rilevante ad appesantire il lavoro di magistrati e forze dell'ordine. La presidente della Camera, Laura Boldrini, ha parlato di segno di maturità del Parlamento, prova della volontà politica di voltare pagina rispetto al pensiero dominante degli ultimi anni che ha criminalizzato i migranti.