Defiant Demolish Demolition Discrimination

domenica 22 dicembre 2013


Trinidad e Tobago
Archbishop: Church needs a reality check. How many abusers grew up Catholic?

Trinidad Express

Archbishop Joseph Har­ris is calling on the Ca­tho­­lic Church to do intro­spection, in light of what he described as the horrific murders of three children, to see how many victims and perpetrators had a Catho­lic upbringing. In a release yesterday, Har­ris stated there  (...)

lunedì 2 dicembre 2013


Newsday
In what has been described as ‘unprecedented and historic’ by Archbishop of Port-of-Spain Joseph Harris, the local Catholic Church has been given the go-ahead by the Holy See to proceed with opening the Diocesan Inquiry for the cause of Beatification of late (...)

Giamaica
Il Card. Filoni nelle Antille: “preparati, vigilanti e impegnati nella missione di Cristo”

Fides

Proseguendo la sua visita pastorale nelle Antille, il Card. Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, ha presieduto sabato pomeriggio, 30 novembre, la Messa solenne della prima domenica di Avvento  (...)

domenica 1 dicembre 2013


Trinidad e Tobago
Visiting Cardinal encourages interest in religious life
   
Newsday

(Corey Connelly) Cardinal Fernando Filoni, Prefect of the Congregation for the Evangelisation of Peoples, yesterday lamented the lack of interest in the priesthood in Trinidad and Tobago. Speaking at a news conference at the regional seminary at Mount (...)

sabato 30 novembre 2013


Trinidad e Tobago
Il Card. Filoni ai Vescovi delle Antille: “solo sacerdoti gioiosi, zelanti e fedeli attireranno i giovani al servizio di Cristo”

Fides

I Caraibi sono stati “la prima zona delle Americhe ad ascoltare la Buona Novella di Cristo oltre 400 anni fa, ed è la prima volta che il Prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli è in visita nella regione”: così ha esordito il Card. Fernando Filoni,  (...)

Trinidad e Tobago
Vatican Cardinal arrives

Newsday

Vatican Cardinal Fernando Filoni, Prefect of the Congregation for the Evangelisation of Peoples, yesterday paid a courtesy call on President Anthony Carmona at the start of his two-day visit to the Archdiocese of Port-of-Spain. He was also expected to meet with (...)

venerdì 29 novembre 2013


Trinidad e Tobago
Inizia oggi la visita pastorale del Card. Filoni nelle Antille
   
Fides

Il Card. Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, inizia oggi, 29 novembre, la sua prima visita pastorale nelle Antille. Il Prefetto del Dicastero Missionario giungerà a Trinidad in fine mattinata (ora locale) e nel pomeriggio, dopo (...)

lunedì 7 ottobre 2013


Trinidad e Tobago
Local Churches: We won’t marry gays

Newsday

Roman Catholic Archbishop Joseph Harris yesterday stated that the Church would not be drawn into any debate on whether it would sanction same sex marriages. He said the Roman Catholic Church’s position on gay marriages “very clear,” and according to the Archbishop (...)

lunedì 2 settembre 2013


Newsday
Head of the Catholic Commission for Social Justice (CCSJ) Leela Ramdeen has said the authorities need to have a better understanding of the nature of crime instead of addressing symptoms. In an interview with Newsday last Friday, Ramdeen said the country was (...)

martedì 20 agosto 2013


Trinidad e Tobago
Archbishop wants an end to handouts
   
Newsday

Roman Catholic Archbishop Joseph Harris says Government’s social programmes must “teach people how to fish” and funds allocated in the national budget must be accounted for annually. On Government’s upcoming budget to be read on September 9, the weekend’s  (...)

lunedì 15 luglio 2013


Trinidad e Tobago
Harris: Pope may visit T&T
   
Guardian.co.tt

It’s likely that Pope Francis will visit T&T in two years. Archbishop Joseph Harris said he hoped that by May 2015 the Pope will be able to come here. “I am hoping,” Harris said. At a press conference at Archbishop House, Maraval Road yesterday, Harris said (...)

lunedì 8 luglio 2013

Trinidad e Tobago

Archbishop Harris: Too many young people functionally illiterate  
Guardian TT
The Roman Catholic Archbishop of Port-of-Spain, Monsignor Joseph Harris, is flexing his muscles to prevent the whittling down of the role of the church in education in T&T. His Grace feels some people in authority would be glad to see the church keep quiet on (...)

domenica 7 luglio 2013

Trinidad e Tobago

trinidadexpress.com
President Anthony Carmona spent five hours at the Vatican in Rome, Italy yesterday with his family. Carmona left Trinidad and Tobago on Thursday night with his wife, Reema, his two children, his aide-de-camp, an assistant and a security officer. They arrived in (...)

sabato 6 luglio 2013

Vaticano

Sala stampa della Santa Sede
Nella mattinata di oggi, sabato 6 luglio 2013, nel Palazzo Apostolico Vaticano, il Presidente della Repubblica di Trinidad e Tobago, S.E. il Sig. Anthony Thomas Aquinas Carmona, è stato ricevuto in Udienza da Sua Santità Francesco.

mercoledì 26 giugno 2013


newsday.co.tt
President Anthony Carmona is due to meet Pope Francis, head of the Roman Catholic Church, on a State visit to Vatican, Rome, Italy next week. Carmona is scheduled to leave for Rome next Thursday, July 4, and will have an audience with the Pope on Saturday, (...)

giovedì 13 giugno 2013


Trinidad e Tobago
Archbishop: Westminster politics divisive
Newsday
Roman Catholic Archbishop Joesph Harris has said constitutional reform and a new system of governance were needed as the Westminster system is divisive. -- “Constitutional reform is needed and needed very urgently. The Westminister system that we have taken on (...)

lunedì 3 giugno 2013


Trinidad e Tobago
Archbishop Harris: ‘I won’t be silenced’
Newsday
(Cecily Asson) Roman Catholic Archbishop of Port-of-Spain Fr Joseph Harris is one member of the local clergy not prepared to stay out of the politics of Trinidad and Tobago and he made his position quite clear yesterday telling reporters he will not allow himself to (...)

martedì 23 aprile 2013


newsday.co.tt
Archbishop Joseph Harris wants the new head of the Roman Catholic Church, Pope Francis 1 to visit Trinidad but he says it can only happen when renovation works on the Cathedral of the Immaculate Conception Port-of- Spain are completed. The Archbishop, as he (...)

lunedì 8 ottobre 2012


Trinidad e Tobago
Archbishop: Respect sacred places
Newsday
Roman Catholic Archbishop Joseph Harris last night appealed for greater respect for sacred places of worship in the country. He made the appeal after Prime Minister Kamla Persad-Bissessar showed the People’s Partnership Government’s commitment to the Roman  (...)

giovedì 30 agosto 2012


newsday.co.tt
Pope Benedict XVI, head of the universal Roman Catholic Church, has sent Independence greetings to the people of Trinidad and Tobago (TT) on the occasion of the country’s 50th Independence anniversary. In the message, which is addressed to President George (...)

Ibridi tra esseri umani e animali sono una catastrofe dei nostri giorni

Ibridi tra esseri umani e animali sono una catastrofe dei nostri giorni

Gli scienziati in diversi paesi stanno creando fantasiosi ibridi tra esseri umani e animali che possono seminare il panico nella società. Soltanto negli ultimi 10 anni il progresso nel campo dell'ingegneria genetica ha sbalordito gli scienziati e i semplici osservatori.

Oggi la creazione delle nuove forme di vita è a portata di mano perfino per gli studenti a casa. Le leggi non fanno in tempo a seguire i giochi degli scienziati. Tuttavia gli scienziati di tutto il mondo aspettano soltanto il momento opportuno per svelare al mondo la loro nuova creatura – scoprire ciò che fino a poco tempo fa sembrava una pura fantasia.
Nello stesso tempo queste nuove forme di vita non sono illegali, ma possono rappresentare un pericolo per la società. E' impossibile prevedere ciò che accadrà se cominceranno a moltiplicarsi.
A modo d'esempio si può citare il seguente caso: gli scienziati hanno creato topi con cromosoma umano artificiale. Ciò è considerato come uno sfondamento che potrebbe portare a nuove forme di cura di una serie di malattie. Secondo Lifenews.com, gli scienziati dell' University of Wisconsin hanno raggiunto grande successo nel trapianto delle cellule del feto umano nel cervello dei topi. Le cellule sono cresciute rendendo i topi più intelligenti con il passare del tempo. Questi topi possono uscire dal labirinto e imparare segnali convenzionali più presto rispetto a prima del trapianto.
Sorge la domanda: la pratica del trapianto dei tessuti umani agli animali porta più vantaggi che rischi? Già oggi è evidente che la crescita dei tessuti umani all'interno degli animali non è più fantascienza, ma una pura realtà. Gli scienziati giapponesi hanno iniziato a utilizzare porcellini per far crescere organi umani, ciò che impiega circa un anno.
Secondo Infowars.com, in questo caso lo scopo principale è di aumentare la quantità degli organi disponibili per scopi medici. Il governo giapponese però pone anche altri compiti: in questo momento sta preparando decreti che permettono di avviare le ricerche legate agli embrioni.
Thetruthwins.com fa notare che se un organo umano comincia a crescere all'interno di un porcellino non è più il porcellino al 100 percento. L'organo umano invece, cresciuto all'interno di un porcellino, non può essere considerato dopo l'organo umano al 100 percento. I destinatari di questi organi dovranno dare il loro consenso all'introduzione degli organi ibridi umani e animali nel loro corpi.
Le conseguenze della creazione degli ibridi possono rappresentare il pericolo della società sia ora sia nel futuro, ma il pericolo principale sta nell'impossibilità di prevedere le conseguenze della perdita di controllo su simili ibridi.
E' ancora più allarmante che la maggioranza dei paesi non abbia le leggi che limitano la creazione di simili colture ciò che permette di produrle al di fuori di ogni controllo. Anzi, non è prevista alcuna punizione se la creatura viva danneggia la comunità.
Esiste l'opinione che gli animali usati per la crescita all'interno di loro degli organi umani rappresentano una delle vie per la distruzione della natura. Nel 2011 Daily Mail ha pubblicato la notizia che scienziati britannici hanno creato più di 150 embrioni ibridi tra l'uomo e l'animale, ma i lettore non sono rimasti preoccupati.
Altri esempi sono stati citati dalla rivista Slate: capri che danno il latte umano, la struttura anatomica anale introdotta nei topi e i dottori che creano il sistema immune umano per gli animali. E sono soltanto i progetti di cui sappiamo. Probabilmente esistono anche gli altri. L'ibrido tra l'uomo e l'animale sono possibili, ma la discussione se i vantaggi saranno superiori ai rischi potenziali continua ancora.
Fonti: La Voce della Russia, Thetruthwins.com, Lifenews.com, Infowars.com