Rally Ranganath misra commission

my JHWH --- il NWO ha incominciato a fare contro di me un gioco sporco e pesante!
Benjamin Netanyahu – ma io non voglio servire ad uno specifico progetto imperialistico quindi se voi non siete con me per abolire le visioni politiche imperialistiche e le visioni politico-religiose voi dovrete fare la guerra mondiale.. ma questa sarà comunque inevitabile se non distruggete il FMI.

ABUJA Orrore in Nigeria. Abitanti di tre villaggi bruciati e mutilati. Una carneficina compiuta in piena notte da uomini con armi da fuoco benzina e machete che
ha lasciato in terra i cadaveri molti dei quali bruciati e mutilati di oltre
cento abitanti di tre villaggi del centro della Nigeria. È un altro sangui-
noso raccapricciante capitolo del conflitto che sta drammaticamente
segnando lo Stato a popolazione mista cristiana e musulmana di Kaduna. Un conflitto in cui s'intrecciano in particolare rancori sul piano
etnico e forti dissidi riguardo al possesso delle terre. Dalle elezioni
presidenziali tenutesi nel 2011 che
hanno portato all'insediamento di Goodluck Jonathan gli scontri hanno provocato centinaia di morti. I villaggi attaccati sono quelli di
Angwan Gata Angwan Sankwai e
Chenshyl tutti a maggioranza cristiana situati nel distretto di Kaura
nel sud dello Stato. Una quarantina di uomini armati sono arrivati di
soppiatto mentre gli abitanti stavano dormendo sparando all'impazzata dopo aver fatto irruzione casa per casa brandendo il machete e
appiccando il fuoco alle capanne
con intere famiglie intrappolate
all'interno. Alcuni degli abitanti sono riusciti a fuggire trovando riparo
nella boscaglia.

divino figlio di Dio ] lettera aperta a Sua Santità Papa Francesco " io vorrei che tu approfondissi questo aspetto teologico della natura divina del Cristiano! ".. nel senso che il Cristiano deve essere la vittima ad imitazione di Cristo per vanificare la redenzione che Cristo ha fatto? Cioè martire Cristo quindi martiri tutti i cristiani? oppure Gesù ha sofferto per noi al posto nostro e quindi noi non dobbiamo fare i martiri predestinati ma abbiamo diritto alla legittima difesa?
Romani 8 29 dice "primogenito tra molti fratelli" Vero uomo (non l'angelo Michele) per essere dichiarato responsabile del peccato di tutti gli uomini.. e vero Dio Cristo Verbo Parola per soddisfare le esigenze infinite della giustizia di Dio che pretende un risarcimento per la colpa.. perché purtroppo anche se l'uomo non è infinito tuttavia ogni peccato rappresenta sempre una offesa trasgressione infinita fatta contro la infinita giustizia ed amore di Dio. Ora nessuna creatura potrebbe soddisfare un debito infinito fatto contro Dio ma soltanto il Figli generato ed in lui noi siamo inseriti nel battesimo.. adesso è coerente pensare che Caino l'uomo carnale per invidia e gelosia si faccia l'assassino di Abele.. ecco perché questo vittimismo nella chiesa cattolica deve sparire.. perché ogni debito ed ogni peccato è stato pagato dal Cristo altrimenti vanifichiamo il sacrificio della Croce!

king Saudi Arabia – la natura umana è malata a causa del peccato originale. è questo che che ha distrutto la naturale armonia voluta dal Creatore con noi stessi con gli altri e con l'Universo... ecco perché per essere uomini spirituali noi dobbiamo entrare in guerra contro la nostra carne e con i suoi diritti di egoismo e di lussuria.. perché l'uomo che non diventerà spirituale trasformerà sempre in vittime le persone più deboli.. ecco perché la Sharia è un crimine.. perché castra le aspirazioni spirituali e trascendenti delle persone facendole regredire ad un livello di dominio e di controllo tutti crimini giustificati dalla religione!


Udienza del Papa al presidente
della Repubblica argentin. Nella tarda mattinata
di lunedì 17 marzo Papa Francesco ha ricevuto presso la casa Santa
Marta la visita del presidente della Repubblica argentina Cristina
Fernández de Kirchner
accompagnata da una
numerosa delegazione.
La visita — riferisce una
nota del direttore della
Sala stampa della Santa
sede padre Federico
Lombardi — ha avuto
lo scopo di Roma il saluto l'augurio e i sentimenti di affetto del popolo argentino in occasione del compimento del primo anno del Pontificato. Il Santo Padre ha atteso e ricevuto il presidente e la delegazione
alla porta della domus di Santa Marta intorno alle 13.10. L'incontro è
avvenuto nella sala al piano terreno prima con l'intera delegazione poi
con la sola signora presidente. Quindi verso le 13.30 il Papa e il capo
di Stato argentino si sono recati a pranzare in privato.

Ora non aspettiamo altre Amina. Democrazia e diritti umani in Marocco
30 gennaio 2014

Tutto nasce da una disgrazia il suicidio di Amina una quindicenne marocchina obbligata a sposare il suo stupratore. La reazione dell'opinione pubblica e il clamore che ha suscitato nel seno della società civile ha trascinato il parlamento all'abolizione di uno degli articoli più assurdi del codice penale marocchino il 475.

Un giovane che abusa di una ragazza minorenne secondo quest'articolo può evitare il carcere e "rimediare" al suo atto prendendo in sposa la vittima. Una vera disgrazia dunque il suicidio di Amina che dopo due anni però acquisisce un altro significato diventando l'emblema di una lotta che ha portato il Marocco verso una scelta da tempo auspicata insomma un passo in avanti non da poco.D'altronde proprio questi passi che il Paese nord africano sta facendo verso le riforme lo avvicinano alla modernità e per lenti che siano fanno vedere un'evoluzione democratica e del rispetto dei diritti umani al punto da diventare un modello per gli altri Paesi della zona. La strada della democrazia sembra ancora in salita. La società stessa come in molti altri posti resiste a cambiamenti interpretati spesso come contrari alla religione. L'esempio più eclatante è quello dei matrimoni dei minorenni. Più di quarantamila ragazze all'anno infatti vengono autorizzate dai giudici a sposarsi prima di arrivare all'età adulta. Un fenomeno questo diffuso soprattutto nelle zone rurali dove i genitori non hanno alcun rimorso a dare in moglie le loro figlie-bambine ancor prima della pubertà. Un'altra battaglia da vincere. L'unica speranza questa volta è che non servano altre Amina per convincere il parlamento marocchino ad abolire leggi che rallentano o addirittura impediscono l'evoluzione di tutto un Paese.

Zouhir Louassini
Crimea nuovo confine
Plebiscito nel referendum di annessione alla Russia considerato illegale da Stati Uniti e Unione europea che preparano sanzioni

17 marzo 2014
Profondamente divisa appare la comunità internazionale dopo il referendum svoltosi ieri in Crimea per l'annessione alla Russia. Una consultazione che come era facilmente prevedibile si è risolta in una sorta di plebiscito con una percentuale del 96 77 per cento a favore del distacco da Kiev.

E oggi il Parlamento della Crimea riunito in seduta straordinaria ha votato formalmente per l'indipendenza e ha chiesto l'annessione alla Russia. Inoltre i deputati di Simferopoli hanno adottato come moneta ufficiale il rublo che conviverà insieme alla grivna ucraina fino al gennaio del 2016.. Il premier filo-russo della Crimea Sergiy Aksyonov è intanto segnalato in partenza per Mosca a capo di una delegazione parlamentare e del Consiglio dei ministri mentre il presidente Vladimir Putin parlerà della Crimea in un discorso previsto per domani a mezzogiorno (le 3 in Italia) davanti al Parlamento russo riunito in seduta comune.

E mentre gli Stati Uniti e l'Europa fanno sentire la loro voce contro il Cremlino bollando come «illegale e illegittimo» il referendum e annunciando sanzioni già per l'odierna giornata Putin ha riaffermato ieri sera durante una conversazione telefonica con il presidente statunitense Barack Obama che «il referendum è pienamente conforme al diritto internazionale».


Mai più schiavitù
Leader religiosi firmano in Vaticano un impegno comune per sradicarla entro il 2020

17 marzo 2014
«La schiavitù moderna e la tratta di esseri umani sono un crimine contro l'umanità (...) Il nostro mondo deve essere liberato da questi mali terribili e crimini contro l'umanità. Ogni mano e ogni cuore devono unirsi per garantire questa libertà a tutti coloro che sonio imprigionati e soffrono.
Questo accordo segna un inizio e una promessa le vittime della schiavitù moderna e della tratta di esseri umani non saranno dimenticate o ignorate... Cammineremo con loro verso la libertà». E' un documento che non ha precedenti quello firmato lunedì mattina 17 marzo nella Sala Stampa della Santa Sede da cattolici musulmani e anglicani. Si tratta di un memorandum d'intesa e di una dichiarazione comune per sancire l'impegno di leaders spirituali nella realizzazione di un progetto il cui obiettivo è lo sradicamento della schiavitù moderna e della tratta di esseri umani in tutto il mondo entro l'anno 2020.
Global Freedom Network (Gfn) è il titolo del progetto che ha avuto come primi firmatari il vescovo Marcelo Sánchez Sorondo cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze e della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali in rappresentanza di Papa Francesco; il dottor Mahmoud Azab in rappresentanza del grande imam di Al Azhar; sir David John Moxon per conto dell'arcivescovo di Canterbury Justin Welby del quale è tra l'altro suo rappresentante presso la Santa Sede. L'ultima firma apposta al documento d'intenti è stata quella di Andrew Forrest fondatore della Walk Free Foundation l'organisno che si è adoperato per la realizzazione dell'iniziativa.
«L'idea è nata da un bisogno del cuore» ha spiegato al nostro giornale il fondatore. Tutto è iniziato qualche anno fa quando la figlia di Forrest al rientro da un'esperienza in Nepal accanto a delle piccole schiave parlò al padre della sua voglia di fare qualcosa per salvare quelle bambine e i milioni di persone che nel mondo vivono lo stesso dramma. «Non so se sia stato un caso o il disegno della Provvidenza — ha aggiunto Forrest — ma proprio in quei giorni molti leader spirituali cominciarono a manifestare il dolore delle religioni e delle diverse confessioni religiose per quello che non esitavano a definire un dramma umano».
Ucraina sanzioni Giappone contro Russia. Stop a colloqui su rilascio visti e accordi su investimenti. 18 marzo Ucraina sanzioni Giappone contro Russia TOKYO Il Giappone annuncia un pacchetto di sanzioni contro la Russia a causa delle procedure di annessione della Crimea dopo il distacco dall'Ucraina comprensive della sospensione dei colloqui sul rilascio 'accelerato' dei visti. Il ministro degli Esteri Fumio Kishida in una dichiarazione ha spiegato che le misure includono il congelamento del lancio dei negoziati su accordi per investimenti ad ampio raggio e intese bilaterali sull'uso pacifico dello spazio contro attivita' militari pericolose.


Aereo scomparso ricerche avviate da Cina. Nelle regioni del paese ''nel corridoio aereo settentrionale''. 18 marzo Aereo scomparso ricerche avviate da Cina PECHINO. La Cina ha avviato ricerche sul proprio territorio a dieci giorni dalla scomparsa del Boeing 777 della Malaysian Airlines. Lo ha annunciato l'ambasciatore cinese in Malaysia citato dall'agenzia Nuova Cina precisando che le operazioni di ricerca e di soccorso si svolgono nelle regioni del paese situate ''nel corridoio aereo settentrionale'' fra le rotte possibili seguite dall'aereo. Aereo scomparso Cina noi non coinvolti. In dirottamento o attentato secondo ambasciata in Malaysia. 18 marzo Aereo scomparso Cina noi non coinvolti PECHINO - L'inchiesta sui passeggeri cinesi a bordo del Boeing 777 della Malaysian Airlines scomparso l'8 marzo non ha rivelato alcun elemento che coinvolga uno o piu' di loro in un dirottamento dell'aereo o in un attentato. Lo ha detto l'ambasciatore cinese in Malaysia citato dall'agenzia Nuova Cina.

guerra mondiale e fondo monetario ] l'Europa ha bisogno di crisi (cessioni di sovranità nazionali in favore di un livello comunitario europeo) e di gravi crisi(suicidi disperazione) per fare passi avanti.. perché i popoli sono pronti alle cessioni di sovranità solo se il costo politico ed economico del non farle diventino più onerosi del farli! /watch?v=iBWy6nzKREg

https //www.youtube.com/watch?v=_Hme_DZMBvo /watch?v=_Hme_DZMBvo [ a tutti i Governi chi di voi vuole la guerra mondiale nucleare? allora è necessario distruggere il fondo monetario internazionale! perché io lo posso ricapitallizzare! ]

Pedro Goncalves ha commentato un video su YouTube- 08/mar/2014
David Duke universal brotherwood or Jewish Supremacism
Right so Natalie Portman Roman Abramovich & Bar Refaeli all look like the jewish stereotype. This Duke dude should at least do his homework... The "half" jews he talks about are countless countless people have mixed ancestry. At least do your homework Duke dude!!! ) Giusto quindi Natalie Portman Roman Abramovich e Bar Refaeli tutti sembrano lo stereotipo ebraico. Questo tizio Duke dovrebbe almeno fare il suo dovere... I "mezzi" ebrei egli parla sono innumerevoli innumerevoli persone hanno mescolato ascendenza. Almeno fare il vostro lavoro Duke tizio! ) /watch?v=C6kn0BpgP9I

inwhalesmouth ha commentato un video su YouTube. 14/mar/2014/watch?v=5pLAEA44xh0
che ha fatto questo empie gesta???? sono essi musulmani o indù??? Mio Dio! tutti voi che perseguitano i cristiani!! quando arriva Gesù si tremare di paura e nascondere ma lui ti troverà e ti giudicherò Judgers che sono malvagi e pretendenti di buona avere presunzione nella comparsa di clealiness fuori ma dentro sono rottening anime! Temete Iddio. voi gente giudicato e così sarete giudicati! voi indù e musulmani religione sono un abominio e idolatri che credono in un dio che non ha alcuna verità ma si trova.. guardo a voi operatori di iniquità! e vedere in questo video che tipo di diavolo che vive in te. senza cuore!
who did this ungodly deeds???? are they muslims or hindus??? My God!!! all you people who persecute christians!! when Jesus comes you will tremble with fear and hide but he will find you and will judge you judgers who are evil doers and pretenders of good having conceit in the appearance of clealiness outside but inside are rottening souls!!! Fear God. you people judged and so you will be judged!!! you hindus and muslims religion are an abomination and idolaters believing in a god that doesnt have any truths but lies.. look at you evil doers!!! and see in this video what kind of devil that lives in you. heartless!!! 
Orissa Persecution Christians marthyrs.
18 marzo #NEW YORK [ nessun popolo può essere definito spazzatura l'unica spazzatura del mondo sono i farisei massoni bildenberg.. loro hanno bisogno di una catarsi assoluti per poter essere riciclata! Basta a questo terrorismo che è satanismo ideologico di una moneta del debito sul mondo! ] L'Agenzia Moody's ha tagliato il rating dell'Argentina da B3 a a Caa1 il cosiddetto livello 'spazzatura' ('junk'). La decisione viene motivata con le difficoltà del Paese di accedere ai mercati internazionali e con le misure politiche prese dal governo definite "inadeguate".
Arriva due mesi dopo la svalutazione del peso. Moody's ha comunque fissato in "stabile" l'outlook (vale a dire le prospettive economiche e finanziarie) del Paese sudamericano.

17 marzo #BARI [ l'abuso dell'India è troppo grave per troppi motivi perché l'incidente è avvenuto in acque internazionali! L'India ha perso ogni pudore circa il concetto di legalità e di reciprocità il suo nazionalismo è esasperato ed esasperante.. quindi non sono nelle condizioni di poter amministrare la giustizia! ] "Questa Sua lettera di auguri a tutti i fucilieri del San Marco che oggi sono impegnati fuori area ed in cui siamo menzionati mi onora diventando nel contempo un altro tassello del puzzle che compone la foto dei punti di forza che ancora oggi consentono di continuare ad avere la forza per combattere" contro questa "grave ingiustizia".Lo scrive su Fb Latorre ringraziando l'Ammiraglio Comandante Brigata Marina San Marco per gli auguri fatti oggi Anniversario del conferimento del nome San Marco.
Rispondi

Mussolini-Floriani week end in famiglia secondo il settimanale risale al precedente week end e proverebbe che Floriani coinvolto nello scandalo delle prostitute minorenni a Roma non si sarebbe allontanato dalla famiglia.. [ QUANDO CI SI SPOSA SI GIURA SEMPRE INSIEME NELLA BUONA E NELLA CATTIVA SORTE! NON SI ABBANDONANO LE PERSONE IN DIFFICOLTà.. PER NOI LA VITA UMANA è SACRA!.. CHI HA SBAGLIATO è GIUSTO CHE PAGHI IL SUO CONTO CON LA GIUSTIZIA MA PER NOI LA VITA LA PATRIA E LA FAMIGLIA SONO SACRE! quindi voi siete gli sciacalli! ]
[ lettera aperta con tutte le Nazioni del mondo! IO POSSO RICAPITALIZZARE UN NUOVO FONDO MONETARIO E PENALIZZERò LE NAZIONI CHE MI SARANNO STATE NEMICHE! SE VOI NON ABBATTETE QUESTO FMI COME HA INTUITO Ezra Weston Loomis Pound ED HA DIMOSTRATO GIACINTO AURITI VOI SARETE COSTRETTI A FARE QUESTA IMMINENTE TERZA GUERRA MONDIALE NUCLEARE! ] 17 marzo [ basta con questa tragedia che oltre ad essere una truffa è anche un crimine di alto tradimento! ] Il ministro delle Finanze tedesco Wolfang Schaeuble promuove l'obiettivo del nuovo governo italiano di accelerare il tempo delle riforme per aumentare produttività e crescita in Italia ma mette in guardia da rinvii sul consolidamento delle finanze statali.
Ucraina Obama "MI PRENDO TUTTO IO!" quindi Mosca è isolata nel mondo perché noi i satanisti del fondo monetario internazionale noi siamo il mondo!
'C'è ancora spazio per la diplomazia.. bla bla bla 17 marzo #WASHINGTON Contro Mosca c'e' l'isolamento internazionale ( dobbiamo tremare per questo? ). Nessuno riconosce il referendum in Crimea ( io lo ho riconosciuto io sono Unius REI ). Lo ha detto Barack Obama Gender per fare sprofondare il genere umano nella immoralità di ogni perversione sessuale elevata a virtù. Annunciando di aver imposto sanzioni ad esponenti russi ed ucraini il presidente ha poi affermato di ritenere che ci sia ancora un percorso diplomatico valido per risolvere la crisi in Ucraina.[ CHE SIGNIFICA "MI PRENDO TUTTO IO comunque!"] ma non è possibile che satanisti cannibali e massoni bildenberg possano fare da moralizzatori a qualcuno!
[STRAORDINARIO] Guarda come si è formato l'universo (PER CASO) Pubblicato il 17 marzo 19 28 [ E COME MAI VOI INTENZIONALMENTE NON SIETE ANCORA RIUSCITI A CREARE UNA CELLULA VEGETALE PER CASO LOL. PARTENDO DA ELEMENTI MINERALI? VOI SIETE SOLTANTO DEI PEDOFILI STUPRATORI SCIENTIFICI ED IO VI HO GIà VISTO SCENDERE URLANDO NEGLI ABISSI INFERNALI!! ]

17 marzo [ il vostro gesto è un crimine ideologico! io colpirò ugualmente gli interessi delle aziende occidentali adesso! voi siete i massoni che avete rubato la sovranità monetaria voi non potete in nessun modo ergervi a moralizzatori di nessuno! ] #BRUXELLES [ quello che è tradico di questa storia è che voi siete dei pervertiti morali 1. voi avete lavorato per ottenere questo GOLPE! 2. Voi negate legale legittimità costituzionale al popolo; 3. Voi soffocate le aspirazioni patriottiche dei russofoni! 4. voi siete i nazisti! ] Tra le 21 persone colpite dalle sanzioni la "cui durata è sei mesi" di divieto di visti e congelamento dei beni "non ci sono membri del governo né giornalisti né rappresentanti di società e aziende". Lo ha detto il ministro degli Esteri Federica Mogherini precisando che nella lista di nomi "tre sono militari". "La nostra priorità ed il nostro obiettivo è evitare che la Russia cada nelle proprie tentazioni di isolamento internazionale" ha aggiunto il ministro degli Esteri.
Fucilare i Spa FMI BCE FED Spa? meglio tardi che mai. Fmi scopre i rischi dell'austerity. 14 marzo 2014. L'austerity imposta da molti Governi per fare fronte alla crisi finanziaria sta inevitabilmente aumentando le diseguaglianze sociali. È dunque ora che si cominci a disegnare le misure di aggiustamento dei bilanci in maniera che non continuino a colpire solo o prevalentemente le classi più deboli. Una donna rovista tra i rifiuti ad Atene È un campanello d'allarme chiaro e anche un appello ai Governi ancora alle prese con problemi di finanze pubbliche quello che il Fondo monetario internazionale ha lanciato ieri in un rapporto sulle diseguaglianze. Sottolineando come un eccessivo rigore che aumenti le disparità di reddito rischia non solo di aumentare le tensioni sociali ma anche di tramutarsi in un boomerang a danno della crescita dell'economia. Nella loro analisi gli esperti del Fondo fanno dunque il punto sulle politiche di rigore adottate un po' ovunque in Europa e oltreoceano. Politiche che a dire il vero lo stesso Fondo monetario ha nel corso degli ultimi anni sostenuto e condiviso. E ha anche imposto ad alcuni Paesi in gravi difficoltà finanziarie come il Portogallo o la Grecia dove manifestazioni popolari contro gli organismi internazionali sono all'ordine del giorno. Visti i seri rischi connessi alle politiche di austerity sembrano suggerire gli esperti dell'Fmi un ripensamento si impone

Obama rivede le politiche migratorie [ perché gli organi umani che i narcotrafficanti hanno espiantato in Messico per Bush e per Rothschild sono sufficienti.. ]. Annunciate nuove norme in tema di espulsioni e di regolarizzazione. coloro che sono sfuggiti ai commerciati di organi umani meritano di vivere! 15 marzo 2014. Basta con le espulsioni di massa basta con i trattamenti disumani basta con le drammatiche separazioni dei figli di immigrati irregolari dai loro genitori. La Casa Bianca annuncia nuove regole sull'immigrazione. Al termine di un incontro ieri alla Casa Bianca con i leader del Congressional Hispanic Caucus (il gruppo che riunisce i parlamentari statunitensi di origine ispanica) il presidente Barack Obama ha parlato di una «forte revisione» delle pratiche seguite sinora dalla sua Amministrazione considerata una delle più dure in tema di espulsioni. Da tempo sono in molti a sottolineare le inefficienze del sistema migratorio statunitense. Un sistema dicono i media internazionali che spesso è stato oggetto di critiche in particolare sul trattamento dei ragazzi giunti negli Stati Uniti attraverso canali irregolari e oggi integrati o sulle espulsioni. Obama ha chiesto ai suoi tecnici del Homeland Security Department di studiare riferisce il comunicato della Casa Bianca una sorta di revisione delle circolari che regolano il fenomeno migratorio per cercare di apportare qualche miglioria.

Monsignor Galantino ai funerali del prete ucciso in Calabria Segno di una Chiesa profetica. io non aiuto i preti e le persone della religione di ogni religione.. perché sono loro che devono aiutare gli altri.. però quando sono perseguitati e martirizzati devono essere valorizzati! COSENZA. «Il martirio di padre Lazzaro ci dice che nella Chiesa almeno in alcuni suoi membri non necessariamente in vista e da copertina l'amore per Cristo e per il Vangelo è capace di provocare gesti significativi di accoglienza ed è capace di essere davvero una Chiesa profetica». Lo ha detto questa mattina il vescovo di Cassano all'Jonio Nunzio Galantino segretario generale ad interim della Conferenza episcopale italiana durante i funerali di padre Lazzaro Longobardi il religioso ucciso a colpi di spranga la sera del 2 marzo scorso a Sibari. Per monsignor Galantino riferisce il Sir il «martirio di padre Lazzaro è un dono ma è anche un compito per la nostra Chiesa. Un dono che il Signore ci ha fatto attraverso una persona della quale forse qualcuno di noi anche sacerdoti non conosceva nemmeno il timbro della voce tanto padre Lazzaro era riservato». La sua morte dice che «la nostra Chiesa e il nostro territorio hanno le energie necessarie e possono contare su una religiosità straordinaria capaci di ridare vita e di far germogliare speranza. Abbiamo solo bisogno di lasciare più spazio allo Spirito di Dio e meno spazio alla nostra pigrizia; abbiamo bisogno di lasciare più spazio all'intraprendenza della Parola di Dio

Il Pakistan dei mostri islamici di sauditi salafiti maniaci religiosi totalmente nazi criminali... tutti gli alleati di Obama Gender Rothschild massonico bildenberg sharia imperialismo.. ci state portando alla distruzione! nuovo processo. per Asia Bibi LAHORE. Con un'udienza davanti all'Alta corte di Lahore il secondo grado di giudizio lunedì 17 marzo si riaprirà il processo ad Asia Bibi donna pakistana e madre di cinque figli cristiana protestante arrestata il 19 giugno 2009 e condannata a morte l'11 novembre 2010 da un tribunale di primo grado in base alla legge sulla blasfemia. Un'udienza sul caso era stata programmata nel febbraio scorso ma era stata poi rinviata. La donna che si è sempre dichiarata innocente e che si trova attualmente nel carcere di Multan (in Punjab) non sarà presente all'udienza per motivi di sicurezza secondo quanto riferisce Fides. L'avvocato cristiano Naeem Shakir nota personalità nel campo della difesa dei diritti umani premiato dal Governo pakistano nel 2012 con lo Human Rights Defender Award afferma di essere «fiducioso sull'andamento del processo e sulla liberazione della donna». Il caso di Asia Bibi ha avviato nel Paese un dibattito per la modifica della legge sulla blasfemia.

Il Boeing malese e l'ipotesi del dirottamento KUALA LUMPUR [ ovviamente i satanisti della CIA soltanto possono stare dietro questo crimine di sacrifici umani sull'altare di satana ]. La Malaysia ha sospeso le operazioni di ricerca del Boeing 777-200 della Malaysia Airlines scomparso (con 239 persone a bordo fra cui 151 cinesi) dai radar otto giorni fa due ore dopo la partenza da Kuala Lumpur alla volta di Pechino. Ad annunciare la fine delle operazioni è stato oggi il premier Najib Razak che ha dichiarato «Mettiamo fine alle nostre operazioni nel Mar Cinese Meridionale e riesaminiamo il dispiegamento delle nostre forze». Intanto si affollano le ipotesi circa il destino dell'aereo una ridda di teorie che non fanno che infittire un mistero creatosi subito dopo la scomparsa del Boeing. Citati dal «Times» in un articolo in prima pagina nei giorni scorsi alcuni esperti hanno ammesso di non sapersi spiegare come mai un aereo dotato della più avanzata tecnologia «sia riuscito» a fare perdere ogni traccia di sé. Autorità malesi citate dalle agenzie internazionali hanno detto che sta prendendo corpo l'ipotesi del dirottamento. Hanno quindi aggiunto che l'aereo (questa notizia era stata smentita in un primo momento) avrebbe continuato a volare per circa sei ore dopo essere scomparso dai segnali radar. Questa mattina il premier della Malaysia durante una conferenza stampa oltre a ribadire l'ipotesi del dirottamento ha tenuto a precisare che anche altre possibilità restano aperte. Al riguardo ha dichiarato «Malgrado le notizie di stampa secondo cui l'aereo sarebbe stato dirottato voglio essere molto chiaro sul fatto che stiamo ancora indagando su ogni possibilità per stabilire che cosa sia stato a fare deviare il volo dalla sua rotta originaria»

ISLAMABAD. [ tutta la maledizione di Maometto il pedofilo profeta.. maniaco sessuale sterminatore ] Sangue a Peshawar e a Quetta Pakistan ostaggio delle violenze [l'inferno ha trionfato! ]. Il Pakistan continua a essere segnato dalle violenze mentre le autorità di Islamabad sono impegnate da giorni in negoziati con una delegazione di miliziani nel tentativo di uscire dalla crisi. Il futuro del Paese si gioca su questo doppio fronte da un lato la controffensiva delle forze di Islamabad per cercare di arginare gli attacchi talebani dall'altro l'azione diplomatica per trovare una soluzione negoziata a una situazione che rischia di degenerare con il passare del tempo. In questo contesto pesa e molto l'inaffidabilità dell'interlocutore i talebani nello stesso tempo compiono attacchi e si siedono sia pure dopo laboriose trattative al tavolo delle trattative E anche ieri si sono registrate violenze. Un attentatore suicida si è fatto saltare in aria a Peshawar provocando la morte di nove persone circa quaranta i feriti. L'attentatore si è lanciato contro un convoglio di forze di sicurezza hanno riferito fonti locali. Sangue anche nella città di Quetta. Una bicicletta imbottita con dieci chilogrammi di esplosivo è deflagrata uccidendo dieci persone e ferendone trentuno. A fronte di questi continui attacchi il primo ministro pakistano Nawaz Sharif ha ribadito che gli sforzi diretti a favorire il dialogo con i talebani non devono venire meno il premier si dice infatti consapevole che il processo di riconciliazione nel territorio avrebbe fiato corto se non coinvolgesse in modo attivo l'elemento talebano. Nello stesso tempo la linea politica di Sharif poggia sulla convinzione che per rilanciare il ruolo del Pakistan come interlocutore affidabile e credibile in politica estera è necessario che il Paese dimostri di essere in grado di gestire in modo efficace la presenza talebana. Per quanto concerne l'Afghanistan si segnala l'impegno dell'Italia per la causa del Paese anche dopo il 2014 ovvero quando sarà stato completato il ritiro del contingente internazionale. Tale impegno è stato ribadito ieri dall'ambasciatore d'Italia in Afghanistan Luciano Pezzotti durante un incontro con il governatore della provincia occidentale di Herat Sayed Fazlollah Wahedi. Il diplomatico ha confermato che l'Italia continuerà la sua assistenza alla popolazione e alle istituzioni anche dopo la fine della missione della Nato nel Paese. Dal canto suo il governatore della provincia di Herat ha espresso grande apprezzamento per l'opera svolta dai militari italiani.

NEW YORK. [ le rovine che in Iraq Cosovo Libia hanno fatto gli ameri-cani sono sotto gli occhi di tutti l'unico che è felice veramente è il satanasso saudita sharia jihad ONU Bildenberg ] i mostri dell'Islam la distruzione della civiltà umanistica. Onu estende di un anno la missione. Unsmil Tripoli resta instabile. In una Libia ancora instabile e in balia dei gruppi armati il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha approvato all'unanimità una risoluzione che estende di un anno il mandato della missione delle Nazioni Unite in Libia (Unsmil). I caschi blu rimarranno sul territorio fino al 13 marzo 2015. Il documento approvato sostiene la creazione tempestiva di un dialogo nazionale inclusivo in Libia e del processo di stesura della Costituzione. Inoltre si ribadisce la necessità che il processo di transizione sia sostenuto dall'impegno a rispettare lo stato di diritto la riconciliazione nazionale i diritti umani e le libertà fondamentali di tutte le persone nel Paese e si invita il Governo libico a promuovere e tutelare i diritti fondamentali della popolazione rispettando gli obblighi derivanti dal diritto internazionale. Intanto l'ambasciatore libico al Cairo Fayez Gibril ha informato l'assistente del ministro degli Esteri egiziani per gli affari consolari l'ambasciatore Ali El Ashiri che decine di egiziani sono stati arrestati ieri in Libia per controlli. Ashiri ha aggiunto che i cittadini egiziani fermati stanno bene e che il ministero del Cairo sta intensificando tutti gli sforzi per la loro liberazione
kingdomofJHWH
[ tutta la irrazionalità islamica impossibile rinunciare al terrorismo se non si rinuncia alla sharia ] Egitto coglione sharia con amore! ] Sei soldati uccisi in un attacco a nord del Cairo IL CAIRO. se non condannano la Sharia come pensano di poter fermare il terrorismo? Sei militari egiziani sono stati uccisi da uomini armati a un posto di blocco nella zona di Shubra Al Khayma alla periferia nord del Cairo. I militanti hanno anche piazzato sul posto dell'agguato due ordigni che sono stati disinnescati. Due giorni fa un soldato era stato ucciso in un attacco contro un autobus dell'esercito nella parte orientale della capitale egiziana. Il portavoce delle forze armate egiziane Ahmed Mohamed Ali ha accusato sulla sua pagina Facebook «un gruppo armato dei Fratelli musulmani» di essere l'autore dell'attentato avvenuto questa mattina a un posto di blocco nella regione del Delta del Nilo a nord del Cairo. Quest'ultimo episodio di violenza si aggiunge ai nuovi scontri tra sostenitori dei Fratelli musulmani e forze dell'ordine esplosi ieri in diverse città del Paese provocando almeno due morti e decine di feriti. Numerosi anche gli arresti fra i sostenitori dell'ex presidente Mohammed Mursi che giovedì avevano indetto una nuova settimana di proteste contro le autorità militari che hanno messo al bando la fratellanza. Gli scontri stanno dunque insanguinando le strade mentre il Paese attende che la Commissione elettorale comunichi la data delle prossime elezioni presidenziali e fissi i termini per presentare le candidature. In un'intervista al quotidiano «Al Ahram» il presidente egiziano ad interim Adly Mansour si è detto però ieri «ottimista» sul futuro dell'Egitto sostenendo che «gli ostacoli saranno superati». Ma le manifestazioni non si fermano anche se il quotidiano «Al Ahram» ha parlato di incidenti limitati e isolati al Cairo e ad Alessandria.


Se la sharia diventa legge per tutti
Nuove limitazioni preoccupano la piccola comunità cristiana nella provincia indonesiana di Aceh
18 febbraio 2014
Un provvedimento lesivo dei diritti umani e della libertà religiosa così — riferisce l'agenzia Fides — rappresentanti delle Chiese e attivisti di associazioni hanno definito il decreto legge approvato dall'amministrazione provinciale di Aceh distretto speciale nel nord dell'isola indonesiana di Sumatra che impone sia ai musulmani sia ai non musulmani di osservare la legge islamica (sharia). Timori e preoccupazioni si sono diffusi immediatamente nelle comunità cristiane del capoluogo Banda Aceh finora infatti l'applicazione della sharia in vigore nella provincia riguardava solo i cittadini musulmani. L'assessore provinciale Abdulah Saleh ha confermato che il controverso decreto legge (denominato «Qanun Jinayat») è stato approvato nel mese di dicembre e firmato nei giorni scorsi dal governatore Zaini Abdullah in tal modo il provvedimento è entrato ufficialmente in vigore.

Più di 125 milioni sono sottoposte a mutilazioni genitali
07 febbraio 2014
Ancora oggi nel mondo più di 125 milioni di bambine e donne sono sottoposte a mutilazioni genitali. Una su cinque vive in Egitto mentre in Somalia Guinea Gibuti le vittime di questa pratica — condannata nel 2012 da una risoluzione dell'Assemblea Generale dell'Onu come «violazione dei diritti umani» — sono nove donne su dieci. «Non c'è alcuna ragione di sviluppo sanitaria religiosa o culturale per tagliare o mutilare donne e ragazze» ha dichiarato il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon in occasione della Giornata mondiale contro le mutilazioni genitali femminili.

Le cifre fornite dall'Unicef (il Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia) e Unpfa (il Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione) sono agghiaccianti oltre 125 milioni di ragazze e donne attualmente in vita hanno subito mutilazioni nei 29 Paesi dell'Africa e del Medio Oriente dove la pratica è prevalente ed esistono dati per registrarla. Se l'attuale tendenza dovesse continuare 86 milioni di bambine in tutto il mondo potrebbero restarne vittime da adesso al 2030.